Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Escher: le architetture fantastiche

Evento del ciclo "Anelli, ghirlande e scale"

data 17 Novembre 2017 17:00  |  luogo Gipsoteca di Arte Antica Piazza S. Paolo All'Orto, 20, 56127 Pisa PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

primoVenerdì 17 novembre si svolge l'incontro dal titolo "Escher: le architetture fantastiche", evento del ciclo "Anelli, ghirlande e scale. L’illusione e il paradosso di Gödel, Escher, Bach".

Un percorso di incontri tra numeri, formule logiche, algoritmi, modelli della fisica e della mente per guardare con nuovi strumenti le opere di Escher in mostra a Palazzo Blu. In contemporanea con l'esposizione che Pisa dedica all'artista olandese, il dipartimento di Informatica dell’Ateneo pisano, in collaborazione con la Fondazione Palazzo Blu, propone tre iniziative nate dal libro "Gödel, Escher, Bach", uno dei cardini del pensiero computazionale, scritto dallo scienziato e filosofo statunitense Douglas Hofstadter.

Al centro dell'evento del 17 novembre ci sarà la musica barocca con repentini cambi di stile, fughe e contrappunti improvvisati. L’apprendimento automatico con i suoi algoritmi in grado di decidere autonomamente e migliorarsi con l'esperienza. Le opere grafiche di Escher che generano un movimento dello sguardo che da origine ad un circolo senza fine, in cui il quadro contiene il quadro stesso e la stessa scena si ripete all'infinito sempre più piccola. Una ghirlanda brillante in cui la musica, le geometrie del pensiero logico e gli algoritmi ricorsivi si intrecciano con la forma artistica di Escher per comprendere le dinamiche alla base dei suoi disegni dalle scale impossibili: le architetture fantastiche di Escher. 

Con Carlo Ipata accompagnato da un clavicembalista, Davide Morelli e Michele Campisi. Conduce Adrian Fartade

Carlo Ipata: incessante ricercatore nel campo della musica antica e del barocco, è maestro di flauto barocco e musica da camera. È titolare della cattedra di Musica da Camera presso il Conservatorio Rossini di Pesaro. Suona un flauto costruito da Giovanni Tardino after Charles Bizey (Paris, c1730).

Davide Morelli: ricercatore e imprenditore, dirige il team di BioBeats, società specializzata in soluzioni innovative per il benessere. Specialista in intersezione tra intelligenza artificiale e musica, è anche un attivo compositore diplomato al Conservatorio “Pietro Mascagni” di Livorno.

Michele Campisi: laureato in fisica teorica a Pisa, ha ottenuto il titolo di Dottore di Ricerca in Texas. Attualmente è ricercatore presso l’Università di Firenze. Si interessa principalmente di termodinamica quantistica e cura un Blog dedicato alla divulgazione scientifica: “Ci vuole un fisico”.

Adrian Fartade: attore teatrale e divulgatore scientifico. È laureato in Storia e Filosofia all’Università di Siena, specializzandosi in Storia dell’esplorazione spaziale. Nel 2009 ha creato la piattaforma di divulgazione a tema astronomico Link2universe, e il canale youtube Link4Universe nel 2012. Oggi insieme hanno oltre 160.000 follower, di cui quasi 90.000 solo su youtube.

 

Info e Contatti:
segreteria@palazzoblu.it

2017-11-17 17:00:00
2017-11-17 19:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa