Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Da Mythos a Logos: La pre-storia della Astronomia

Conferenza in occasione de Le Notti dell'Archeologia

data 12 Luglio 2018 21:00  |  luogo Museo degli Strumenti di Fisica Via Bonanno Pisano 2/B / Via Nicola Pisano 25 (Largo Padre Renzo Spadoni), 56126 Pisa (area dei Vecchi Macelli)
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

interno Notti ArcheologiaGiovedì 12 luglio alle 21.00, al Museo degli Strumenti di Fisica si terrà la conferenza del Prof. Marco Maria Massai (Storia della Fisica – Univ. di Pisa) "Da Mythos a Logos: La pre-storia della Astronomia" organizzato in collaborazione con l’Associazione Studenti di Fisica e l’Associazione culturale La Nuova Limonaia. L'incontro si inserisce all'interno dell'iniziativa Le Notti dell'Archeologia promossa dalla Regione Toscana, alla quale il Sistema Museale di Ateneo partecipa. La rassegna, ormai alla sua diciottesima edizione, prevede aperture serali straordinarie ed eventi nei musei dal 1 al 31 luglio. Il tema di quest’anno è "Eroi e miti dell’antichità". 

Con le pietre e sulla pietra, l’Uomo del neolitico inizia a rappresentare la volta celeste, con i suoi fenomeni, i suoi moti, i suoi cambiamenti; per la necessità di prevedere i tempi e i segnali dell’agricoltura, della vita sociale, della religione, alcuni Uomini, dall’osservazione paziente e attenta del Cielo, cominciano a formare le basi sulle quali altri potranno costruire la Scienza.
Un viaggio attraverso i millenni e i continenti che vuole mettere in luce le numerose e molteplici tracce lasciate da cento popoli nel lento, irregolare ma inesorabile percorso che ha portato dalla rappresentatazione mitologica del firmamento ai primi ragionati modelli cosmologici.

 

Info e Contatti:
050 2214861 educazione@sma.unipi.it

Allegati:

2018-07-12 21:00:00
2018-07-12 23:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa