Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Bando Dimostratori Tecnologici 2022

Con D.R 1286 del 22.07.2022 è emanato il Bando per il finanziamento di Dimostratori Tecnologici, uno strumento di finanziamento che intende supportare i gruppi di ricerca dell’Università di Pisa nella realizzazione delle attività necessarie per permettere il passaggio delle tecnologie brevettate dall’Ateneo da uno stadio iniziale di sviluppo ad uno sufficientemente evoluto da consentire di apprezzarne le potenzialità a livello industriale.

ATTENZIONE: a seguito del D.R. n. 2237 del 16/11/2022, sono stati riaperti i termini della scadenza del Bando Dimostratori Tecnologici 2022 fino al 21 novembre 2022 ore 17:00

 

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate esclusivamente da indirizzo PEC a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Si consulti la sezione "FAQ" per tutti i dettagli concernenti la sottomissione

 E' possibile consultare le FAQ interattive a QUESTO LINK


L’obiettivo del Bando è quello di innalzare il TRL e lo stadio di sviluppo delle tecnologie e di proteggere le innovazioni brevettabili, allo scopo di favorire il successivo sfruttamento commerciale, eventualmente anche tramite la costituzione di imprese spin-off.

Attraverso questa iniziativa viene infatti offerta la possibilità a tutto il personale afferente all'Ateneo, che abbia sviluppato tecnologie, di brevettarle a titolarità o contitolarità dell’Università di Pisa, tramite presentazione di una Proposta di Brevettazione (in seguito indicata con PB), secondo la procedura prevista dal Regolamento di Ateneo sulle invenzioni e di ottenere finanziamenti per lo sviluppo di prototipi o dimostratori.

Lo stanziamento disponibile per il finanziamento dei progetti oggetto del presente bando è di € 424.581,00; il contributo richiedibile per ogni progetto varia da un minimo di € 10.000 ad un massimo di € 50.000.

 

REQUISITI

Sono ammissibili progetti per lo sviluppo di tecnologie con:
 
- TRL di partenza 3: in merito al TRL, riferirsi a questa tabella;
- Proposta di Brevettazione (PB) da presentare all’Università di Pisa secondo il Regolamento di Ateneo sulle invenzioni tassativamente entro il 30 giugno 2023, pena interruzione del finanziamento e restituzione dell’importo già ricevuto.
 
Le invenzioni brevettabili (PB) potranno essere nella titolarità esclusiva dell’Università di Pisa o in contitolarità con Soggetti Terzi che hanno collaborato al progetto. In quest’ultimo caso la quota dell’Università di Pisa non dovrà comunque essere inferiore al 50%.
Ai fini della sottomissione del Progetto tutti i componenti del Team (di cui all’art 2.3) si impegnano a sottoscrivere uno specifico accordo di riservatezza (ALLEGATO B: NDA).
Almeno un componente del Team di Progetto dovrà essere tra gli inventori della PB, oggetto della richiesta di finanziamento.

Per informazioni sulla brevettazione:


FAQ sulla brevettazione
https://www.unipi.it/index.php/brevetti/itemlist/category/1175-faq-sulla-brevettazione

Iter di brevettazione
https://www.unipi.it/index.php/brevetti/item/1692-brevettare-con-l-universita

 
AMBITI TECNOLOGICI

I progetti potranno riguardare le tematiche Aerospazio, Agrifood, Chimica verde, Fabbrica intelligente, Mobilità sostenibile, Salute, Smart Secure and Inclusive Communities, Tecnologie per gli Ambienti di Vita, Economia del mare, Energia, Design creatività e made in Italy, Tecnologie per il Patrimonio Culturale.
 

DURATA DEL PROGETTO

I progetti potranno avere una durata massima di 18 mesi a decorrere dalla Data di Avvio e dovranno concludersi entro e non oltre il 30/06/2024.

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il form compilato della domanda di partecipazione (ALLEGATO A: Domanda di partecipazione), corredato di tutta la documentazione richiesta e scritto in italiano, dovrà essere presentato in formato PDF e firmato in digitale PAdES (no scansioni - no firma digitale p7m/CAdES) dal Responsabile di Progetto esclusivamente via mail, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro il 21 novembre 2022 alle ore 17.00 (DR 2237 del 16/11/2022)
Si raccomanda di inserire nell'oggetto della mail la seguente dicitura:
"Bando Dimostratori Tecnologici 2022".
Alla domanda di partecipazione, a pena di esclusione, dovrà essere allegata la documentazione indicata all’art. 13 del Bando.

GRADUATORIA PROGETTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO

Le proposte giudicate ammissibili saranno finanziate, in ordine di graduatoria, fino all’esaurimento delle risorse disponibili.
Gli esiti della valutazione saranno approvati dal Rettore che, con proprio Decreto, renderà nota la graduatoria dei Progetti e il finanziamento concesso, nei limiti del budget disponibile.
La graduatoria verrà pubblicata in questa pagina web.


ASSEGNAZIONE DEL FINANZIAMENTO
 
Le risorse assegnate saranno gestite direttamente dal Dipartimento del Responsabile di Progetto. Il Dipartimento avrà autonomia di gestione delle risorse assegnate, nel rispetto delle regole definite dal presente bando, dai Regolamenti di Ateneo in materia e dalle normative nazionali.
 
L’assegnazione avverrà secondo le seguenti modalità: 
1. 30% alla data di avvio del Progetto; 
2. 70% a richiesta entro 6 mesi dall’avvio dell’attività; 
 
Solo per il caso di PB previsto all’art. 2, l’assegnazione della seconda tranche è subordinata alla presentazione formale della PB da parte del Responsabile di Progetto. 
Nel caso in cui la PB non venga presentata verrà recuperata anche la prima tranche.

INFORMAZIONI

L’Unità Servizi per il Trasferimento Tecnologico, presso la Direzione Servizi per la Ricerca e Trasferimento tecnologico, resta a disposizione per qualsiasi chiarimento o supporto nella compilazione della domanda e degli allegati: E- mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti: dott.ssa Paola Cacciatori 050.2212511, dott.ssa Francesca Di Giovanni 050.2212575, dott.ssa Serena Fortunato 050.2212338, dott.ssa Rachele Di Maio 050.2212360

E' possibile contattare l'Ufficio del Trasferimento Tecnologico per  consulenza



Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa