Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

L’Università di Pisa per la prima volta al FORUM PA 2021 con l’esperienza del Contamination Lab Pisa

Dal 21 al 25 giugno l’evento che quest’anno sarà tutto in digitale

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

L'Ateneo per la prima volta partecipa all’evento mettendo in mostra le tecnologie innovative digitali del progetto Contamination Lab Pisa. Dal 21 al 25 giugno l’Unità Servizi per il Trasferimento Tecnologico porterà l’Università di Pisa al Forum PA 2021, il più grande evento nazionale sull’innovazione della Pubblica Amministrazione. Quest’anno la kermesse sarà tutta in digitale e completamente gratuita con eventi che si potranno seguire in streaming, tramite una semplice iscrizione dalla pagina dei singoli appuntamenti.

forum-pa-2021.jpg

Per quanto riguarda l’Università di Pisa, o stand virtuale sarà diviso in tre “ambientazioni”. Nella prima saranno in evidenza le principali esperienze del trasferimento tecnologico. Nella seconda e terza ambientazione il protagonista sarà il Contamination Lab Pisa (CLab), progetto sviluppato dall’Università di Pisa, in collaborazione con la Scuola IMT Alti Studi Lucca, Scuola Normale Superiore e Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e nato con l’obiettivo di promuovere e incoraggiare lo spirito imprenditoriale e di innovazione tra studenti di laurea magistrale, dottorandi, dottori di ricerca e docenti attraverso la contaminazione tra le competenze di soggetti provenienti da diverse aree scientifiche e disciplinari.

Il CLab descriverà i principali risultati delle ultime quattro edizioni e la sua strategia di comunicazione digitale che lo ha portato a essere presente su tutti i principali social network, sulle piattaforme audio con un podcast, ormai prossimo alla seconda stagione, e un canale Telegram per tenere informata la community.

“Siamo lieti di presentare questa iniziativa, che ha visto negli anni una sempre maggiore partecipazione di allievi ed un continuo sviluppo di nuove idee imprenditoriali", ha dichiarato il professore Leonardo Bertini, Chief del Clab.

“Sviluppo digitale, comunicazione e condivisione, metodologie innovative per l’apprendimento tramite laboratori e workshop on line - ha commentato la dott.ssa Paola Cacciatori, responsabile dell’Unità Servizi per il Trasferimento Tecnologico - Sono questi i fili conduttori del percorso formativo per l’imprenditorialità sviluppato nell’Università di Pisa dal 2011, prima con il corso PhD+ e poi con il progetto Contamination Lab, Grazie alle nuove modalità, nelle varie edizioni i numeri sono sensibilmente cresciuti: più di mille studenti, una rete di venti partner e la nascita di ventisette start up”.

  •  
  • 16 giugno 2021

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa