Laurea specialistica honoris causa in "Ingegneria aerospaziale" a Giorgio Zappa
Discorso del Magnifico Rettore, Prof. Marco Pasquali

Gentili autorit, cari colleghi e studenti, signore e signori,

nel porgere a tutti voi il mio pi cordiale saluto, ho il piacere di rivolgere un sincero benvenuto a Giorgio Zappa a nome dell'intera Universit di Pisa che oggi lieta di potergli conferire la Laurea specialistica honoris causa in Ingegneria aerospazionale in riconoscimento degli alti meriti raggiunti alla guida dell'industria aerospaziale italiana.

La Laurea honoris causa un titolo accademico straordinario con cui si onora una personalit di grande rilievo.

Mi preme sottolineare qui il valore eccezionale che l'Universit di Pisa riconosce a questo titolo e di cui non solita abusare, in un momento nel quale, invece, la pratica di concedere Lauree honoris causa a personaggi anche celebri divenuta, talora, per alcune universit, solo l'occasione per ottenere l'attenzione dei media.

Ecco allora che la Laurea honoris causa a Giorgio Zappa assume oggi un significato ancora pi importante.

Con essa rendiamo omaggio al professionista e alle sue azioni, ma soprattutto all' uomo , che con sollecitudine, intuizione e coraggio riuscito a portare al risanamento e al successivo rilancio l'industria aerospaziale italiana, accettando e, anzi, ricercando il confronto con il mercato internazionale, anche in situazioni di grave difficolt nelle quali sarebbe stato forse pi semplice, sicuramente meno faticoso, cedere alla semplice conservazione dell'esistente.

Sono queste doti di assoluta eccezionalit, per chi chiamato a ricoprire un ruolo cos determinante nella guida di una grande azienda, come appunto Alenia Areospazio, da cui dipende il futuro di tante persone che vi lavorano ma anche di una parte significativa dell'industria e dell'economia nazionale.

Di Giorgio Zappa apprezziamo gli eccellenti risultati ottenuti grazie a capacit manageriali non comuni, i numerosi interessi e le molteplici conoscenze nel campo dell'ingegneria aerospaziale e specialmente, il modo con cui riuscito a dirigere una grande azienda in un momento di profonda crisi, facendo ricorso a una gestione equilibrata delle risorse umane, a una profonda riorganizzazione della struttura e a una coraggiosa politica di investimenti in ricerca e innovazione tecnologica, grazie alle quali il settore Aerospazio e Difesa di Finmeccanica divenuto in breve tempo protagonista indiscusso dello scenario internazionale del settore.

Nel leggere la biografia di Giorgio Zappa, ho trovato alcuni punti di contatto con quella che l'esperienza pi recente dell'Universit italiana in generale e del nostro Ateneo in particolare che, come noto, si trova a operare in una condizione di forte difficolt a causa dell'esiguit delle risorse destinate alla formazione e alla ricerca.

Difficolt alle quali cerchiamo di rispondere non con spirito di mera sopravvivenza bens con un'azione fondata sulla salvaguardia del patrimonio di conoscenze e di risorse umane che da sempre fanno dell'Universit di Pisa uno degli Atenei pi prestigiosi e solidi a livello nazionale, apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo anche secondo recenti indagini internazionali.

I successi ottenuti da Giorgio Zappa nel gestire situazioni di crisi scommettendo sulla crescita e sull'innovazione, ci confortano una volta di pi del fatto che stiamo perseguendo la strada pi giusta.

Ricerca e Innovazione rappresentano le due chiavi strategiche con cui Giorgio Zappa riuscito a fronteggiare una situazione di crisi, portando il gruppo Alenia a un risanamento che lo ha condotto in breve tempo verso le pi avanzate frontiere della tecnologia e del mercato internazionale.

Due chiavi strategiche che rappresentano i compiti istituzionali dell'Universit di Pisa e ai quali non intendiamo rinunciare, perch da essi dipende il futuro stesso del nostro Paese.

I risultati ottenuti dal nostro Ateneo in questo ambito ci confortano e ci spronano a proseguire su questa strada. Ho il piacere di ricordare, a questo riguardo, come anche una recente indagine sulla valutazione della ricerca italiana curata dal Comitato di indirizzo per la valutazione della ricerca (CIVR), su mandato del MIUR, che ha coinvolto tutte le universit e gli enti di ricerca nazionali, ha concluso che, per la ricerca, l'Universit di Pisa si colloca al terzo posto tra i migliori atenei italiani.

Prima di lasciare la parola al preside della Facolt di Ingegneria che dar lettura delle motivazioni del conferimento della Laurea honoris causa a Giorgio Zappa, desidero ricordare, tra gli indubbi meriti del nostro illustre ospite, gli importati contributi che egli ha saputo dare allo sviluppo dei rapporti culturali delle Facolt di Ingegneria con i settori dell'Industria ad alta tecnologia di cui l'aerospazio espressione primaria.

Credo che, proprio guardando alla modalit e ai risultati ottenuti da Giorgio Zappa nel perseguire il suo lavoro, la Facolt di Ingegneria abbia deciso di conferirgli la Laurea Specialistica Honoris Causa in Ingegneria aerospaziale.


Ultimo aggionamento documento: 05-May-2006