Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Ateneo in lutto per la scomparsa del professor Giancarlo Simeone

È stato associato di Economia e organizzazione aziendale a Ingegneria

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Il professor Giancarlo Simeone, professore associato a riposo di Economia e organizzazione aziendale, è recentemente mancato all’età di 83 anni. Pubblichiamo di seguito il ricordo scritto dal professor Marco Santochi, già ordinario di Tecnologie e sistemi di lavorazione dell'Università di Pisa.

--------------------------

Laureato in Economia, il professor Simeone ha tenuto vari corsi di insegnamento di tipo economico-organizzativo presso la facoltà di Ingegneria fin dagli anni ’70. E’ sempre stato strenuo e appassionato sostenitore dell’importanza dell’insegnamento delle materie economiche nelle facoltà di Ingegneria in tempi in cui il corso di laurea in Ingegneria gestionale non era ancora presente nell’Università di Pisa. Negli anni di esistenza dell’Istituto di Tecnologia meccanica e del successivo Dipartimento di Ingegneria della Produzione, è stato responsabile della sezione economica di queste strutture.

Tra le tematiche di ricerca a cui si è dedicato con passione, competenza e grande capacità di coinvolgimento di aziende e istituzioni, si ricordano la manutenzione degli impianti industriali, con particolare riguardo all’analisi statistica dei guasti, l’internazionalizzazione delle imprese e il trasferimento di tecnologie, il commercio con l’estero nel settore delle macchine utensili. In questo ultimo settore ha sviluppato importanti rapporti con la Cina e altri paesi dell’area ASEAN, anche nell’ambito di una stretta collaborazione con l’ICE (Istituto Italiano per la promozione del commercio estero), organizzando convegni e corsi di formazione per tecnici meccanici dei paesi ASEAN destinati ad operare su prodotti italiani.

Con lungimiranza, dalla seconda metà degli anni ’90, si è dedicato a un altro importante tema, che avrebbe negli anni successivi assunto sempre maggior importanza nell’ottica dello sviluppo sostenibile: il riciclaggio di prodotti giunti a fine vita, focalizzando l’attenzione su autovetture e batterie. Una felice intuizione è stata quella di studiare la possibilità di esportare modelli di gestione del riciclaggio dei paesi occidentali alla Cina, paese con un numero di autovetture in costante crescita. In questo ambito è stato partner del INCO Project - European Community and China, '97-'99 Eco-compatibility of industrial processes for the production of primary goods.

Marco Santochi
Già professore ordinario di Tecnologie e sistemi di lavorazione 

  •  
  • 6 aprile 2020

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa