Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

ACT (Accelerating CCS Technologies)

Scadenza: 10 Novembre 2020

ACT (Accelerating CCS Technologies), dove CCS significa “CO2 capture,utilisation and storage”, è un ERA-NETcomposta da 16 partner (il partner italiano è il MUR - Ministero dell’Università e della Ricerca) 

L'intenzione dell'ACT è di facilitare l'emergere di tecnologie CCS accelerando e maturando attraverso il finanziamento mirato di attività di innovazione e ricerca.

ACT 
si occupa delle sfide tecnologiche, ambientali, sociali ed economiche necessarie per accelerare CCS. 

L'ambizione di ACT di accelerare il time-to-market della tecnologia CCS richiederà il coinvolgimento dell'industria nelle attività di ricerca e innovazione. Pertanto, le proposte di progetto guidate da partner industriali sono particolarmente benvenute. L'invito non include obiettivi specifici di TRL, ma i grandi progetti dovrebbero includere livelli di TRL più elevati e tutti i progetti dovranno mirare a far avanzare il TRL come risultato del progetto. 

In questo ambito è stata recentemente lanciata la terza call congiunta per la presentazione di proposte progettuali.Le proposte progettuali devono essere presentate da un consorzio composto da almeno tre organizzazioni eleggibili provenienti da tre paesi/regioni partecipanti (la lista dei paesi/regioni partecipanti è disponibile nel testo del bando). 

La scadenza di presentazione del primo stadio è fissata al 10 Novembre 2020. 

Per informazioni e supporto

Unità Servizi per la Ricerca –Sezione Ricerca europea e internazionale

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa