Progetto POCARNO - Bando POC MISE

Il progetto POCARNO ha ricevuto un finanziamento di € 325.000, l'importo massimo dei finanziamenti erogati dal Ministero per lo Sviluppo Economico ai 45 soggetti proponenti, ed è coordinato da Università di Pisa, in sinergia con gli Atenei di Firenze e Siena.

L’obiettivo consiste nella valorizzazione dei brevetti dei tre Atenei, con precisi requisiti individuati dal Bando Poc MISE (art. 2), allo scopo di innalzare il livello di maturità delle invenzioni brevettate e valorizzarle a livello industriale e tecnologico.

L'Università di Pisa, in qualità di capofila del progetto, pubblicherà a breve un bando utile alla presentazione dei progetti POC.

I risultati dei progetti PoC finanziati saranno promossi durante iniziative di divulgazione (pitch, machmaking, hackaton, eventi di maker), mirate al coinvolgimento del mondo imprenditoriale, Venture capitalist, Business Angel, associazioni di categoria, esperti industriali del settore, associazioni di imprese convenzionate grazie anche alle numerose collaborazioni che l’Università di Pisa, l’Università degli studi di Firenze e l’Università degli studi di Siena hanno con il panorama industriale e finanziario italiano e internazionale.

Per ulteriori approfondimenti, è possibile consultare questa pagina.

 



Progetti POC selezionati  all'interno del programma POCARNO

Il finanziamento ai progetti POC selezionati è subordinato alla verifica del MISE prevista dall’art.9 del Bando POC MISE e ai conseguenti trasferimenti al soggetto capofila da parte del Soggetto gestore.

Consulta la LISTA DEI PROGETTI FINANZIATI

Si raccomanda la lettura del vademecum inventori e del vademecum contabile per la gestione dei progetti POC finanziati.

 


Progetti POC ammessi al colloquio con la Commissione di valutazione ai sensi dell’art. 5 del programma di valorizzazione POCARNO (presentato al MISE con protocollo 28894/2020 del 13/3/2020 e ammesso al finanziamento con prot. 84870 del 22/9/2020), elementi essenziali della procedura di selezione e della successiva gestione dei progetti di PoC

I colloqui con gli inventori responsabili  dei  20 POC selezionati  avverranno in data 15/12/2020 dalle ore 9:00 alle ore 13:00 con durata tassativa di  10 minuti, di cui 3 minuti per la presentazione del progetto e 7 minuti per le domande da parte della Commissione.

Ciascun inventore riceverà separata comunicazione con il link della piattaforma Google Meet sulla quale avverrà il colloquio.

Per eventuali dubbi o chiarimenti inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


L’avviso per la selezione dei progetti POC relativi al programma POC Arno è consultabile a questo link:  

https://www.unipi.it/index.php/trasferimento/item/download/21725_15c97eabcc0de0b3dd691b0af7476e1f
 
Si ricorda che la scadenza per la presentazione dei progetti POC era fissata per lunedì 16 novembre ore 12:00
 
Modalità di invio
 
1) compilare il form on line indicato sull’avviso; 
2) predisporre un unico file formato PDF per le risposte alle domande indicate ai punti 9, 10, 11 e 12, del form on line; 
3) predisporre il budget del progetto POC. 
 
I file indicati ai punti 2 e 3 dovranno essere inviati entro la suddetta scadenza all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con l'oggetto della mail nella forma:
POCARNO - UNIVERSITA’ di provenienzaACRONIMO del progetto PoC


Responsabile scientifico

Prof. Marco Raugi, Prorettore per la Ricerca Applicata e il Trasferimento Tecnologico

Partner: 
Università di PisaUniversità degli Studi di FirenzeUniversità degli studi di Siena

  • Link alla sezione del sito di Invitalia riguardante il bando POC MISE
  • Link al Bando POC MISE ed alle FAQ Ministeriali

Nel Decreto di Nomina della Commissione per la selezione dei progetti POC, sono stati indicati i nominativi dei seguenti membri effettivi:
Prof. Marco Raugi – presidente;
Dott. Paolo Pieraccioni;
Prof. Andrea Arnone;
Dott. Andrea Frosini;
Prof. Lorenzo Zanni;
Dott. Giuseppe Pennella.

Per ulteriori informazioni:
Direzione Servizi per la Ricerca ed il Trasferimento Tecnologico
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Allegati:

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa