Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Che razza di scienza

Incontro del ciclo di letture nelle librerie per “San Rossore 1938”

data 06 Dicembre 2018 18:00  |  luogo Gipsoteca di Arte Antica Piazza S. Paolo All'Orto, 56127 Pisa PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Copertina della rivista Difesa della razza - fonte http://www.patriaindipendente.itGiovedì 6 dicembre alle 18, nella Gipsoteca di Arte Antica, si tiene “Che razza di scienza”, il primo incontro di un ciclo di letture nelle librerie cittadine, organizzato nell’ambito di “San Rossore 1938”.
Gli incontri, a cura di Luca Biagiotti e Franco Farina,  con Paolo Giommarelli, hanno una forma che rimanda al modello delle “Interviste Impossibili”, e all’esperienza del metalogo di Gregory Bateson.

In “Che razza di Scienza”, organizzato in collaborazione con la Libreria Ghibellina, si indaga su cosa pensassero gli scienziati dell’epoca delle leggi raziali: verranno poste domande ad alcuni scienziati, antropologi, biologi e medici del ventennio fascista. Le questioni sono tante: gli scienziati obbedirono alle volontà del regime o proposero una linea scientifica? Il razzismo scientifico italiano era un razzismo improvvisato, come, per certi versi, dimostrerebbe lo stesso Manifesto della Razza del 1938? Era piuttosto un razzismo di convenienza, vista l’imminente alleanza con Hitler? O gli italiani erano convintamente razzisti, come gran parte del mondo occidentale? E cosa voleva dire “essere razzisti”?
Luca Biagiotti (autore di questo primo incontro) “intervisterà” scienziati che all’epoca avevano una posizione significativa, come Agostino Gemelli, Nicola Pende, Enrico Morselli, Marcello Ricci, Guido Landra, Francesco Callari. Paolo Giommarelli reciterà le loro risposte.

Letture nelle librerie – San Rossore 1938

Il ciclo “Letture nelle librerie”, rivolto a studenti e cittadini, si occuperà di tematiche connesse con le leggi razziali.
Si parlerà di come sono nate, della cultura che le ha fatte nascere, degli effetti immediati che quelle leggi causarono; della censura che il regime istituì sull’editoria; della possibilità di dire “no” a quello che il regime cercava di imporre e della difficoltà del coming back, per tutti quei docenti che a causa di quelle leggi avevano perso la loro posizione dell’ateneo e nelle scuole.
Il ciclo di incontri, a cura di Luca Biagiotti e Franco Farina e con Paolo Giommarelli, è organizzato dalla Fondazione Teatro di Pisa.

Il calendario delle letture

giovedì 6 dicembre 2018 – ore 18 – Gipsoteca – Piazza San Paolo all’Orto
giovedì 13 dicembre 2018 – ore 21.15 – Libreria Pellegrini – Via Curtatone e Montanara.
giovedì 10 gennaio 2019 – ore 17.30 – Libreria Feltrinelli – Corso Italia
giovedì 17 gennaio 2019 – ore 17.30 – Libreria Tra le Righe – via dei Mille
sabato 26 gennaio 2019 – ore 11.00 – Biblioteca Comunale

[Immagine: Copertina della rivista Difesa della razza - fonte http://www.patriaindipendente.it]

 

Info e Contatti:
Franco Farina franco.orso.farina@gmail.com

Allegati:

2018-12-06 18:00:00
2018-12-06 20:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa