Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Potenzialità della tecnologia genome editing per la difesa delle piante

Giornata di studio

data 05 Dicembre 2018 09:15  |  luogo Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali Universita' degli studi di Pisa Facolta di Agraria, Via del Borghetto, 80, 56124 Pisa PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

immagine dalla locandinaMercoledì 5 dicembre, nell'Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Agro-ambientali si tiene la giornata di studio "Potenzialità della tecnologia genome editing per la difesa delle piante".

La giornata è organizzata dai Comitati consultivi sui Problemi della difesa delle piante e per la Biologia Agraria dell’Accademia dei Georgofili, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari e Agro-ambientali ed il corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie vegetali e microbiche dell’Università di Pisa.

Gli interventi previsti faranno il punto sulla ricerca italiana relativamente all’impiego della tecnica di editing genomico (EG) per difendere le piante da avversità biotiche e abiotiche al fine di mantenere produzioni di qualità con un minor impiego di sostanze chimiche, nel quadro della normativa italiana ed europea sugli organismi geneticamente modificati.

Con la tecnica EG è possibile intervenire su organismi viventi, quali piante, microfunghi e insetti, siano essi patogeni/parassiti o benefici, anche senza trasferimento di geni, che così tanta reazione ha causato nella pubblica opinione, generando divisioni persino all'interno della comunità scientifica.

L'incontro sarà visibile anche in diretta streaming al link:
https://www.youtube.com/c/mediaeventiunipi/live

Programma

9.15 Saluti istituzionali

9.30 Michele Stanca, "Il miglioramento genetico da Mendel all'editing del genoma", Accademia dei Georgofili

10.00 Francesco Licausi, Laura dalle Carbonare, Daan Weits, Beatrice Giuntoli "CRISPR: la rivoluzione del ritocco genico", Università di Pisa e Scuola Superiore Sant'Anna - Pisa

10.30 Adriano Marocco, Virginia Borrelli, Alessandra Lanubile, "Dell'approccio CRISPR/Cas per lo studio della resistenza dei cereali ai patogeni", Università del Sacro Cuore - Piacenza

10.50 Giovanni Vannacci, Sabrina Sarrocco, Isabel Vicente Muñoz, Luca Malfatti "Alla frontiera della difesa delle colture: impiego del sistema CRISPR per il genome editing di funghi d’interesse fitopatologico", Università di Pisa

11.10 Giuseppe Saccone, Angela Meccariello, Pasquale Primo, Gennaro Volpe, Fabiana D. Palmieri, Miriana Fabozzi, Germano Sollazzo, Simona Monti, Ennio Giordano, Valentino Gantz, Marco Salvemini "Come produrre solo figli maschi mediante CRISPR/Cas9 e la RNAi in insetti dannosi in agricoltura", Università Federico II di Napoli, Consiglio Nazionale delle Ricerche di Napoli e 2Università della California, San Diego, USA.

11.30 Claudio Moser, Lorenza Dalla Costa, Lisa Giacomelli, Elena Baraldi, Mickael Malnoy "Editing genomico in piante da frutto per la difesa dalle principali malattie", Fondazione Edmund Mach e Università di Bologna

11.50 Eleonora Sirsi "Quale disciplina per l'editing genomico in agricoltura?", Università di Pisa

 

Info e Contatti:
Giovanni Vannacci giovanni.vannacci@unipi.it

Allegati:

2018-12-05 09:15:00
2018-12-05 13:15:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa