Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Borsa di studio del DSU

Gli studenti possono richiedere una borsa di studio del DSU, Azienda Regionale Diritto allo Studio Universitario.

La borsa di studio DSU include

  • posto alloggio
  • pasti gratuiti alle mense universitarie
  • quota monetaria per coprire spese extra (attività sportive, libri, etc.)
  • esonero dalle tasse universitarie

Chi può fare domanda

Tutti gli studenti che desiderano immatricolarsi o sono già immatricolati ad un corso di laurea dell’Università di Pisa e ne fanno richiesta, purché non siano già in possesso di un titolo accademico di pari livello (es. uno studente che si iscrive ad una Laurea magistrale non può ricevere la borsa se ha già conseguito un titolo di Laurea Magistrale).

Presentazione della domanda e documenti richiesti

Per partecipare al concorso si dovrà fare domanda tramite Sportello Studente del DSU, entro le scadenze riportate nel bando che viene pubblicato ogni anno nel mese di luglio. La domanda può essere presentata a prescindere dall’avvenuta immatricolazione a UNIPI, anche se lo studente non è ancora immatricolato. La borsa è valida per un solo anno accademico. Lo studente deve rinnovare la borsa ogni anno.

Gli studenti con redditi all’estero per accedere ai benefici DSU (Borsa di Studio, Borsa Servizi, Contributo Studenti Disabili, Contributo Straordinario, tariffa mensa agevolata, ecc.), devono trasmettere la domanda via web, stampare la ricevuta resa disponibile nell’area riservata e inviarla con le modalità indicate nel bando di concorso, allegando la documentazione relativa alla situazione economico- familiare e una copia di un documento di identità in corso di validità.

- Studenti UE
Gli studenti dell’Unione Europea devono compilare una documentazione specifica che può essere scaricata al termine della procedura online.

- Studenti provenienti da paesi non-UE in via di sviluppo
Gli studenti provenienti da paesi extra Unione Europea in via di sviluppo devono certificare che non appartengono a una famiglia notoriamente di alto reddito ed elevato livello sociale. Questa certificazione deve essere rilasciata da una delle seguenti istituzioni:

  • Rappresentanza Diplomatica italiana nel paese di provenienza
  • Autorità Diplomatiche (Ambasciata o Consolato) del paese di provenienza in Italia.

La certificazione deve essere legalizzata dalla Prefettura Italiana.

- Studenti non-UE non provenienti dai paesi sopra elencati
Gli studenti devono presentare la seguente documentazione, tradotta in lingua italiana e legalizzata dalle Autorità Diplomatiche italiane competenti per territorio nel paese di residenza, o secondo le disposizioni internazionali in materia di legalizzazione:

  • Stato di famiglia
  • redditi
  • patrimonio immobiliare
  • beni mobili

Ulteriori informazioni sono disponibili alla relativa pagina web.

Richiesta di borsa

Le scadenze sono riportate nel bando di concorso che viene pubblicato ogni anno nel mese di luglio. Per l'anno accademico 2021/2022, la scadenza per la presentazione della domanda è fissata al 3 settembre 2021.

Per il primo anno di richiesta di borsa di studio, nella graduatoria finale sono considerati i redditi familiari. Per gli anni successivi, il rinnovo della borsa di studio dipende anche dal rendimento accademico.

Risultati e graduatoria finale

Le graduatorie provvisorie sono generalmente approvate entro fine settembre di ogni anno. Le graduatorie definitive sono generalmente approvata entro fine novembre di ogni anno.

L’esito del concorso per la concessione dei benefici sarà reso noto a tutti gli studenti interessati mediante la pubblicazione di apposito avviso sul sito www.dsu.toscana.it e sarà consultabile nell’area riservata dello studente. Nessuna comunicazione personale sarà inviata agli studenti che presentano la domanda.

Per gli studenti dottorandi e specializzandi la graduatoria provvisoria è pubblicata entro metà dicembre e la definitiva entro metà gennaio.

Incompatibilità

Gli studenti beneficiari di borse di studio DSU possono beneficiare anche delle borse di studio per merito assegnate dall’Università di Pisa, ma solo per il primo anno quando l’importo non supera i 6.000 euro di beneficio.

Ultima modifica: Mar 20 Lug 2021 - 07:19

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa