Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Dai processori alla consapevolezza

Incontro con Federico Faggin

data 22 Settembre 2017 09:00  |  luogo Scuola di Ingegneria Largo Lucio Lazzarino, 56122 Pisa PI, Italia
  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Locandina Faggin A31Il 22 settembre alle 9.00, presso l'Aula Magna della Scuola di Ingegneria, si tiene l'incontro "Dai processori alla consapevolezza".

Nell'incontro Federico Faggin descriverà la sua storia, esperienza e lezioni di vita imparate nella sua lunga carriera di ricercatore,
inventore, ingegnere e imprenditore in Silicon Valley, USA, dove vive dal 1968. Faggin illustrerà brevemente anche la sua
recente ricerca sulla natura della consapevolezza che è cominciata nella seconda metà degli anni Ottanta con l'obbiettivo di
sviluppare un modello che unifica mente e materia.


Federico Faggin è stato capo progetto dell'Intel 4004, il primo microprocessore al mondo, e di tutti i primi microprocessori dell'Intel, e
ha creato l'architettura del primo microprocessore ad alta prestazione. E' anche lo sviluppatore della tecnologia MOS con gate al silicio,
un contributo che ha permesso la fabbricazione dei primi microprocessori e delle memorie EPROM e RAM dinamiche e sensori CCD, gli
elementi essenziali per la digitalizzazione dell'informazione. Nel 1974 Faggin ha fondato e diretto Zilog, la prima ditta dedicata
esclusivamente ai microprocessori, presso cui ha dato vita al famoso microprocessore Z80 ancora in produzione fino ai nostri giorni.
Nel 1980 ha fondato la Cygnet Technologies con la quale ha progettato e prodotto il Communication CoSystem, un innovativo apparecchio che permetteva di collegare personal computer e telefono per la trasmissione di voce e dati. Nel 1986 diventa uno dei fondatori della Synaptics, contribuendo alla diffusione di massa del touchpad. Dal 2004 è amministratore delegato della Foveon, una compagnia che produce sensori avanzati di immagine per fotocamere digitali. Nel 2010 Faggin ha ricevuto la National medal of technology and innovation, conferita dal presidente degli Stati Uniti d'America, Barack Obama, per l'invenzione del microprocessore. Nel 2011 ha fondato la Federico e Elvia Faggin Foundation, una organizzazione no-profit dedicata allo studio scientifico della coscienza attraverso la sponsorizzazione di programmi di ricerca teorica e sperimentale presso università e istituti di ricerca statunitensi. Nel 2015 la Fondazione Federico e Elvia Faggin ha stabilito una cattedra di Fisica dell'Informazione presso l'Università della California, Santa Cruz (UCSC) per sostenere lo studio di sistemi complessi, biofisica, scienze cognitive e matematica nel tema unificatore della fisica dell'informazione.

 

 

Info e Contatti:
alessandra.parravicini@gmail.com

Allegati:

2017-09-22 09:00:00
2017-09-22 13:00:00

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa