Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Riconoscimenti crediti formativi

Lo studente già iscritto all'Università di Pisa che intende chiedere il riconoscimento di attività universitarie o extrauniversitarie svolte, deve presentare, o spedire, in segreteria studenti in largo Bruno Pontecorvo n. 3 – Pisa:

  1. Richiesta di riconoscimento crediti

Se intende chiedere il riconoscimento di uno o più titoli accademici (abbreviazione di carriera) deve presentare, o spedire:

  1. Richiesta di riconoscimento titoli accademici
  2. autocertificazione del titolo di laurea con l'indicazione degli esami sostenuti e, se possibile, dei relativi Settori Scientifico Disciplinari


La domanda è sottoposta alla valutazione del Consiglio di corso di studio, il quale adotta apposita delibera.

Nel caso in cui il Consiglio di corso di studio approvi senza riserve il riconoscimento suddetto, la Segreteria Studenti procede senza ulteriori comunicazioni alla registrazione delle relative attività formative, che saranno visualizzabili nella pagina personale del portale Alice.

Nel caso in cui il Consiglio di corso di studio deliberi diversamente rispetto a quanto richiesto, lo studente sarà convocato in una delle modalità specificate nella domanda, dovrà espressamente accettare la relativa delibera di riconoscimento e ne potrà chiedere la rettifica entro 30 giorni.

Importante:

Prima di avviare la procedura di richiesta di riconoscimento crediti, accertarsi di essere in regola con le tasse e di essere regolarmente iscritti all'a.a. 2018/2019.

Lo studente che ottiene il riconoscimento di crediti formativi per precedenti titoli accademici non è tenuto ad ulteriori pagamenti.

Lo studente che ottiene il riconoscimento di crediti formativi per esami sostenuti in precedenti carriere universitarie interrotte per rinuncia o decadenza, dovrà pagare:

per carriere di altre università italiane e straniere: € 500,00

per carriere dell'Università di Pisa:

  • € 100,00 per ogni anno accademico precedente a quello di immatricolazione, fino a un massimo di € 1.100,00 se tra la rinuncia/decadenza e la nuova immatricolazione intercorrono almeno 2 anni accademici
  • € 200,00 se tra la rinuncia/decadenza e la nuova immatricolazione intercorre solo 1 anno accademico oppure se la rinuncia/decadenza è stata registrata per l'a.a. 2017/2018 entro il 31/10/2017
  • alcuna contribuzione se la nuova immatricolazione avviene nello stesso anno accademico della rinuncia/decadenza oppure se la rinuncia/decadenza è stata registrata per l'a.a. 2017/2018 dopo il 31/10/2017

In questo caso, le attività riconosciute saranno inserite in carriera dopo il relativo pagamento.  

 

"Procedure e termini" a.a. 2018/2019 (delibera del Senato Accademico n. 134 del 14 giugno 2018

 

Informazioni a cura di:
Direzione Servizi per la Didattica e l'Internazionalizzazione
largo Bruno Pontecorvo n. 3 - Pisa
tel. 800-018600
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ultima modifica: Gio 19 Lug 2018 - 15:03

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa