Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Subterraneæ

Mostra fotografica

data 17 Gennaio 2020 - 03 Maggio 2020  |  luogo Museo di Storia Naturale Via Roma, 79, 56011 Calci PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter

Dal 17 gennaio al 3 maggio 2020, il Museo di Storia Naturale ospita, all’interno della Galleria dei minerali, la mostra di fotografia “Subterraneæ” a cura dell’Associazione culturale SpeleoFotoContest. La mostra sarà inaugurata venerdì 17 gennaio alle ore 16.30 con una presentazione di Paolo Dori, Presidente dell’Associazione.

L’Associazione culturale SpeleoFotoContest nasce nel 2004 da un gruppo di amici speleologi appassionati di fotografia provenienti da varie parti d’Italia.
SpeleoFotoContest si pone come obiettivo principale quello di favorire ed incentivare la fotografia in grotta, la condivisione e la divulgazione delle informazioni speleologiche anche ad un pubblico di non addetti ai lavori.

Schermata 2019 12 16 alle 13.02.16

L’esposizione fotografica “SUBTERRANEÆ” è patrocinata dalla Società Speleologica Italiana e dalla Federazione Speleologica Toscana. L’evento rientra nelle celebrazioni per i 70 anni di attività della Società Speleologica Italiana.

L’idea di questa esposizione è quella di dare la possibilità di ammirare alcune tra le più belle foto dell’archivio dell’associazione, immagini provenienti dalle profondità della terra affascinanti e misteriose, spettacoli della natura che grazie alla passione e alla dedizione degli speleologi sono a disposizione di tutti.

Compito fondamentale della speleologia è, infatti, lo studio delle grotte ma anche il promuoverne la documentazione e la circolazione delle informazioni, per favorire la loro conoscenza.

 

Info e Contatti:
http://www.speleofotocontest.com

Allegati:

2020-01-17 16:30:00
2020-05-03 13:54:40

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa