Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Horizon Europe: il nuovo Programma Quadro europeo per la Ricerca e l'Innovazione

 

E’ annunciata per il 6 giugno la proposta ufficiale della Commissione per il nuovo programma che si chiamerà Horizon Europe, ma alcune notizie sulle caratteristiche del nuovo programma stanno già circolando.

In particolare, la Commissione ha identificato alcune principali novità rispetto ad H2020, tra cui: la riduzione e semplificazione delle tipologie di partenariati per la ricerca, che saranno riunite sotto l’ombrello “European Partnership Initiatives”; l’identificazione di risorse specificamente dedicate al superamento del divario di ricerca tra est ed ovest; la già annunciata creazione dello European Innovation Council per sostenere le imprese europee a diventare più grandi e competitive; un maggiore investimento nell’Open Science. Inoltre la “citizen science” sarà al centro del nuovo programma attraverso le “missioni”: grandi sfide per la ricerca corrispondenti ad obiettivi sociali, economici, ambientali, che coinvolgeranno opinione pubblica e scienziati.

 

Intanto, il 2 maggio scorso la Commissione europea ha presentato la proposta per il bilancio pluriannuale dell’UE per il periodo 2021-2027, prevedendo una dotazione finanziaria di 100 miliardi di euro per il programma di ricerca post Horizon 2020. Nell’ambito delle scelte che verranno compiute sul bilancio pluriennale, la consistente fetta di risorse per R&I potrebbe essere ridotta, come chiesto da alcuni stati membri, oppure incrementata, secondo la posizione del Parlamento europeo, che aveva inizialmente chiesto 120 miliardi di euro. La cifra al momento rappresenta un incremento di quasi il 30% (considerando l’incidenza dell’inflazione) rispetto alla dotazione dell’attuale H2020. La Commissione ha rilasciato un factsheet in cui si illustra la dotazione finanziaria per la ricerca del prossimo bilancio pluriennale, includendo anche i programmi Digital Europe, ITER, InvestEU, oltre a Horizon Europe ed EURATOM.

                                                                                                              _________________________________________________________

 

Il percorso che porterà all’adozione del nuovo Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione è in corso e sono numerosi i fronti aperti: l’iter formale, le posizioni dei diversi attori coinvolti, il budget da dedicare a ricerca e innovazione (anche drenando risorse dai fondi strutturali), i nuovi equilibri tra finanziamento alla ricerca di base e supporto all’innovazione rivolta al mercato, il lancio dello European Innovation Council. Per tutti gli aggiornamenti sul percorso “Verso FP9” sono disponibili le sezioni qui di seguito.

 

L’iter di preparazione del prossimo Framework Programme è iniziato da alcuni mesi ed avrà un percorso molto articolato, in parte…

La discussione sul nuovo Programma Quadro non interessa solo le Istituzioni europee.   Con la Conferenza internazionale “Towards FP9. The…

Il 24 gennaio scorso l’High Level Group of Innovators – creato nel gennaio 2017 per iniziativa del Commissario Moedas -…

Dopo la conferenza “Innovation matters: Debating priorities for a competitive Europe”, tenutasi a Bruxelles il 6 settembre scorso, e la…

Si segnalano alcuni tra i documenti più rilevanti del percorso verso FP9: • LAB – FAB – APP. Investing in the…

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa