Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi

Al via ciclo di conferenze sul diritto alla Salute

Primo appuntamento mercoledì 13 novembre al Polo Porta Nuova

  • Condividi l'articolo su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Google Plus

Al via il ciclo di incontri “A tutela di Salute", sei appuntamenti aperti al pubblico che si svolgeranno tutti al Polo Porta Nuova dell’Università di Pisa (Via Padre B. Fedi) alle 18.15. Le conferenze toccheranno temi come il diritto alla salute e i rischi della corruzione in ambito sanitario con l’intervento di esperti, giornalisti e politici. Nel dettaglio ecco il calendario: il 13 novembre “La Repubblica tutela la Salute”, il 25 novembre “Diritto alla Salute nel Mondo”, il 12 dicembre “La mafia nel piatto”, il 27 gennaio “Giuro di esercitare la medicina in autonomia di giudizio e responsabilità”, il 4 marzo “Aree Grigie” e il 30 marzo “Conflitto di interessi in Sanità”. A metà del percorso, intorno a metà gennaio, è prevista inoltre la proiezione del film “Il venditore di Medicine”, di Antonio Morabito.


a_tutela_salute_inside.jpg

La presentazione del ciclo in rettorato, da sinistra Anna Maria Rossi, Marco Abate, Mario Arispici, Farouk Perrone, Chiara Del Carlo, Linda Graziadei e Martina Candela


Il ciclo " A tutela di Salute " è organizzato dal Presidio Libera di Pisa “Giancarlo Siani”, in collaborazione con Emergency, Segretariato Italiano Studenti di Medicina (SISM) e con l’aiuto di Anna Maria Rossi e Mario Arispici, già docenti dell’Ateneo. Insieme all’Università di Pisa gli enti che hanno patrocinato l'iniziativa sono la Scuola Normale Superiore, la Scuola Superiore Sant’Anna, l’Ordine dei Medici, l’Ordine dei Veterinari della Provincia di Pisa, l’Ordine degli Agronomi della Provincia di Pisa, l’Ordine dei tecnici radiologi di radiologia medica per le professioni sanitarie e le tecniche di riabilitazione (province di Pisa, Livorno, Grosseto), la Coldiretti, la Società della Salute, Jimuel e La Nuova Limonaia.

L’iniziativa fa parte del progetto pisano di "Illuminiamo la Salute", campagna nazionale di Libera-Associazione, Nomi e Numeri contro le mafie, in collaborazione con Gruppo Abele, Coripe e Avviso Pubblico.
Il ciclo è stato presentato in rettorato dell’Università di Pisa l’8 novembre e sono intervenuti il prorettore per la Didattica, Marco Abate, Anna Maria Rossi e Mario Arispici, i delegati del Presidio Libera di Pisa “Giancarlo Siani”, Chiara Del Carlo e Farouk Perrone, la rappresentante di Emergency Martina Candela e di Medici con l’Africa (CUAMM) Linda Graziadei.

  •  
  • 8 novembre 2019

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa