Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

Misure a tutela della carriera degli studenti in occasione dello sciopero dei docenti 01/09/2017 - 30/09/2017

1) Studenti:

- Appello straordinario: si conferma che la partecipazione all’appello straordinario è garantita a tutti gli studenti che si erano iscritti all’appello soppresso e può essere aperto anche ad altri studenti.
Gli appelli straordinari verranno visualizzati nella pagina https://esami.unipi.it/: lo studente già iscritto all’appello non tenutosi comparirà automaticamente nella lista, mentre dovrà seguire l’usuale procedura on line lo studente che desidera iscriversi ex novo;

- Decadenza: in via eccezionale a causa dello sciopero e solo per questo anno 2017, il termine di decadenza verrà prorogato dal 30 settembre al 31 ottobre.

2) Studenti-laureandi:

Al fine di accedere alla sessione di laurea autunnale, per i laureandi che dovessero sostenere uno o più esami di profitto nella sessione in corso (1 settembre-30 settembre):

a) sarà consentito consegnare il libretto in segreteria in deroga al termine di 15 gg. e fino al giorno prima della sessione di laurea autunnale;
b) qualora siano presenti più appelli d’esame, ma il docente si astenga dallo svolgimento del primo appello e il secondo sia successivo all’appello di laurea, per tutelare le singole posizioni individuali che dovessero emergere, sarà valutata la modalità di differimento della stessa sessione di laurea (verosimilmente procrastinando i termini di durata della stessa, ma lasciando invariata la data di apertura), in modo da garantire che nessun laureando venga pregiudicato dallo sciopero in atto.

Si invitano i laureandi che si trovassero nella situazione sub b) a darne comunicazione tramite mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in modo da consentire di predisporre soluzioni personalizzate e finalizzate a garantire il conseguimento del titolo nella sessione autunnale.

Si precisa pertanto che:

- Le scadenze per la presentazione delle domande di laurea restano invariate (30 giorni prima dell'inizio dell’appello e 15 giorni prima in caso di ritardata presentazione con pagamento di mora);
- La scadenza di 15 giorni per la consegna del libretto rimane invariata per coloro che hanno completato gli esami 30 giorni prima dell’inizio dell’appello;
- Nel caso in cui, a causa dello sciopero, il laureando sostenga uno o più esami decorso il termine dei 15 giorni per la consegna del libretto, potrà consegnarlo in ritardo, dopo la scadenza, il giorno stesso o il giorno dopo il sostenimento dell’ultimo esame.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa