Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Genesi. Il grande racconto delle origini

La storia meravigliosa della nascita dell'universo nell'ultimo libro di Guido Tonelli

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

tonelli_cover_inside.jpgFra i padri della scoperta del bosone di Higgs, Guido Tonelli, professore all’Università di Pisa e fisico al Cern di Ginevra, unisce alla sua professione di scienziato quella di appassionato divulgatore. Il suo ultimo libro rivolto al grande pubbilco è "Genesi. Il grande racconto delle origini" (Feltrinelli, 2019)"

Nel corso della sua carriera Guido Tonelli ha ricevuto numerosi riconoscimenti - il Fundamental Physics Prize (2013), il premio Enrico Fermi della Società italiana di fisica (2013) e la Medaglia d’onore del presidente della Repubblica (2014) per essere “l’ultimo esempio di una tradizione di eccellenza che è cominciata con Galileo Galilei per passare attraverso scienziati come Enrico Fermi, Bruno Pontecorvo e Carlo Rubbia”.

Gli altri suo libri a carattere divulgativo sono La grande corsa alla particella di Dio e la nuova fisica che cambierà il mondo (Rizzoli, 2016; vincitore del premio Galileo) e  Cercare mondi. Esplorazioni avventurose ai confini dell’universo (Rizzoli, 2017).

 

Presentiamo di seguito un estratto dal volume"Genesi. Il grande racconto delle origini"

*********

Da tempo immemorabile le grandi scoperte scientifiche hanno fortemente condizionato il nostro rapporto con il mondo. Basti pensare all’impatto che hanno avuto relatività e meccanica quantistica sulla cultura di tutto il Novecento. Quando la scienza cambia i propri paradigmi e guarda al mondo con occhi diversi cambia tutto, per sempre. Senza Einstein e Heisenberg non ci sarebbero stati Kokoshka e Fontana, Schoenberg e Berio, Pirandello e Strindberg e così via.

Ma questo non avviene una volta sola, è un processo che continua, via via che la scienza progredisce e produce risultati nuovi. Ecco perché la visione del mondo che essa produce deve essere conosciuta da tutti. Capire le nostre radici più antiche, appropriarsi del moderno racconto delle origini prodotto dalla scienza, significa possedere uno degli strumenti più importanti per guardare con occhio critico al passato e ricavarne spunti con cui affrontare le sfide del futuro.

La nascita dell’universo è una storia meravigliosa che ci dice che lo spazio, il tempo e tutta la materia e l’energia che lo occupano sono nati da una minuscola, quasi impercettibile fluttuazione quantistica del vuoto. L’universo nasce dal vuoto perché è ancora vuoto, è un sistema a energia totale nulla, che ha subito una serie di trasformazioni, vere e proprie metamorfosi, che ne hanno determinato la struttura che ci è così familiare.

È questa la storia meravigliosa che ho scelto di raccontare nel libro 'Genesi, il grande racconto delle origini', e l’ho fatto evitando, deliberatamente, il linguaggio specialistico degli scienziati; per eliminare alla radice ogni barriera che impedisca la comprensione dei concetti più importanti, e consentire a tutti di far propria una visione del mondo che toglie il respiro per la bellezza che ne promana, e che ci cambia radicalmente, in profondità.

Guido Tonelli

 

  •  
  • 14 giugno 2019

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa