Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Programma Visiting Students

Chi è il Visiting Student?

Il Visiting Student è uno studente iscritto presso un’università estera che decide di trascorrere un periodo di studio o tirocinio presso un dipartimento del nostro Ateneo, che si muove in assenza di un accordo di scambio tra la sua istituzione e Unipi e perché interessato a un’offerta formativa presente nell’ateneo pisano o a seguito di un contatto con un docente.

Quanto puo’ durare il periodo di studio o tirocinio del Visiting Student?

Non meno di due settimane e per un massimo di 12 mesi.

Qual e’ la procedura per essere un Visiting Student?

Un Visiting Student è individuato tramite candidatura o invito. (In entrambi i casi, il procedimento è soggetto ad approvazione da parte del Consiglio del Dipartimento).

Qual e’ la procedura per la candidatura?

Il candidato può presentare domanda in qualsiasi momento dell’anno e deve seguire i seguenti passi:

1. compilare l’ Allegato A
2. allegare il curriculum vitae
3. allegare copia di un documento di identità (il passaporto se cittadino di un Paese non appartenente all’Unione Europea)
4. inviare la documentazione per e-mail al Cai (Coordinatore Internazionale) del Dipartimento in cui si vuole studiare.

Nell’Allegato A è inoltre necessario indicare:
• la durata e il periodo presunti della permanenza presso il dipartimento
• titolo e breve descrizione delle attività che si intendono svolgere
• nome di un referente scientifico all’interno del dipartimento ospitante

Possono svolgere la funzione di referente scientifico i Professori Ordinari e Associati del dipartimento, nonché i Ricercatori a tempo indeterminato. I Ricercatori a tempo determinato possono fungere da referente scientifico solo se impiegati presso l’Università di Pisa per l’intero periodo di permanenza del Visiting Student.

Qual e’ la procedura per l’invito?

In questo caso è un docente che decide di invitare un Visiting Student e quindi deve:

  1. compilare l’Allegato B
  2. allegare il curriculum vitae dell’ospite
  3. allegare copia di un documento di identità dell’ospite (il passaporto se cittadino di un Paese non appartenente all’Unione Europea).

Nell’Allegato B è inoltre necessario indicare:

• la durata e il periodo presunti della permanenza presso il dipartimento
• titolo e breve descrizione delle attività
• nome del referente scientifico all’interno del dipartimento ospitante

Possono invitare un Visiting Student in qualsiasi momento dell’anno:

• Professori Ordinari e Associati di un dipartimento
• Ricercatori a tempo indeterminato
• Ricercatori a tempo determinato possono invitare un Visiting Student solo se impiegati presso l’Università di Pisa per l’intero periodo di permanenza dell’ospite.

Qual e’ la procedura di ammissione per un Visiting Student?

Le candidature sono esaminate dal CAI del dipartimento ospitante, che le sottopone ad approvazione da parte del Consiglio di Dipartimento di afferenza.

Comunicazione

All’arrivo del Visiting Student, il Direttore del dipartimento deve comunicare all’Unità Mobilità Internazionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. le informazioni seguenti (Allegato C):

• Cognome e Nome
• Luogo e data di nascita
• Cittadinanza
• Tipologia di ospite (es. studente di Dottorato, etc..)
• Università/Istituzione estera di provenienza
• Periodo di permanenza (indicando le date di inizio e fine del periodo)
• Programma delle attività svolte dall’ospite
• Dipartimento ospitante (es. Dip. di Farmacia)
• Referente nel dipartimento ospitante

Benefici

Il Visiting Student è autorizzato all’utilizzo delle strutture di studio e ricerca del dipartimento che provvede agli obblighi assicurativi e a quelli legati alla sicurezza sul luogo di lavoro nel rispetto della normativa vigente. Il Visiting Student ottiene accesso alla rete informatica di Ateneo tramite la concessione di credenziali temporanee, valide per l’intero periodo di permanenza nel dipartimento. Limitatamente al medesimo periodo, il Visiting Student può ottenere un indirizzo di posta elettronica dell’Ateneo.

Corsi di lingua italiana presso il centro linguistico di ateneo

Sulla base della disponibilità e della programmazione didattica dei corsi di lingua erogati dal Centro Linguistico (CLi) di Ateneo, il Visiting Student che svolgerà un periodo di studio o tirocinio nell’ateneo pisano per un minimo di tre mesi potrà usufruire a titolo gratuito di un corso di lingua italiana presso il CLi.
Gli interessati, dopo l’arrivo a Pisa, sono pregati di inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nome e cognome, dipartimento ospitante e periodo di permanenza.

In generale tutti i Visiting Students potranno frequentare corsi di lingua presso il CLi ad una tariffa agevolata riservata agli studenti dell’Università di Pisa.

Ingresso e soggiorno in Italia

Per partecipare al programma di Visiting Students, i cittadini di Paesi non UE (ad esclusione di studiosi provenienti da Paesi senza obbligo di visto per permanenze inferiori a 90 giorni) devono richiedere un visto per studio alla rappresentanza diplomatico consolare italiana del Paese di residenza, allegando documentazione di iscrizione presso l’Ateneo del proprio Paese, lettera d’accettazione presso il nostro Dipartimento, e borsa di studio del proprio Ateneo/Governo o comunque documentazione sulla disponibilità finanziaria richiesta per ottenere il visto per studio (come da normativa, pari ad almeno 453 euro mensili). Nessun visto può essere richiesto in Italia. È responsabilità di ciascun Visiting Student verificare la documentazione richiesta presso la rappresentanza diplomatica italiana di riferimento ed espletare le procedure di richiesta del Visto d’ingresso.

Gli ospiti cittadini dei Paesi dell’Unione Europea che intendano rimanere in Italia per oltre 3 mesi dovranno provvedere all’iscrizione all’anagrafe del comune di residenza. Gli ospiti cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, in possesso di visto e intenzionati a rimanere in Italia per più di 90 giorni (o comunque in possesso di visto di tipo D), dovranno richiedere il permesso di soggiorno entro 8 giorni lavorativi dall’arrivo in Italia.
Per maggiori dettagli consultare le pagine http://www.unipi.it/welcome-and-support e https://www.unipi.it/index.php/accoglienza

Contatti

Per informazioni sul programma di Visiting Students, è possibile rivolgersi al CAI del dipartimento ospitante. La lista è presente al seguente link.

Supporto nell’espletamento delle procedure di ingresso in Italia (visto, permesso di soggiorno, assicurazione sanitaria e servizi) è fornito dall’Unità Promozione Internazionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Allegati:

Ultima modifica: Mar 29 Gen 2019 - 08:50

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa