Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Dottore commercialista, Esperto contabile (e prove integrative Revisore legale)

Scadenza presentazione domanda

La domanda di ammissione deve essere presentata dal 2 settembre al 18 ottobre 2019 ore 12.00.

Data prova

II sessione : 14 novembre2019 sezione A
                    21 novembre 2019 sezione B

Bando

Commissione

Domanda di ammissione

Leggi la Guida alla presentazione della domanda
Compila la domanda sul portale Alice.

Tasse di iscrizione

- tassa erariale € 49,58 su c/c postale n. 1016 intestato a Agenzia delle Entrate – tasse scolastiche, disponibile negli uffici postali
- tassa universitaria € 300,00 su c/c postale n. 150565 intestato all'Università di Pisa oppure tassa universitaria ridotta di € 150,00 su c/c postale n. 150565 intestato all'Università di Pisa per i candidati non idonei in una sessione precedente. I candidati con invalidità riconosciuta oltre il 66% sono esonerati dal pagamento, vedere negli "Avvisi " o leggere il Bando.

Dottore commercialista

Titoli di accesso

Una delle seguenti lauree conseguite secondo l'ordinamento previgente al DM 509/1999: Economia, Economia e Commercio, Economia Aziendale, Economia Bancaria, Economia Politica, Economia Assicurativa e previdenziale, Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia del commercio internazionale e dei mercati valutari, Economia marittima e dei trasporti, Scienze economico-marittime, Economia ambientale,  Economia industriale, Economia e legislazione per l'impresa, Economia del turismo, Scienze economico-bancarie, Scienze economiche e sociali, Discipline economiche e sociali
oppure Laurea specialistica di 2° livello in una delle seguenti classi:
Classe 64/S - Scienze dell'Economia
Classe 84/S - Scienze Economico-aziendali
oppure Laurea Magistrale in :
LM 56 Scienze dell'Economia ( lauree in : Economia e diritto, Economics, Economia e politica economica )LM 77 Scienze Economico-aziendali ( lauree in : Direzione aziendale, Economia e professione ) e inoltre un Tirocinio pratico di tre anni presso lo studio di un dottore commercialista, ai sensi della legge 17/2/92 n.206. PER EFFETTO DELLA LEGGE N. 137 DEL 7/08/2012, IL PERIODO DI TIROCINIO E' RIDOTTO A 18 MESI.

Possono inoltre sostenere l'esame di Stato coloro che, in possesso di laurea in Scienze Politiche o Giurisprudenza, abbiano iniziato il tirocinio prima dell'entrata in vigore del decreto 139/2005.

Tutte le informazioni relative al tirocinio obbligatorio si richiedono all'Ordine dei Dottori Commercialisti della provincia di residenza del laureato interessato.

Programma d'esame

L'Esame di Stato è articolato nelle seguenti prove: tre prove scritte e in una prova orale.

- una prova scritta che consiste nello svolgimento di un tema, nelle seguenti materie : Ragioneria generale e applicata, Revisione aziendale, Tecnica commerciale e industriale, Tecnica bancaria, Tecnica professionale, Finanza aziendale (Gestione finanziaria e calcoli finanziari);

- una seconda prova scritta che consiste nello svolgimento di un tema, nelle seguenti materie : Diritto privato, Diritto commerciale, Diritto fallimentare, Diritto tributario, Diritto del lavoro e della previdenza sociale, Diritto processuale civile.

- una prova scritta pratica costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta oppure dalla redazione di atti relativi al contenzioso tributario.

La scelta dei temi avviene prima della dettatura e per estrazione a sorte fra tre tracce elaborate dalla commissione collegialmente. Per lo svolgimento di ogni prova sono assegnate cinque ore dalla dettatura.

- La prova orale (durata 20 minuti) si svolge nelle materie oggetto delle prove scritte ed in quelle seguenti: Informatica, Sistemi informatici, Economia politica, Matematica, Statistica, Legislazione e deontologia professionale.

Esperto contabile

Titoli di accesso

- Titolo di studio : diploma di laurea nella classe 17 ( scienze dell'economia e della gestione aziendale ) o nella classe 28 ( scienze economiche);per coloro che, alla data del 31/12/2007 , risultino avere già validamente svolto il periodo di tirocinio previsto dai previgenti ordinamenti, si applicano le disposizioni di cui all'art. 71 comma 5 del decreto legislativo 139/2005, ovvero sono ammessi all'esame di Stato purchè abbiano conseguito la laurea classe 17 o classe 28 oppure un Diploma Universitario triennale dell'ordinamento previgente alla legge 127/97 ;

-  un periodo di pratica professionale presso lo studio di un Ragioniere perito commerciale/Esperto Contabile.

In conformità a quanto disposto dal D.M. 270/2004 secondo le corrispondenze dell'allegato n.2 del D.M. 26 luglio 2007, si considerino le seguenti equivalenze:diploma di laurea della classe 17 (corrispondente all'attuale classe L 18), classe delle lauree in scienze dell'economia e della gestione aziendale; diploma di laurea della classe 28 (corrispondente all'attuale L33), classe delle lauree in scienze economiche.

Tutte le informazioni per l'iscrizione a questo praticantato, si richiedono all'Albo dei Dottori Commercialisti della Provincia di residenza del laureato interessato.

Programma d'esame

L'esame è articolato in tre prove scritte di cui una a carattere pratico ,dirette all'accertamento delle conoscenze teoriche del candidato e della sua capacità di applicarle praticamente nelle materie indicate dalla direttiva n. 84/253/CEE e dell'art. 4 del decreto leg. 88/92; ed una prova orale.

- Prima prova scritta : svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie: Contabilità generale e Contabilità analitica e di gestione;Disciplina dei bilanci di esercizio e consolidati;Controllo della contabilità e dei bilanci
La scelta del tema avviene prima della dettatura e per estrazione a sorte fra tre tracce elaborate dalla Commissione collegialmente. Per lo svolgimento sono assegnate cinque ore dalla dettatura.

- Seconda prova scritta: svolgimento di un tema nel seguente gruppo di materie: Diritto civile, Diritto commerciale, Diritto fallimentare, Diritto tributario, Diritto del lavoro e della previdenza sociale, Sistemi di informazione ed informatica, Economia politica ed aziendale, Principi fondamentali di gestione finanziaria, matematica e statistica.

Una prova scritta a contenuto pratico, costituita da un'esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta

La scelta dei temi avviene prima della dettatura e per estrazione a sorte fra tre tracce elaborate dalla commissione collegialmente. Per lo svolgimento di ogni prova sono assegnate cinque ore dalla dettatura.

- La prova orale (durata 20 minuti) si svolge nelle materie oggetto delle prove scritte, ed inoltre su questioni teorico-pratiche relative ad attività svolte durante il tirocinio, nonchè su aspetti di legislazione e deontologia professionale.

Prove integrative ai fini dell'iscrizione al registro dei Revisori legali

All’interno delle sessioni di esame sopra indicate, sono indette le prove integrative ai fini dell’iscrizione al Registro dei Revisori Legali, di cui all’art. 11, comma 1 del Decreto 19 gennaio 2016, n. 63 citato in premessa.
A partire dalla I sessione 2017, come previsto dall’art. 12 del Decreto 19 gennaio 2016 n. 63, sono ammessi a sostenere la prova di idoneità per Revisore Legale i soggetti che hanno conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione per Dottore Commercialista o Esperto Contabile
Le prove si svolgono secondo le modalità previste dall'Ordinanza Ministeriale n. 136 dell’8 marzo 2017 in apposite giornate dedicate agli aspiranti revisori, all'interno delle sessioni d'esame previste per gli esami di abilitazione di Dottore Commercialista o Esperto Contabile.
Per partecipare all’esame i candidati devono, pena esclusione ed entro le scadenze previste dall’Ordinanza Ministeriale:

  1. accedere alla area riservata della pagina https://www.studenti.unipi.it/Home.do
  2. selezionare la voce “Esami di Stato” – Revisori Legali e inserire i dati richiesti relativamente al possesso del titolo e al tirocinio obbligatorio di 36 mesi di cui al D.M. n. 146 del 25 giugno 2012.Tale tirocinio sarà accertato dall’Ateneo presso il MEF e dovrà essere obbligatoriamente concluso prima dell’inizio delle prove integrative;
  3. stampare il MAV di € 100,00 precompilato rilasciato dal sistema al termine della procedura di iscrizione all’esame di stato. Il pagamento del predetto MAV dovrà essere effettuato prima dell’inizio delle prove integrative;
  4. consegnare il MAV pagato e la dichiarazione sostitutiva (o attestato) di compiuto tirocinio il giorno della prima prova integrativa per revisore legale. La data e la sede saranno pubblicate alla pagina http://www.ec.unipi.it/post-laurea/esami-di-abilitazione.html.

    L'elenco degli ammessi alle prove integrative è pubblicato almeno 30 giorni prima dell’inizio delle stesse e sottoscritto dal Presidente e dal Segretario ed è depositato presso la segreteria della commissione esaminatrice.
    Le prove sono previste dall’art. 11 comma 1 e 2 del Decreto 19 gennaio 2016 n. 63:

- prova scritta (durata 5 ore), sulle materie tecnico-professionali e della revisione a contenuto pratico  attinente l'esercizio della revisione legale, estratto tra 3 temi sulle seguenti materie:

  • gestione del rischio e controllo interno;
  • principi di revisione nazionali e internazionali;
  • disciplina della revisione legale;
  • deontologia professionale ed indipendenza;
  • tecnica professionale della revisione.

Sono ammessi alla prova orale i candidati che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a diciotto trentesimi di voto nella prova scritta.

- prova orale (durata min 45 minuti, max 60 minuti), sulle materie della prova scritta.

Al termine della prova orale la commissione d'esame delibera la votazione da assegnare al candidato, che ottiene l'idoneità se raggiunge almeno ventuno trentesimi.
Gli interessati non riceveranno alcuna comunicazione personale; pertanto sono tenuti a prendere visione del giudizio finale (idoneo/non idoneo) pubblicato alla pagina http://www.ec.unipi.it/post-laurea/esami-di-abilitazione.html

Informazioni a cura di:
Direzione Servizi per la Didattica e l'Internazionalizzazione
largo Bruno Pontecorvo n. 3 - Pisa
tel. 800-018600
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica: Lun 05 Ago 2019 - 07:49

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa