Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Curare con l’aiuto degli animali

I nuovi corsi organizzati al Dipartimento di scienze veterinarie dell’Ateneo

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Curare con l’aiuto degli animali: il dipartimento di Scienze veterinarie dell’Università di Pisa ha attivato quattro nuovi percorsi formativi rivolti a operatori con il cane, medici veterinari e quanti, anche non laureati, vogliano avvicinarsi a questo modo con serietà e professionalità.

“Nel 2015 sono state emanate le linee guida nazionali che definiscono la formazione di coloro che vogliono effettuare attività assistite con gli animali - spiega il professore Angelo Gazzano dell’Ateneo pisano - tali interventi, che ottengono spesso risultati sorprendenti nel favorire il miglioramento di alcune patologie organiche e psichiatriche, devono essere condotti da personale qualificato che conosca e sappia tutelare il benessere dell’animale, favorendo la creazione di una relazione corretta con il paziente”.

pet_terapia.jpg

Da questo impulso nasce quindi l’offerta formativa del dipartimento di Scienze veterinarie. La prima iniziativa in programma è un “Corso propedeutico in interventi assistiti da animali” che si svolgerà dal 20 al 22 ottobre con scadenza iscrizioni il 1 ottobre. Seguiranno quindi un “Corso base per coadiutore del cane in interventi assistiti da animali” e “Corso base per medici veterinari in interventi assistiti da animali”, entrambi fra novembre a dicembre con scadenza iscrizione il 15 ottobre 2017. Conclude il ciclo il “Corso avanzato in interventi assistiti da animali” che si svolgerà tra dicembre e marzo 2018 con iscrizione entro il 15 novembre. Per maggiori informazioni consultare il sito www.etovet.it.

 

  •  
  • 14 settembre 2017

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa