Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Master: Richiesta di sospensione, riattivazione, rinuncia e rinvio della prova finale

Sospensione degli studi

E’ concesso chiedere la sospensione del percorso formativo per comprovati e giustificati motivi, indicati nell’istanza dell’interessato alla quale dovrà essere allegata la relativa documentazione. L’iscritto al master può ottenere la sospensione del corso per:

  1. Gravidanza/maternità; in caso di sospensione per gravidanza è necessario allegare il certificato del medico specialista indicante la data presunta del parto;
  2. gravi motivi di salute familiari o personali opportunatamente documentati.

La richiesta di sospensione (utilizzare il Modulo Sospensione) e la successiva richiesta di riattivazione (utilizzare il Modulo Riattivazione) del corso, sulle quali dovrà essere applicata una marca da bollo di € 16.00, dovranno essere presentate con una delle seguenti modalità:

  • direttamente dall'interessato in orario di sportello;
  • per fax al numero 050-2210634 (con annullamento della marca da bollo mediante apposizione di data e firma) allegando una fotocopia del documento di identità;
  • per posta all'indirizzo: Direzione "Servizi per la Didattica e l’Internazionalizzazione" - Unità Master e Premi di studio - Largo Pontecorvo, 3 - Edificio D - Ala Sud – 56127 Pisa, allegando una fotocopia del documento di identità.
  • tramite lo Sportello virtuale con l’apertura di un "ticket" allegando copia del proprio documento di identità.

La sospensione degli studi non dà alcuna garanzia circa la continuità didattica del corso negli anni accademici successivi. Il periodo di sospensione, ai fini della riattivazione nell’anno in corso, viene conteggiato come periodo di assenza. Pertanto dove lo stesso, di per sé o unitamente alle assenze già fatte o che saranno effettuate successivamente, superi il 30% della formazione, la riattivazione potrà effettuarsi solo in edizioni future, senza garanzie circa la continuità didattica del corso negli anni accademici successivi.
In caso di superamento delle assenze consentite (30% della formazione) senza che vi sia stata alcuna richiesta di sospensione, a copertura parziale o totale di tale periodo, comporta invece la decadenza del corso senza diritto ad alcun rimborso né garanzie di riconoscimento della formazione svolta in edizioni successive del master al quale eventualmente la persona decaduta intendesse iscriversi nuovamente.

 

Rinuncia agli studi

La comunicazione della rinuncia agli studi può essere presentata utilizzando il Modulo Rinuncia agli studi:

  • direttamente dall'interessato in orario di sportello;
  • per fax al numero 050-2210634, (con annullamento della marca da bollo mediante apposizione di data e firma) allegando una fotocopia del documento di identità;
  • per posta all'indirizzo: Direzione "Servizi per la Didattica e l’Internazionalizzazione" - Unità Master e Premi di studio - Largo Pontecorvo, 3 - Edificio D - Ala Sud – 56127 Pisa, allegando una fotocopia del documento di identità.
  • tramite lo Sportello virtuale con l’apertura di un "ticket" allegando copia del proprio documento di identità.

Sul modulo deve essere applicata una marca da bollo di € 16,00 ed occorre restituire l'eventuale tessera magnetica.
Ai sensi dell'art. 7 comma 8 del Regolamento sui Master universitari, nel caso in cui il master non venga attivato o lo studente non sia ammesso, il contributo sarà restituito, detratte le spese amministrative di istruttoria. Qualora un iscritto in qualità di allievo ordinario o uditore rinunci prima dell’inizio del corso, l’intero contributo di iscrizione non sarà restituito. Spetta invece il rimborso, dove avesse già provveduto, del saldo della I rata.
In caso di rinuncia successiva all’inizio del master con lezioni frequentate, l’intero contributo di iscrizione non sarà restituito e saranno comunque dovute all’Ateneo le quote di contribuzione già scadute

 

Rinvio della prova finale

Il Consiglio del master, sulla base di comprovati e giustificati motivi indicati nell’istanza dell’interessato, può autorizzare il rinvio della prova finale per il conseguimento del titolo per un periodo non superiore ad un anno. Lo studente che intenda richiedere il rinvio della prova finale deve essere in regola con il pagamento dell’intera contribuzione prevista per l’iscrizione al master.
La richiesta deve essere presentata utilizzando il Modulo Rinvio prova finale:

  • direttamente dall'interessato in orario di sportello;
  • per fax al numero 050-2210634 (con annullamento della marca da bollo mediante apposizione di data e firma) allegando una fotocopia del documento di identità,
  • per posta all'indirizzo: Direzione "Servizi per la Didattica e l’Internazionalizzazione" - Unità Master e Premi di studio - Largo Pontecorvo, 3 - Edificio D - Ala Sud – 56127 Pisa, allegando una fotocopia del documento di identità.
  • tramite lo Sportello virtuale con l’apertura di un "ticket" allegando copia del proprio documento di identità.


Sul modulo deve essere applicata una marca da bollo da euro 16,00.

Le norme in materia di sospensione, riattivazione, rinuncia agli studi e rinvio della prova finale sono disciplinate dagli artt. 2, 3 e 5 - Sezione III - del documento “Procedure e termini” e dal Regolamento di Ateneo sui master universitari.
Il documento “Procedure e termini” e il Regolamento di Ateneo sui master universitari sono pubblicati all’indirizzo https://www.unipi.it/index.php/master  sezione “Info e moduli”.

 

Informazioni a cura di:

Direzione "Servizi per la Didattica e l’Internazionalizzazione"
Unità Master e Premi di studio - Largo Pontecorvo, 3 - Edificio D - Ala Sud – 56127 Pisa
per informazioni http://sportellovirtuale.unipi.it/


Ultima modifica: Lun 02 Set 2019 - 10:01

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa