Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Campagna della Regione Toscana per la vaccinazione anti Covid-19

Estensione dei vaccini AstraZeneca fino ai 65 anni

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus
vaccino covidNel mese di febbraio 2021 la Regione Toscana ha dato avvio alla campagna di vaccinazione anti Covid-19 con il vaccino AstraZeneca, riservato a specifiche categorie (come da indicazioni dell’AIFA e come previsto dal piano strategico per la vaccinazione anti SARS-CoV2/COVID-19 del Ministero della Salute), tra cui il personale universitario.
 
Con una nota del 16/02/2021, l’Assessorato Diritto alla Salute e alla Sanità della Regione Toscana ha definito nel dettaglio le categorie del personale universitario docente e non docente che potrà accedere alla prenotazione del vaccino, inclusive di tutte le tipologie di personale presente nelle università:

- professore
- ricercatore
- personale tecnico/amministrativo
- personale bibliotecario
- dottorando
- borsista
- assegnista
- docenti a contratto
- CEL
 
 
In una successiva comunicazione, la Regione Toscana ha reso nota l’estensione ai 65 anni di età per poter accedere alla prenotazione del vaccino AstraZeneca. Dunque può prenotarsi il personale scolastico e universitario, docente e non docente (come sopra specificato), di età compresa tra i 18 e i 65 anni (i nati nel 1956).

Inoltre, potrà accedere alla vaccinazione sia il personale residente in Toscana, sia il personale non residente purchè in possesso di un qualsiasi documento che attesti l'affiliazione alle università toscane.
 
Si ricorda che la campagna di vaccinazione della Regione Toscana è tuttora in corso e che per prenotarsi è necessario collegarsi al portale prenotavaccino.sanita.toscana.it. Per conoscere le date di apertura delle varie finestre di prenotazione, consultare i comunicati stampa della Regione Toscana.
 
La Regione Toscana ha anche annunciato l’avvio delle vaccinazioni per le persone estremamente vulnerabili (pazienti affetti dalle patologie previste dal Piano Nazionale Vaccini (tabella 2 del documento). In questo caso i soggetti interessati verranno contattati direttamente dalle Aziende sanitarie che li hanno in carico a partire da giovedì 4 marzo, dunque non è necessario prenotarsi in maniera autonoma.
 
Le comunicazioni della Regione Toscana sulla campagna vaccinale sono disponibili a questo link.
 
Notizie e comunicazioni della Regione Toscana sono pubblicate anche sul portale Toscana Notizie.
  •  
  • 3 marzo 2021

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa