#Hackdonor2021 per la Giornata mondiale del donatore di sangue

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha scelto quest’anno il nostro Paese per ospitare l’evento globale in occasione della giornata mondiale del donatore di sangue (World Blood Donor Day), la giornata internazionale che ogni anno, il 14 giugno, celebra i donatori di sangue di tutto il mondo.

L’ente designato a realizzare quest’importantissima manifestazione è il Centro nazionale sangue, organismo del Ministero della Salute che, secondo la Legge 219/2005, ha i compiti di coordinamento dell’intera rete trasfusionale in Italia. In attesa dell’evento, che avrà luogo presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, abbiamo lanciato, in collaborazione con le principali Associazioni e Federazioni di donatori volontari di sangue (AVIS, CRI, FIDAS, FIODS, FRATRES) e con l’Associazione DiCultHer, un hackathon per sensibilizzare i giovani dai 18 ai 45 anni alla cultura del dono.

Lo slogan del WBDD 2021 è “Give blood and keep the world beating”, per enfatizzare il contributo che i donatori offrono per salvare vite umane e migliorare la salute di altre persone.

#HackDonor2021 è un hackathon finalizzato allo sviluppo di progetti digitali, che si sviluppa su cinque sfide: 1. Social media journalism 2. Campagna di comunicazione 3. App/WebApp 4. Videogioco/Fumetto 5. Performance musicale online. Ad ogni sfida corrisponde un premio e una quota di solidarietà, che sarà donata ad associazioni di pazienti affetti da patologie ematologiche e fondazioni di cura ad indirizzo onco-ematologico. Il bando di partecipazione scade il 15 maggio ed è pubblicato sul sito www.diculther.it

.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa