Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Il professor Iannaccone nominato Fellow della American Physical Society

Il riconoscimento premia le sue ricerche interdisciplinari, tra ingegneria e fisica

[English version]

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

iannaccone giuseppeIl professor Giuseppe Iannaccone, ordinario di Elettronica del dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa, è stato nominato Fellow della American Physical Society (APS), come riconoscimento per i “rilevanti contributi alla fisica.”.

Il professor Iannaccone svolge attività di ricerca nel settore dell’elettronica dei semiconduttori e della nanoelettronica. “L’elettronica dei semiconduttori dipende sempre di più dall’esplorazione di nuovi materiali, dispositivi e tecnologie per le grandi sfide della società dell’informazione. - ha dichiarato - La contaminazione tra discipline è quindi fondamentale. In questo contesto è necessario unire un approccio da fisico, che insegue la comprensione delle proprietà fondamentali delle nanostrutture e dei nuovi materiali, a un approccio da ingegnere, teso a sfruttare tali proprietà per nuove applicazioni o per ottenere vantaggi industriali competitivi".

La nota dell’American Physical Society spiega il conferimento del titolo a Giuseppe Iannaccone per i “contributi alla teoria della conduzione e del rumore quantistico in dispositivi mesoscopici e nanoelettronici e alle loro applicazioni in elettronica”. Il titolo di Fellow dell’APS è un’onoreficenza conferita ogni anno a non più della metà dell’uno per cento dei membri dell’associazione. L’APS è la più grande associazione di fisici del mondo ed è formata da circa 50.000 studiosi in servizio nelle università, nei centri di ricerca e nell’industria.

Nel 2014 il professor Iannaccone è stato nominato Fellow dell’Institute of Electrical and Electronic Engineers.

  •  
  • 15 ottobre 2015

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa