Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Umanisti e impresa… si può!

In Sapienza un evento promosso nell'ambito del Contamination Lab che ha fatto incontrare studenti e imprese del settore umanistico

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Si è svolto nell’Aula Magna del Palazzo della Sapienza un incontro tra gli studenti del settore umanistico dell’Università di Pisa e alcune giovani aziende di successo legate al mondo delle scienze umane, un evento che ha visto la partecipazione di circa 150 ragazzi provenienti dai dipartimenti di Civiltà e Forme del Sapere, Filologia Letteratura Linguistica, Scienze politiche e Giurisprudenza. L’iniziativa “Umanisti e impresa: si può!”, organizzata dall’Unità Servizi per il trasferimento tecnologico dell’Università di Pisa nell’ambito del progetto del Contamination Lab, è stata per i ragazzi un’occasione unica per capire opportunità, problemi e metodi per trasformare le loro idee in impresa.  

 _DSC7014.jpeg

«Obiettivo di questa iniziativa era mostrare agli studenti come sia possibile creare o lavorare in imprese di successo grazie a un curriculum di studi nelle materie umanistiche e come quindi l’impresa sia uno sbocco professionale anche alla loro portata – commenta il professor Leonardo Bertini, delegato del rettore per la promozione delle iniziative di spin off, start up e brevetti – In molte delle aziende che si sono presentate ai ragazzi lavorano ex studenti e laureati del nostro Ateneo e proprio loro sono i migliori testimonial del messaggio che vogliamo trasmettere ai giovani umanisti».

benedetti didonatoPer fare qualche esempio, tra loro c’era Francesca Di Donato, che dopo la laurea in Scienze politiche all’Università di Pisa e un dottorato alla Scuola Sant’Anna, ha trovato lavoro alla Net7 S.r.l., azienda toscana di Information & Communication Technology che da 15 anni sviluppa applicazioni on-line con le più aggiornate tecnologie informatiche. Oppure Claudio Benedetti, che ha alle spalle studi in informatica umanistica e storia e oggi è tra i fondatori di Declar S.r.l., un’agenzia di comunicazione che supporta aziende, PMI e istituzioni che vogliono migliorare la propria brand identity. L’azienda, nata a maggio dalla fusione di due startup del territorio, conta oggi 15 tra dipendenti e collaboratori che sviluppano piani di comunicazione e marketing capaci di migliorare il business dei clienti.

Le aziende altre aziende protagoniste dell’incontro in Sapienza, per il settore degli audiovisivi, Manifatture digitali Cinema, che mette a disposizione delle produzioni cinematografiche e audiovisive ampi spazi cineportuali, attrezzati e tecnologicamente avanzati, provvisti di uffici, sale per svolgere casting, camerini per trucco e parrucco e molto altro; nella didattica innovativa Faunalia S.r.l., che ha esperienza nella formazione sui GIS liberi e organizza seminari e workshop, in italiano, inglese, portoghese e francese, per aziende ed enti pubblici; nelle digital humanities Casavo Management S.p.A, una piattaforma che permette di vendere casa in tempi brevi, o di acquistarla. Casavo è l’instant buyer immobiliare italiano: acquistano casa tua, la ristrutturano e la mettono sul mercato; il settore dell’editoria era rappresentato da BookTribu, una community dove si scoprono nuovi autori e si contribuisce alla loro pubblicazione con la propria preferenza.

Nel campo della formaizone aziendale era presente InnoLabs S.r.l., che fornisce servizi di consulenza in ambito economico, sociale e politico a favore di enti pubblici e privati attraverso la realizzazione di attività di ricerca e analisi, progettazione, formazione, animazione e comunicazione. C’erano anche Celi S.r.l., azienda che opera nel settore dell’Intelligenza Artificiale e delle tecnologie del linguaggio, sviluppando applicazioni e componenti software con tecnologie di Data Analysis e Natural Language Processing multilingue; ed Eti3 S.r.l., azienda che progetta e produce software di carattere innovativo per processi e prodotti nella Pubblica Amministrazione e nel mondo delle aziende e dei professionisti. Sistemi Territoriali S.r.l. è infine un’azienda del settore della pianificazione territoriale che fornisce consulenza e servizi professionali a enti pubblici e aziende private nell’ambito dei Sistemi Informativi Geografici (GIS) e dei Sistemi di Business Intelligence (BI).


Sfoglia la gallery:

 

  •  
  • 27 novembre 2019

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa