Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Orme pisane in Sardegna. Immagini di storie e di affetti

Mostra al Museo della Grafica

data 20 Luglio 2018 - 23 Settembre 2018  |  luogo Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi Palazzo Lanfranchi, Lungarno Galileo Galilei, 9, 56125 Pisa PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Venerdì 20 luglio alle 19.00, si inaugura la mostra "Orme pisane in Sardegna. Immagini di storie e di affetti" al Museo della Grafica di Palazzo Lanfranchi. La mostra sarà visitabile fino al 23 settembre 2018.

Nel 1994 Giovanni Padroni firma, con Orme pisane in Sardegna, un volume fotografico dedicato alla storia e alle memorie della città, inseguite e ricomposte attraverso le tante testimonianze di architettura romanica legata ad antiche maestranze pisane. Un viaggio in Sardegna sentimentale, artistico e intellettuale che riesce a cogliere il significato più profondo del rapporto tra i segni della storia e le qualità del paesaggio, laddove la forza emozionale e poetica dell’immagine fotografica suggerisce e accende trame inattese e sorprendenti in una geografia di linguaggi e culture, uomini e idee.  
Ad accompagnare le fotografie di Padroni sono i testi di autorevoli studiosi come Maria Laura Testi Cristiani e Marco Tangheroni, che ripercorrono tali legami in termini artistici, politici e culturali. E il viaggio sulle “orme pisane”, arricchito da pagine tanto belle, trova ulteriori complicità in alcuni disegni eseguiti in Sardegna nel 1978 da Fernando Vallerini, raffinato artista e conoscitore che a Pisa e al suo territorio ha lasciato altri titoli indimenticabili.

Orari e biglietti 

Lunedì-domenica 09:00-20:00

Intero: €5,00
Ridotto: €3,00

Orme pisane interno

 

Info e Contatti:
museodellagrafica@adm.unipi.it http://www.museodellagrafica.unipi.it

Allegati:

2018-07-20 19:00:00
2018-09-23 23:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa