Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

L’Unipi scala altre due classifiche mondiali delle università

L’Ateneo pisano migliora la sua performance nello US News Best Global Universities e nel Round University Ranking (RUR)

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

loghi usnews rur copySono stati pubblicati nei giorni scorsi lo US News Best Global Universities e il Round University Ranking (RUR), due classifiche mondiali di università redatte rispettivamente da un'agenzia americana (US News) e da un'agenzia russa (RUR). Entrambe le classifiche sono basate su dati raccolti da Clarivate Analytics, una tra le aziende leader a livello mondiale nella gestione di dati sulle pubblicazioni scientifiche e sulle attività accademiche.

L'Università di Pisa migliora in entrambi i ranking rispetto allo scorso anno, portandosi al 186° posto in US News (rispetto alla 204° posizione dello scorso anno) e al 209° posto di RUR (rispetto alla 380° posizione del 2018). Anche a livello nazionale i risultati sono positivi, con un 6° posto in US News e, soprattutto, con l'ottimo 2° posto ottenuto in RUR. Il risultato da podio ottenuto in quest'ultima classifica è merito di un miglioramento generalizzato ottenuto in quasi tutti gli indicatori, sia sul fronte della didattica che della ricerca.

Da segnalare, riguardo le singole discipline, la 25° posizione a livello mondiale in US News (2° nazionale) per quanto riguarda la Fisica, e la 3° posizione in RUR a livello nazionale per quanto riguarda le scienze naturali.

Il ranking di US News si concentra maggiormente sulla produttività scientifica degli atenei, e sulla loro reputazione a livello nazionale e internazionale. A tal fine vengono infatti considerati 13 indicatori relativi agli articoli scientifici pubblicati e alle citazioni ottenute. Inoltre, fanno parte degli indicatori i risultati di una indagine sulla reputazione effettuata da Clarivate.

Il ranking RUR invece cerca di misurare le attività accademiche a 360 gradi, utilizzando una miscela di 20 indicatori relativi alla qualità della didattica (40% del punteggio totale) e della ricerca (40%), al livello di internazionalizzazione (10%) e alla sostenibilità finanziaria dell'ateneo (10%).

  •  
  • 24 ottobre 2019

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa