Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Programma Studenti di scambio

Il programma Studenti di scambio è dedicato agli studenti internazionali UE e non UE che, sulla base di un accordo interuniversitario o interdipartimentale non Erasmus, decidono di trascorrere un periodo di tempo presso l'Università di Pisa per frequentare corsi di studio o per effettuare un tirocinio.

Gli studenti interessati invece alla mobilità nell’ambito del Programma Erasmus+/Erasmus possono trovare tutte le informazioni nelle pagine e nel Portale a loro dedicati.

Chi può partecipare

Per partecipare al programma è necessario essere uno studente immatricolato in una università estera con la quale l'Università di Pisa abbia un accordo bilaterale.

Durata

Il periodo di permanenza degli studenti di scambio presso l'Università di Pisa dovrà fare riferimento a quello previsto dal relativo accordo.

Scadenze

La candidatura è sempre possibile, ma per seguire gli insegnamenti si ricorda che il calendario accademico è suddiviso in due semestri: primo semestre, da settembre a febbraio; secondo semestre, da febbraio a luglio.

Quindi, per consentire al dipartimento di elaborare nei tempi tecnici necessari la lettera di accettazione al programma, suggeriamo di inviare la domanda di candidatura entro il 31 maggio (per la frequenza del I semestre o dell'intero anno accademico) ed entro il 31 ottobre (per la frequenza del II semestre).

Diritti, doveri e servizi

Lo studente di scambio ha diritto a sostenere esami ed acquisire crediti senza pagare la retta universitaria. A conclusione del periodo di studio riceverà l'attestazione del lavoro svolto.

Lo studente di scambio dovrà provvedere personalmente all'organizzazione della permanenza a Pisa (vitto, alloggio, assistenza sanitaria, ecc.).

Lo studente di scambio potrà usufruire degli stessi servizi degli studenti iscritti all'Università di Pisa (accesso alle biblioteche universitarie, ai servizi informatici e alle mense universitarie).

Lo studente di scambio potrà inoltre trovare presso il Welcome Office un servizio di accoglienza e assistenza al suo arrivo a Pisa.

Procedura per la candidatura al programma

Prima di partire: i candidati dovranno rivolgersi all'Ufficio internazionale dell'Ateneo di appartenenza per verificare l'esistenza di un accordo con l'Università di Pisa o con il Dipartimento di interesse. Nel caso in cui sia possibile attivare la mobilità, i candidati interessati a seguire gli insegnamenti offerti dall'Università di Pisa dovranno sceglierli tra quelli disponibili nell'offerta formativa di UNIPI.

Per candidarsi è necessario inviare all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:

  1. La domanda di candidatura completa di Learning Agreement firmato
  2. L'attestazione degli esami superati nell'Università di origine (Transcript of records)
  3. La fotocopia del documento d'identità (passaporto nel caso di studenti non UE) 

Se i corsi scelti sono tenuti in lingua italiana è caldamente consigliata la conoscenza della lingua italiana almeno di livello B1, salvo diverse disposizioni stabilite negli accordi di riferimento.

Ciascun candidato, se selezionato, riceverà una lettera di accettazione da parte dello staff accademico.

Tale lettera, in caso di cittadini non UE residenti all'estero, in Stati non Schengen, dovrà anche essere presentata alla Rappresentanza diplomatica italiana del proprio Paese (o di quello di residenza) per la richiesta di visto per motivi di studio. Per informazioni sui visti per l'Italia: vistoperitalia.esteri.it.

Nel caso di rifiuto della candidatura, lo studente sarà avvisato per posta elettronica.

Arrivo in Italia: i cittadini non UE, residenti in Stati Non Schengen, che svolgeranno una mobilità superiore ai 90 giorni (o comunque in possesso di visto di tipo D), devono richiedere il permesso di soggiorno entro 8 giorni lavorativi dall'arrivo in Italia. Tutte le informazioni (anche su assistenza sanitaria e codice fiscale) sono disponibili alle pagine web dedicate all'accoglienza degli studenti internazionali.
Invece i cittadini non UE, residenti in Stati Schengen, in possesso di visto e/o permesso di soggiorno non scaduto dello Stato Schengen da cui provengono, e provvisti della Lettera di accettazione come studenti di scambio, entro 8 giorni dall’arrivo in Italia devono recarsi in Questura, in Via Lalli 3 e compilare la dichiarazione di presenza (link a www.poliziadistato.it/statics/39/modulo_dichiarazione_presenz_cittadini_ue.pdf).

Iscrizione all'Università di Pisa come studente di scambio: è necessario registrarsi on line al Portale Alice, inserendo i propri dati personali, e presentarsi successivamente allo sportello del WIS! con la seguente documentazione:

  • permesso di soggiorno o copia della ricevuta postale che attesti l'inoltro della richiesta di rilascio (solo per cittadini non UE).

Al perfezionamento dell’immatricolazione al WIS!, verranno attivate le credenziali di Ateneo ricevute al momento della registrazione sul portale Alice, riceverai il libretto universitario e la carta dello studente.

Info e contatti

Direzione Servizi per la Didattica e Internazionalizzazione
Unità Promozione Internazionale
Lungarno Pacinotti, 44 - 56126 Pisa
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Allegati:

Ultima modifica: Mer 12 Giu 2019 - 13:38

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa