Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

COMUNICAZIONE D'IMPRESA E POLITICA DELLE RISORSE UMANE

Corso di laurea magistrale

Descrizione del corso


Classe:

LM-59 SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA, D'IMPRESA E PUBBLICITA

Dipartimento:

  • SCIENZE POLITICHE
Accesso:

accesso libero | Vai alle info per le iscrizioni

Sito internet:

https://www.sp.unipi.it/it/didattica/corsi-di-laurea-magistrale/comunicazione-dimpresa-e-politica-delle-risorse-umane/
Il corso di Laurea Magistrale in Comunicazione d'impresa e politica delle risorse umane mira a formare manager della comunicazione d'impresa e responsabili delle risorse umane.

Il manager della comunicazione di impresa e' una figura professionale in grado di progettare e gestire in ottica integrata la comunicazione interna/esterna alle organizzazioni pubbliche e private, con particolare riferimento sia ai processi di formazione e trasmissione delle informazioni, sia ai momenti di analisi dell'efficacia comunicativa e informativa.

Il responsabile delle risorse umane e' una figura professionale che si occupa di gestire, selezionare, formare e sviluppare il personale di organizzazioni pubbliche e private.

A tal fine il corso intende: sviluppare competenze specifiche e a carattere interdisciplinare sui processi che veicolano conoscenza utile a fini organizzativi, produttivi e promozionali; arricchire la preparazione di base dello studente di elementi culturali significativi e utili ad un'adeguata e consapevole lettura del contesto in cui si va ad inserire l'attivita' dell'organizzazione, sotto il profilo storico, economico, giuridico, politico-istituzionale, sociale, filosofico e, piu' in generale, culturale.

La strategia adottata per formare tali figure professionali e' orientata sia dal punto di vista teorico che operativo, al fine di sviluppare la sensibilita' individuale dello studente, rendendolo capace di   cogliere  nessi fra conoscenze e  informazioni spesso frammentarie. Sono previsti, in particolare nel secondo anno, momenti di alternanza fra lo studio, l'approfondimento teorico-critico e le attivita' laboratoriali. Il fine e' quello promuovere lo sviluppo di competenze nella produzione dell'informazione, nella progettazione della comunicazione, nella rielaborazione e interiorizzazione delle conoscenze acquisite nel primo anno di studi.

Il percorso formativo prevede inoltre la possibilita' di operare scelte di approfondimento nell'ambito delle attivita' formative proposte dal corso di laurea, con particolare riferimento alle seguenti aree di interesse: comunicazione (intra ed extra-aziendale), giuridica, economico-statistica, organizzativa, filosofica, politologica.

Le specifiche aree di studio saranno connesse all'attivita' di tirocinio e al lavoro di tesi, a cui e'  previsto di dedicare ampio spazio alla fine del secondo anno di studi (21 cfu).

Le modalità di svolgimento della didattica e delle attività seminariali prevedono lezioni ed esercitazioni frontali: la frequenza degli studenti alle lezioni si intende sia in presenza sia da remoto (modalità on-line), almeno fino al protrarsi dell'emergenza sanitaria legata alla pandemia Covid 19 e alle connesse misure restrittive per la partecipazione in presenza degli studenti.

La programmazione della didattica ripartisce i corsi nei 2 semestri accademici, favorendo la proficua organizzazione degli studi da parte dello studente.

Le prove di esame prevedono una verifica orale degli apprendimenti, che possono essere associate a prove scritte a seconda degli insegnamenti: possono essere previste anche prove intermedie. Sono infine previste attività integrative e di supporto alla didattica.

Requisiti Ammissione

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa