Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Regione Toscana - Bandi "Progetti strategici di ricerca e sviluppo" e "Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI"

La Regione Toscana ha pubblicato i bandi "Progetti strategici di ricerca e sviluppo" e "Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI".

Quali imprese possono presentare domanda

Possono presentare domanda grandi imprese in cooperazione con almeno 3 micro, piccole e medie imprese – con o senza organismi di ricerca – associati nelle forme di:
- ATS
- RTI
- Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto)
- Consorzi senza personalità giuridica.

L’investimento

Il costo totale ammissibile del progetto presentato a valere su questo bando non deve essere inferiore a € 1.500.000,00 e superiore a € 3.000.000,00, altrimenti la domanda risulterebbe inammissibile.

Le spese ammissibili

Sono ammissibili i seguenti costi:
a) le spese di personale: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto di ricerca;
b) costi degli strumenti e delle attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto di ricerca;
c) costi dei fabbricati e dei terreni nella misura e per la durata in cui sono utilizzati per il progetto di ricerca.I costi relativi ai fabbricati sono ammessi nel limite complessivo massimo del 30% del costo totale di progetto. I costi relativi ai terreni non possono superare il 10% del costo totale di progetto;
d) costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti, acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne a prezzi di mercato, così come i costi dei servizi di consulenza e di servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini dell’attività di ricerca. Questi costi sono ammessi nel limite complessivo massimo del 35% del costo totale di progetto;
e) spese generali supplementari (fino ad un massimo del 15% dei costi diretti ammissibili per il personale);
f) altri costi di esercizio, inclusi i costi di materiali, forniture e prodotto analoghi, sostenuti direttamente per effetto dell’attività di ricerca, nel limite del 15% del costo totale di progetto.

L’agevolazione

L’agevolazione è concessa nella forma di contributo in conto capitale a fondo perduto, fino ad una misura massima, espressa in percentuale rispetto alla spesa ritenuta ammissibile dopo la valutazione, che varia a seconda della dimensione di imprese:
- Micro e Piccola Impresa 40%
- Media Impresa 35%
- Grande Impresa 20%
- Organismo di ricerca 40%.

Come presentare la domanda

La domanda di aiuto deve essere redatta esclusivamente online mediante il portale di Sviluppo Toscana https://sviluppo.toscana.it
e inoltrata per via telematica sul sistema informatico di Sviluppo Toscana, a partire dalle ore 9.00 del 2 maggio 2020 e fino alle ore 17.00 del 30 giugno 2020.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa