Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Dodici nuovi diplomati al master in esperto in sicurezza

Venerdì 16 ha avuto luogo la cerimonia di consegna degli attestati

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Venerdì 16 febbraio alla Scuola di Ingegneria di Pisa ha avuto luogo la cerimonia di consegna dei diplomi agli allievi del master in “Management in sicurezza nei luoghi di lavoro e valutazione dei rischi (esperto in sicurezza)” che hanno seguito il corso nell’anno accademico 2016/2017.
Il master universitario di secondo livello, diretto dal professor Diego Carlo Lo Presti e promosso dal dipartimento di Ingegneria civile e industriale dell’Università di Pisa, rappresenta una novità nell'offerta formativa dell'Ateneo pisano, nasce con la convinta collaborazione dell'INAIL, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Toscana, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, del Centro Interforze Studi per le Applicazioni Militari (C.I.S.A.M.) e dell’Azienda USL Toscana Nord Ovest.

L'iniziativa, motivata dalla richiesta sempre maggiore di personale qualificato nel settore della sicurezza civile e industriale e dalla necessità di fronteggiare il fenomeno infortunistico sul territorio nazionale, continua a fornire specialisti altamente preparati in un settore così delicato quanto attuale.
Gli studenti che hanno conseguito il titolo nella giornata di venerdì hanno terminato il proprio percorso formativo ed effettuato lo stage nelle aziende ed enti convenzionati. Si tratta di 12 dottori con laurea magistrale: Francesco Adami, Barbara Berretta, Mattia Bonfanti, Milena Colombini, Giulia De Vincentiis, Silvia Fazzi, Gabriele Fioravanti, Costanza Micheli, Massimo Perri, Diego Rizzardini, Daniele Signorini, Francesca Venturi.

master1

Nel corso della cerimonia alla presenza del presidente della Scuola di Ingegneria, Alberto Landi, dei coordinatori scientifico e didattico, Giuseppe Bellandi e Nicola Marotta, e dei consiglieri del master, Antonio Aiello e Massimo Ceraolo, il direttore regionale INAIL, dottor Giovanni Asaro, si è soffermato sull’impegno dell’INAIL nel sostenere questa importante iniziativa con di borse di studio che andranno agli studenti del master. Il finanziamento di questo progetto formativo è uno degli strumenti più importanti messo a disposizione da INAIL per dare agli allievi la possibilità di approfondire il tema così importante della sicurezza e della tutela nei luoghi di lavoro e al contempo segna un ulteriore passo nella direzione di avvicinare gli studenti alle aziende del territorio.

  •  
  • 19 febbraio 2018

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa