Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Due opere edite dalla Pisa University Press in finale al premio "Giancarlo Dosi"

I volumi selezionati sono “Diario di un’infamia” e “La prescrizione del reato”

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

premio dosiDiario di un’infamia” (di Bruno Manfellotto, Fabio Demi) e “La prescrizione del reato (di Eleonora Addante, Margherita Lombardo), entrambe edite da Pisa University Press, dopo un lungo percorso di valutazione iniziato durante i primi giorni di agosto, sono tra le opere finaliste della VII edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica "Giancarlo Dosi".

La Giuria Nazionale, composta da oltre duecento professori di ogni ordine e grado e studiosi delle materie trattate, ha espresso 4.545 giudizi che hanno portato alla selezione di 70 opere (50 libri, dieci per ciascuna area scientifica, 10 articoli e 10 video).

Su queste, si esprimerà il Comitato Scientifico che sulla base delle valutazioni effettuate dalla Giuria Nazionale sceglierà le terne che si contenderanno i premi in palio durante la finalissima del 12 dicembre 2019 alle ore 15.00 al CNR a Roma. Durante la cerimonia di premiazione, gli autori si sfideranno, presentando le proprie opere di fronte al pubblico ed a una “giuria di sala” composta da 150 giurati munita di televoter, che decreterà dapprima i vincitori delle diverse aree e poi il vincitore assoluto del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica.

  •  
  • 5 novembre 2019

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa