Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Scuole di specializzazione area sanitaria a.a. 2018/2019 - Istruzioni per l'immatricolazione dei medici - Sessione straordinaria di recupero dei posti

Immatricolazione

  • Il medico che nella fase della Sessione straordinaria di recupero dei posti risulta assegnato da Cineca a una scuola di specializzazione dell’Università di Pisa deve immatricolarsi – a pena di decadenza da ogni diritto – entro le ore 13,00 (ora italiana) del giorno 20 gennaio 2020.
  • Il medico assegnato può immatricolarsi a partire dalle ore 16,00 del giorno 16 gennaio 2020.
    Si raccomanda di non effettuare alcun tentativo di accesso al Portale “Alice” prima di tale orario per evitare problemi tecnici.

Procedura di immatricolazione “standard”:

  1. Effettuare la procedura telematica leggendo le istruzioni pubblicate in questa stessa pagina internet (scarica istruzioni).
    La procedura telematica si effettua accedendo al portale studenti “Alice” (www.studenti.unipi.it).
  2. Al termine della procedura telematica provvedere al pagamento tramite il sistema pagoPA di € 216,00 quale prima rata della contribuzione 2018/2019.
    Si accede al pagamento dalla sezione “segreteria”/“tasse” del portale “Alice” (www.studenti.unipi.it).
    Ulteriori informazioni sui pagamenti tramite PagoPA sono pubblicate alla pagina internet https://www.unipi.it/index.php/tasse-e-diritto-allo-studio/item/15414-pagamento-tasse

Procedura di immatricolazione riservata ai medici già immatricolati nell’a.a. 2018/2019 ad una scuola di Pisa

Situazione 1: rinuncia ad una scuola di Pisa per immatricolarsi ad altra scuola di Pisa
Presentare l’apposito modulo per dichiarare la volontà di immatricolazione alla scuola alla quale si è stati assegnati con la Sessione straordinaria e la contestuale rinuncia alla scuola dell’Università di Pisa alla quale ci si era già immatricolati per il medesimo anno accademico 2018/2019 (scarica modulo “rinuncia+immatricolazione”).
Il pagamento della prima rata della contribuzione a.a. 2018/2019 già effettuato per immatricolarsi alla scuola rinunciata sarà considerato valido per la scuola alla quale si chiede l’immatricolazione.

Situazione 2: rinuncia ad un contratto di una scuola di Pisa per accettare un contratto di diversa tipologia della medesima scuola di Pisa
Presentare l’apposito modulo per confermare l’immatricolazione alla scuola di Pisa alla quale si è stati assegnati optando per un contratto di formazione di tipologia diversa da quello attribuito in origine (ad esempio: da contratto regionale a contratto statale della medesima scuola) (scarica modulo “cambio contratto”).

I moduli delle due situazioni suddette devono essere presentati esclusivamente con una delle seguenti modalità entro la scadenza perentoria sopra indicata:

  1. consegna di persona, esclusivamente in orario di apertura al pubblico, allo sportello dell’Unità “scuole di specializzazione” (Largo Pontecorvo 3, area Pontecorvo, Edificio E, Pisa).
    L’orario al pubblico è il seguente: lunedì e venerdì 9,00-11,00. Mercoledì 11,00-13,00. Martedì (15,30-17,30) e giovedì (11,30-13,30) solo su appuntamento da prenotare tramite lo Sportello Virtuale http://sportellovirtuale.unipi.it/ .
  2. posta elettronica certificata da inviare contestualmente ad entrambi i seguenti indirizzi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Il modulo deve essere inviato in formato .pdf come allegato al messaggio di posta elettronica certificata insieme a copia del documento di identità. La mail deve avere ad oggetto “scuola in Nome Scuola – Modulo immatricolazione – dott. Nome e Cognome”.
    Non è consentito inviare i documenti da un indirizzo di posta elettronica non certificata.

Scadenza e modalità per produrre ulteriori documenti

Gli interessati devono presentare i seguenti documenti entro le ore 13,00 (ora italiana) del giorno 20 gennaio 2020:

  • modulo di immatricolazione (scarica modulo);
  • modulo “dichiarazioni di immatricolazione” (scarica modulo dichiarazioni);
  • modulo foto (scarica modulo);
  • copia del documento di identità;
  • quietanza del pagamento della prima rata della contribuzione (scarica modulo);
  • tre esemplari del contratto di formazione specialistica debitamente compilati: scarica il contratto in formato pdf oppure – laddove ricorre il caso – scarica il contratto finanziato dalla Regione Toscana.
    L’interessato dovrà firmare il contratto al momento della consegna allo sportello, in presenza dell’impiegato addetto. Coloro che spediscono la documentazione, faranno invece pervenire i tre esemplari del contratto già firmati allegando una copia del documento di identità.
  • modulo per la dichiarazione della posizione previdenziale (scarica il modulo);
  • per i cittadini non appartenenti all’Unione Europea: copia del permesso di soggiorno.

I documenti sopra elencati vanno prodotti con una delle seguenti modalità:

  1. consegna di persona, esclusivamente in orario di apertura al pubblico, allo sportello dell’Unità “scuole di specializzazione” (Largo Pontecorvo 3, area Pontecorvo, Edificio E, Pisa).
    L’orario al pubblico è il seguente: lunedì e venerdì 9,00-11,00. Mercoledì 11,00-13,00. Martedì (15,30-17,30) e giovedì (11,30-13,30) solo su appuntamento da prenotare tramite lo Sportello Virtuale http://sportellovirtuale.unipi.it/ .
  2. posta elettronica certificata da inviare contestualmente ai seguenti indirizzi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . I documenti devono essere inviati in formato .pdf come allegati al messaggio di posta elettronica certificata avente ad oggetto “scuola di specializzazione in Nome Scuola – immatricolazione – dott. (Nome e Cognome)”.
    Non è consentito inviare i documenti da un indirizzo di posta elettronica non certificata.

Accertamenti

L’Università si riserva in ogni fase della procedura la facoltà di accertare la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati. Nel caso in cui risultino dichiarazioni false o mendaci si procederà all’annullamento dell’eventuale immatricolazione alla Scuola, al recupero di eventuali benefici concessi e a trattenere la contribuzione universitaria versata.
L’Università può disporre in ogni momento, con provvedimento motivato da comunicare all’interessato, l’esclusione dalla procedura e l’annullamento dell’eventuale immatricolazione per difetto dei requisiti prescritti o per dichiarazioni non veritiere che incidono sulla determinazione del punteggio. In tali casi, l’Università trattiene interamente la contribuzione versata.
Restano ferme le sanzioni previste in caso di dichiarazioni false o mendaci e l’esposizione del dichiarante all’azione di risarcimento del danno da parte dei controinteressati.

Contribuzione universitaria

https://www.unipi.it/index.php/iscrizione-e-segreterie/itemlist/category/56

 

L’importo totale della contribuzione per l’anno accademico 2018/2019 è di 1.818,00 euro così suddiviso:

  • € 216,00 da pagare per immatricolarsi. Tale importo comprende: € 200,00 quale prima rata della contribuzione e € 16,00 quale imposta di bollo per il modulo di immatricolazione;
  • seconda rata € 534,00 – da pagare entro il 16 marzo 2020;
  • terza rata € 534,00 – da pagare entro il 15 maggio 2020;
  • quarta rata € 534,00 – da pagare entro 15 luglio 2020.

I medici iscritti alle scuole di specializzazione di area sanitaria sono esclusi dalla riduzione della contribuzione.
A domanda sono esonerati totalmente dalla contribuzione coloro che, ai sensi del Regolamento di Ateneo sulla contribuzione, all’atto dell’immatricolazione dichiarino la condizione di invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% oppure una disabilità con riconoscimento di handicap ai sensi della legge n. 104/1992, articolo 3.1.

I pagamenti delle rate successive alla prima dovranno essere effettuati tramite pagoPA.
Le rate successive alla prima saranno pagabili dalla pagina personale del portale Alice (www.studenti.unipi.it) al quale si accede con il “nome utente” e la “password”.

Informazioni importanti

Inizio attività a.a. 2018/2019

La data di inizio delle attività didattiche è il 21 gennaio 2020.
I medici immatricolati sono tenuti a contattare immediatamente il Direttore della Scuola per acquisire le informazioni necessarie all’inizio delle attività (vedi elenco allegato).
Non appena disponibili saranno consegnati al medico specializzando il libretto universitario personale e il badge per registrare le presenze nelle strutture dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana.
Gli ordinamenti e i regolamenti didattici delle Scuole di specializzazione, conformi al Decreto 4 febbraio 2015 sono pubblicati alla pagina web https://www.unipi.it/index.php/scuole-specializzazione/itemlist/category/261 .

Servizi dell’Azienda DSU

La Carta unica regionale dello studente (“Carta dello studente”) per l’accesso ai servizi di diritto allo studio presso le università toscane può essere richiesta seguendo le indicazioni pubblicate contestualmente a questo documento (vedi istruzioni).

Contratto di formazione specialistica

Il contratto di formazione sottoscritto all’atto dell’immatricolazione ha la durata di un anno ed è automaticamente prorogato di anno in anno per tutta la durata del corso di specializzazione, previa verifica della sussistenza delle condizioni legittimanti e ove non intervengano, in particolare, fatti sospensivi o casi di risoluzione dello stesso. Il rapporto instaurato cessa comunque alla data di scadenza del corso legale di studi, salvo quanto previsto dall’articolo 40.5 del D.Lgs. n. 368/1999.
Il contratto è stipulato con l’Università di Pisa e con la Regione Toscana secondo lo schema tipo definito dal D.P.C.M. 6 luglio 2007 e – laddove necessario – con l’indicazione degli specifici requisiti prescritti per l’assegnazione dei contratti aggiuntivi.
I posti collegati ai contratti aggiuntivi (regionali, di altri soggetti pubblici o privati) restano assegnati agli Atenei beneficiari del finanziamento per l’intera durata del corso di specializzazione.
Un originale del contratto sarà restituito allo specializzando dopo la firma del rappresentante dell’Università e di quello della Regione Toscana.
Il trattamento economico annuo lordo è quello stabilito dal D.P.C.M. 7 marzo 2007 ed è corrisposto dall’Università in dodici ratei mensili posticipati. Per il primo anno di corso agli ammessi compete l’importo lordo di euro 25.000,00.
Il trattamento economico complessivo lordo è comprensivo di tutti gli oneri a carico dei contraenti del contratto di formazione specialistica, ivi incluso il contributo alla gestione pensionistica a carico delle parti contraenti.

Copertura assicurativa

Si raccomanda di leggere il Promemoria informativo (scarica in formato pdf) che riassume le condizioni della copertura assicurativa dei medici in formazione specialistica.

Visita medica

Gli ammessi alle Scuole di specializzazione dovranno essere sottoposti a sorveglianza sanitaria per la verifica dell’idoneità specifica ai sensi del D.Lgs 81/2008 e successive modifiche.
Gli ammessi alle Scuole nelle quali le attività formative comportano esposizione potenziale alle radiazioni ionizzanti dovranno essere classificati dall’Esperto Qualificato e sottoposti a sorveglianza medica per la verifica della specifica idoneità ex D.Lgs 230/1995 e successive modifiche.
Gli accertamenti rientrano nel programma di sorveglianza sanitaria per coloro che sono esposti a rischi professionali e come tali sono obbligatori ai sensi delle norme vigenti.
La mancata presentazione agli accertamenti sanitari di idoneità sopra richiamati o il rilievo della non idoneità permanente allo svolgimento delle attività formative determinano la decadenza dalla scuola.
Gli accertamenti sanitari andranno concordati, tramite le strutture di riferimento delle Scuole, con l’Unità Operativa “Medicina Preventiva del Lavoro" dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana.

Per eventuali ulteriori informazioni

Per eventuali ulteriori informazioni di carattere amministrativo è possibile contattare l’Unità scuole di specializzazione tramite lo Sportello Virtuale http://sportellovirtuale.unipi.it/ , aprendo nella sezione "Scuole di specializzazione area sanitaria" un ticket con oggetto "Immatricolazione medici a.a. 2018/2019".
Non saranno fornite risposte a domande inoltrate con modalità diverse dallo Sportello virtuale.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa