Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

L’Università di Pisa presenta tre tecnologie brevettate al Tech Share Day 2020

L’Università di Pisa partecipa con 3 tecnologie brevettate a Tech Share Day 2020 (TSD 2020), evento completamente in digitale che mette in contatto il mondo della ricerca pubblica con quello delle imprese, degli investitori e degli innovatori, che si svolgerà online dall’11 al 13 novembre

I brevetti presentati dall’Ateneo e supportati dall’Unità Servizi per il Trasferimento Tecnologico sono: “nuovi derivati biciclici per la cura di diabete e obesità” (referente il prof. Mauro Pineschi); “Agenti melanocortinici per terapia dei tumori” (referente il prof. Guido Bocci; “Apparato di elettrofilatura e microestrusione” (referente il prof. Giovanni Vozzi). 

Tech Share Day 2020 è un evento organizzato da Netval, UIBM e Politecnico di Torino che mira a mettere in contatto esperti ed opinion leader dall’accademia, dal mondo dell’industria e da quello degli innovatori, con l’intento di promuovere la collaborazione e stimolare la creazione di sinergie nel campo del biomedicale e delle scienze della vita tra imprese ed università, centri di ricerca ed EPR.  

Durante il TSD verranno presentate più di 500 tecnologie, tutte legate al settore del biomedicale e delle scienze della vita, provenienti da oltre 70 dei più importati centri di ricerca ed università sul territorio nazionale. 

L’evento inoltre renderà possibile un’attività di networking tra i partecipanti che desiderano ingaggiarsi per approfondimenti rispetto a determinate specificità di settore, con l’obiettivo di far crescere i progetti in campo che vogliono diventare soluzioni concrete e raggiungere il mercato. 

L’iscrizione a TSD 2020 è gratuita e disponibile al seguente link: https://techshareday.com/  

Per info e approfondimenti in merito si prega di contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Per informazioni si può contattare l’Unità Servizi per il Trasferimento Tecnologico all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa