Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Confini, frontiere, terre di confine negli Stati Uniti

Incontro con Arnaldo Testi per il ciclo "Confini / frontiere"

data 12 Marzo 2020 17:30  |  luogo Palazzo Blu Lungarno Gambacorti, 9, 56125 Pisa PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter

40 Testi cartoon 600x400Giovedì 12 marzo alle 17:30, a Palazzo Blu, Arnaldo Testi, dell'Università di Pisa, tiene la conferenza "Confini, frontiere, terre di confine negli Stati Uniti".

L'incontro fa parte del ciclo "Confini / frontiere", organizzato dal professor Arnaldo Testi. Nella serie di conferenze saranno affrontati i termini storici di alcune delle controversie teoriche e pratiche sollevate dal tema dei confini.

Abstract

Gli Stati Uniti hanno, come tutti, dei confini statuali. Perché nella loro storia hanno elaborato un’idea di frontiera [Frontier] che sembra contradittoria con quella di confine [border]? Laddove la frontiera indica un’area di mobilità, di espansione, di conquista, di apertura al futuro e all’ignoto; mentre il confine indica l’esatto opposto, e cioè limite, chiusura, protezione, difesa? Perché negli ultimi decenni il confine ha cessato di essere una semplice linea per diventare una fascia territoriale piuttosto profonda [border zone] in cui le autorità esercitano poteri di polizia tipici dei posti di confine? Perché la border zone è anche una borderland, ovvero una regione in cui culture diverse di nuova e vecchia immigrazione si scontrano, convivono, si contaminano? Perché il confine con il Messico è il cuore di questi sviluppi, ferita aperta ma anche finestra di opportunità fra il Nord e il Sud del mondo? Perché l’idea di un muro, dunque? Forse la negazione finale della vecchia idea di frontiera?

Arnaldo Testi è stato professore ordinario di Storia americana all’Università di Pisa. Si occupa di storia politica e sociale degli Stati Uniti fra Ottocento e Novecento. Il suo articolo più recente è “The Two American Populisms, and the Populism That Isn’t”, in Thinking Democracy Now (a cura di Nadia Urbinati, Feltrinelli 2019). Fra i suoi libri ci sono: Il secolo degli Stati Uniti (Il Mulino 2017), La formazione degli Stati Uniti (Il Mulino 2013) e Capture the Flag: The Stars and Stripes in American History (New York University Press 2010). Scrive di affari correnti per diverse pubblicazioni e sul suo blog, Short Cuts America.

 

 

Info e Contatti:
info@palazzoblu.it

2020-03-12 17:30:00
2020-03-12 19:30:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa