Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Pisa University Press a “Più Libri più Liberi” a Roma dal 7 all'11 dicembre

Il 10 dicembre presentazione di “Matteotti si racconta” con il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

matteotti.jpg

Pisa University Press, anche quest’anno, sarà tra i protagonisti della fiera internazionale della piccola e media editoria “Più Libri più Liberi” che si svolgerà a Roma dal 7 all’11 dicembre. La casa editrice dell’Università di Pisa sarà presente allo stand Upi-University Press Italiane (n. B66/B68) con una selezione del proprio catalogo e tutte le ultime novità editoriali.

Tra queste, particolare attenzione è stata riservata all’ampia produzione del Cisp-Centro interdisciplinare di Scienze per la Pace, oggi purtroppo di estrema attualità (“Per un mondo libero dalle armi nucleari”, “Difendersi senza aggredire”, solo per citarne alcuni), all’edizione aggiornata della Costituzione Italiana e alla sua traduzione in lingua ucraina. Spazio sarà anche dedicato all’editoria tradizionale con i volumi della collana “Greco, Arabo, Latino. Le vie del sapere” e a titoli quali “La storia della Medicina. Dagli egizi al XX secolo” e “Il Potere del pifferaio magico. Dalle fake news al populismo digitale: la risposta della scienza”.
Non solo: sabato 10 dicembre alle 18 (Sala Marte) animerà il programma culturale della fiera con la conversazione attorno al volume “Matteotti si racconta. La vita, gli studi, la politica”. Interverranno Stefano Caretti (autore con Jaka Macuk del cofanetto in 5 tomi), e il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo. Modera Pietro Finelli (direttore Domus Mazziniana di Pisa).

Il libro “Matteotti si racconta. La vita, gli studi, la politica”
Un viaggio alla scoperta delle principali tappe del percorso umano e intellettuale del deputato socialista, visto non più solo come vittima e martire del Fascismo. Un viaggio che si compie attraverso la voce stessa di Matteotti, in un continuo scambio tra il Giacomo intimo (compresi gli scambi con l’amatissima moglie Velia Titta o con l’amico Filippo Turati) e i temi dell’azione politica. Ogni volume tematico è, infatti, una raccolta di testi matteottiani, contestualizzati e selezionati.

Stefano Caretti, ordinario di Storia contemporanea ed autore di numerosi saggi sulla storia del socialismo, ha pubblicato le Opere di Giacomo Matteotti in 13 volumi (Pisa, Nistri-Lischi e poi Pisa University Press, 1983-2020). È presidente del Centro studi e documentazione "Sandro Pertini".
Jaka Macuk, dottorando all’Università di Bologna, ha compiuto i suoi studi in Italia e all’estero su temi di filosofia teoretica e di filosofia della storia, ottenendo numerosi riconoscimenti. Si è interessato alla figura di Giacomo Matteotti attraverso articoli, convegni e conferenze in vari Istituti scolastici.
 

  •  
  • 7 dicembre 2022

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa