Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Cronicità, non autosufficienza e long-term care

Seminario di Scienze Politiche

data 14 Maggio 2019 10:00  |  luogo Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Long Term CareMartedì 14 maggio, dalle ore 10,00 alle ore 14,00, presso l'Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche, si terrà il seminario "Cronicità, non autosufficienza e long-term care" (responsabile scientifico Rita Biancheri).

In tutte le società tardoindustriali esiste una questione improrogabile da affrontare per la tenuta dei nostri sistemi di welfare riguardante, in particolare, le possibili risposte alle malattie croniche e alla non autosufficienza. Il seminario Cronicità, non autosufficienza e Long-term Care si propone di affrontare questo tema attraverso prospettive teoriche, metodologiche e politico-organizzative sottese alle numerose criticità che i cambiamenti demografici impongono al nostro paese.
Si proporrà quindi alla discussione un’aggiornata concettualizzazione sociologica di termini come “vulnerabilità”, “fragilità”, “non autosufficienza”, “cronicità”, “disabilità”, “handicap” - spesso impropriamente usati come sinonimi - e un’analisi critica dei più diffusi approcci che la letteratura, nazionale e internazionale, presenta a riguardo del rapporto fra processo di invecchiamento e non autosufficienza. Inoltre si discuterà di un possibile percorso innovativo proveniente dalla “sociologia della vulnerabilità” che, attraverso una metodologia multidimensionale, può fornire una cornice interpretativa più euristica e in grado di cogliere l’eterogeneità degli esiti soggettivi dell’invecchiamento. Si focalizzerà anche l’attenzione sul rapporto tra fragilità e resilienza considerando le caratteristiche delle attuali disuguaglianze di salute e delle loro implicazioni, in direzione di una più efficace politica di care.
Le potenzialità, ma anche la praticabilità, dell’approccio proposto alle politiche di Longterm Care, nelle sue diverse fasi: dalla pianificazione sino alla valutazione degli interventi, costituiranno quindi lo strumento di traduzione operativa a livello politico-organizzativo, nella direzione del superamento del diffuso carattere di medicalizzazione dei servizi per la non autosufficienza e le patologie cronico-degenerative connesse all’invecchiamento. L’obiettivo principale sarà quello di individuare pratiche organizzative possibili in grado di migliorare la qualità dei servizi di Long-term Care grazie a relazioni efficaci tra politiche pubbliche, interventi tecnico-professionali, grado di integrazione socio-sanitaria e ruolo delle reti primarie e delle associazioni di Terzo settore.

 

Info e Contatti:
rita.biancheri@unipi.it

Allegati:

2019-05-14 10:00:00
2019-05-14 14:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa