Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

L’invasione dei dinosauri sulla Terra tra “sindrome di Ulisse” e “Arca di Noè”

Incontro in occasione della mostra “Dinosauri: predatori e prede”

data 14 Marzo 2018 16:00  |  luogo Museo di Storia Naturale Via Roma, 79, 56011 Calci PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Schermata 2018 03 08 alle 12.30.42

In occasione della mostra “Dinosauri: predatori e prede” il Museo di Storia Naturale propone “Dinosauri… in Certosa!” cinque incontri dedicati a questo gruppo di animali che da sempre affascina grandi e piccini.

La serie di eventi si apre mercoledì 14 marzo alle ore 16.00 con la conferenza dal titolo: L’invasione dei dinosauri sulla Terra tra ‘sindrome di Ulisse’ e ‘Arca di Noè’. Relatore sarà Walter Landini (professore ordinario di Paleontologia, Università di Pisa) che ci condurrà in un lungo viaggio nel Mesozoico per scoprire come i dinosauri siano riusciti a diffondersi in tutti i continenti e come ciò sia alla base del loro successo.

Nel corso del Mesozoico i dinosauri hanno invaso tutti i continenti, dalle calde aree tropicali alle regioni sub-polari.La storia della loro dispersione è principalmente connessa con la frammentazione del supercontinente Pangea che ha portato alla suddivisione dell’ancestrale areale e del biota.
Ma molti punti rimangono da chiarire.
Come hanno raggiunto il Madagascar e l’India quando queste terre erano già isolate? E come hanno raggiunto l’Australia e la Nuova Zelanda? Quale ruolo ha svolto l’Africa e come spiegare il peculiare popolamento dell’Europa in generale e quello dell’ Italia in particolare? Questi sono solo alcuni dei problemi legati alla conquista e il segreto del grande successo dei dinosauri è racchiuso proprio nelle modalità della loro diffusione.
La biogeografia ci propone due modelli: come “passeggeri passivi” ospitati sui grandi continenti alla deriva (Arca di Noè); oppure come “attivi colonizzatori” che attraverso effimeri ponti terrestri hanno invaso nuove terre (sindrome di Ulisse).
I mezzi utilizzati (il passaggio gratuito o le proprie gambe) per raggiungere lo stato di ubiquità saranno l’argomento della discussione.

 

Info e Contatti:
info.msn@unipi.it

Allegati:

2018-03-14 16:00:00
2018-03-14 23:02:17

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa