Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Il professor Sergio Saponara nominato nel Tavolo tecnico ministeriale sui semiconduttori

Il docente è ordinario di Elettronica al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

FotoSaponaraIl professor Sergio Saponara, ordinario di Elettronica al Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa, è stato nominato dalla ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa componente del “Tavolo tecnico per lo studio e la formulazione di contenuti in materia di tecnologie dei semiconduttori” istituito presso il MUR. Il Tavolo ha la finalità di supportare il ministero nel dialogo interistituzionale sulla tematica e lavorare alla definizione di una strategia per lo sviluppo di tecnologie innovative e sostenibili per microprocessori, in coerenza con quanto delineato nelle misure proposte dalla Commissione dell’Unione Europea.

L’attività didattica e di ricerca del professor Saponara si incentra sui Sistemi Elettronici Integrati e le applicazioni dell’Elettronica a vari campi (i veicoli, l’industria4.0, i sistemi per IoT e High Performance Computing), dove è coinvolto con l’Università di Pisa in progetti quali l’European Processor Initiative e il nuovo Centro Nazionale per HPC, Big Data e Quantum.

Del Tavolo fanno parte, oltre al professor Saponara, Luca Benini (docente Università di Bologna), Paolo Giuseppe Ravazzani (dirigente CNR-Milano), Enrico Sangiorgi (docente Università di Bologna), Cristina Silvano (docente Politecnico di Milano), Rosario Corrado Spinella (dirigente CNR-Roma), Francesco Svelto (docente Università degli Studi di Pavia), Giovanni Verzellesi (docente Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia), e Massimo Violante (docente Politecnico Torino).

  •  
  • 24 maggio 2022

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa