Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

INGEGNERIA INFORMATICA

Corso di laurea

Sbocchi professionali


Il laureato in Ingegneria Informatica può accedere alle Lauree Magistrali, in particolare a quelle dei settori informatico o automatico, in base alle regole stabilite dai vari corsi di studio. Il laureato in Ingegneria Informatica ha comunque la preparazione culturale, le conoscenze tecniche e le competenze specifiche che gli consentono di inserirsi agevolmente nel contesto produttivo, recependo in modo continuativo le innovazioni del settore informatico e dei settori affini alla sua attività. I possibili sbocchi occupazionali riguardano anzitutto le industrie informatiche operanti negli ambiti della produzione di hardware e software e le industrie per l’automazione industriale. Inoltre, vista la natura pervasiva dell’informatica, questo tipo di laureato è richiesto in tutte le imprese che utilizzano sistemi informativi e reti di calcolatori nell’ambito dei propri processi produttivi e/o gestionali, nelle imprese di servizi, in particolare nei servizi informatici della pubblica amministrazione. Sono infine molto diffuse, dati i modesti investimenti necessari, le attività libero-professionali, in particolare per la realizzazione di sistemi di calcolo e di controllo destinati ad applicazioni specifiche. I principali ruoli che un laureato in Ingegneria Informatica potrà ricoprire in questi ambiti sono i seguenti: - Progettista e amministratore di sistemi di calcolo, reti e servizi di rete - Progettista e amministratore di sistemi e servizi web - Sviluppatore di sistemi software e di software applicativo - Progettista e amministratore di sistemi informativi - Progettista di sistemi integrati di acquisizione, elaborazione e controllo

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa