Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

BIHO - Bando Incentivi di Ateneo proposte Horizon

biho sito

 

 

 

 

 

Con decreto rettorale n. 77 del 25 gennaio 2017, il nostro Ateneo ha emanato BIHO - Bando Incentivi di Ateneo per le presentazione di proposte Horizon.

 

L'Universita' di Pisa con questa iniziativa ha deciso di investire per il 2017 1,5 milioni di euro con l'obiettivo di incrementare il numero di progetti finanziati e quindi la competitivita' del nostro Ateneo a livello nazionale ed internazionale.

 

Novità

Il Consiglio di Amministrazione (delibera n. 368 del 27 ottobre 2017), con parere favorevole del Senato Accademico (delibera n. 234 del 16 novembre 2017), ha approvato alcune modifiche al bando BIHO, il Bando Incentivi di Ateneo per le presentazione di proposte Horizon, emanato con Decreto Rettorale n. 3626 del 25 gennaio 2017.

 

Di seguito le novità principali:

 

- estensione del bando BIHO ai seguenti programmi di finanziamento:

  1. Justice
  2. Third EU Health Programme
  3. Partnership Pubblico - Pubblico che rientrano nel programma ERANET COFUND
  4. Partnership Pubblico – Private contrattuali e istituzionali
  5. Research Fund for Coal & Steel

 

estensione della possibilità di richiedere i contributi previsti dalle Azioni 1, 2 e 3 ai ricercatori a tempo determinato iunior (RTDA) ex. art. 24 lett. A) legge 240/2010.
Si ricorda che anche i ricercatori a tempo determinato iunior (RTDA) ex. art. 24 lett. A) legge 240/2010 possono ricoprire il ruolo di responsabile scientifico di progetti di ricerca.

 

- estensione del contributo dell’Azione 3 anche al finanziamento di “Tecnologi a tempo determinato” ex art. 24 della L. 240/2010 introdotto dal D.L. 9 febbraio 2012 n. 5 convertito con modificazioni in legge 4 aprile 2013, n. 35;

 

- possibilità di beneficiare, nel periodo annuale di vigenza del bando, indipendentemente dal programma di finanziamento, al massimo di un contributo per ciascuna delle Azioni di incentivazione previste dal Bando e cioè di un solo contributo per l’Azione 1, un solo contributo per l’Azione 2 e un solo contributo per l’Azione 3.

 

Le modifiche si applicano ed hanno effetto retroattivo per le sole Azioni 2 e 3.

 

 

Azioni finanziabili

  1. organizzazione a Pisa di meeting internazionali per la preparazione di partenariati in vista della presentazione di proposte per i programmi di finanziamento previsti nell'allegato A;
  2. coordinatori di proposte per i programmi di finanziamento previsti nell'allegato A che hanno presentato proposte non finanziate, ma che hanno superato la soglia minima di valutazione;
  3. coordinatori di proposte per i programmi di finanziamento previsti nell'allegato A che sono state finanziate.

 

Modalità e tempistiche di richiesta del contributo

I professori e i ricercatori (a tempo indeterminato e determinato “senior” (ex art. 24 lettera b - legge 240/2010) devono inviare all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:

  • Azione 1: il Modulo - Allegato B almeno 40 giorni prima della data di svolgimento del meeting e comunque non oltre il 20 novembre 2017;
  • Azione 2: la proposta presentata, l'Evaluation Result Letter e l’Evaluation Summary Report entro il 31 dicembre 2017;
  • Azione 3: il progetto finanziato e l'Evaluation Result Letter e l’Evaluation Summary Report entro il 31 dicembre 2017.

 

Bando e allegati


Slide di presentazione del bando


Per informazioni

Unità Servizi per la ricerca - Sezione Ricerca europea e internazionale

Responsabile:Michele Padrone

- Giuseppe Bagnato
- Elena Di Stefano
- Alessandra Nucci

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa