Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

MANAGEMENT E CONTROLLO DEI PROCESSI LOGISTICI

Corso di laurea magistrale

Piano di Studi


Curricula:


Modelli gestionali e di analisi

Primo anno

  • Strumenti di analisi, programmazione e controllo dei processi (12 cfu)

    • Il corso approfondisce aspetti legati allo strategic management, sistemi di misurazione delle performance e sistemi avanzati di costing. Parte del corso sarà dedicata alle tecniche di modellazione, analisi e simulazione di processi aziendali con l’utilizzo di strumenti informatici BPMN.
  • Sistemi di trasporto delle merci e processi logistici: pianificazione, gestione e sostenibilità (9 cfu)

    • L'insegnamento fornisce le conoscenze sulle seguenti tematiche:
      - Modellizzazione dei sistemi di trasporto delle merci e dei processi logistici
      - Modelli di domanda di trasporto merci
      - Modelli di gestione dei processi logistici e loro algoritmi risolutivi
      - Sostenibilità dei processi logistici
      - Software principali per la pianificazione e la gestione dei processi logistici

  • Project Management (6 cfu)

    • Il corso descrive le principali logiche di pianificazione e controllo dei progetti. Saranno introdotti i principi fondanti, gli ambiti di applicazione, i principali framework internazionali di riferimento e gli strumenti/tecniche del project management. Verranno in particolar modo studiate le metodologie e le tecniche di pianificazione delle attività, dei tempi e dei costi. Con riferimento alle attività di monitoraggio e controllo sarà descritta la metodologia EVM (Earned Value Management). Durante il corso sarà dato cenno ai principali strumenti software utilizzabili per supportare la gestione operativa dei progetti e saranno svolte esercitazioni mirate all'uso di tali strumenti. Parte del corso sarà infine dedicata allo sviluppo di un project work nel quale le tecniche di pianificazione e controllo di progetto potranno esser applicate a casi reali.
  • Gestione delle risorse umane nella supply chain (6 cfu)

    • Il corso intende approfondire strumenti e competenze avanzate di governo delle relazioni di lavoro, dando particolare risalto alle seguenti tematiche: Comportamento organizzativo, Cross cultural management, Strumenti e tecniche di gestione delle risorse umane
  • Economia Industriale (9 cfu)

    • Conoscenza di modelli di studio delle dinamiche del mercato in relazione a modelli di sviluppo aziendale.
  • Economia della regolamentazione (6 cfu)

    • Lo scopo del corso è di fornire agli studenti gli strumenti per l’analisi economica delle politiche di regolamentazione dei mercati internazionali.
  • Ricerca operativa e modelli statistici applicati alla logistica (12 cfu)

    • Il corso si propone di fornire le basi per costruire modelli quantitativi utili a supportare la progettazione dei sistemi logistici ed i processi decisionali. Verranno descritti ed analizzati problemi di progetto di reti logistiche quali, ad esempio, quelli di localizzazione, di “routing”, di trasporto. Il corso fornirà la competenza per affrontare processi decisionali con metodi quantitativi e scegliere modelli ed algoritmi adeguati al problema.

  • Secondo anno

  • Management e finanza delle imprese logistiche (9 cfu)

    • Si studieranno teorie e strumenti pratici per la gestione delle operations in aziende produttrici di beni e servizi con particolare riferimento ai comparti riferibili alla logistica (metodologie per la gestione della produzione, della logistica interna, delle scorte, della qualità di prodotto e processo). Sarà dato accenno alle tecniche di lean enterprises. Parte del corso è dedicata ad approfondire le logiche di determinazione del fabbisogno di finanziamento e relativa copertura.
  • Diritto commerciale e delle assicurazioni internazionali (6 cfu)

    • Il corso intende approfondire sotto l'aspetto giuridico gli strumenti utitli a valutare le conseguenze (in termini di costi e benefici) associate alle principali tipologie di contratti di assicurazione impiegabili in campo internazionale per la copertura dei rischi d'impresa nell'ambito delle attività di distribuzione ed approvvigionamento.
  • Logistica 4.0 – Simulazione dei processi logistici, big data analytics e cybersecurity (12 cfu)

    • Introduzione all’Industria 4.0 e, in particolare alla Logistica 4.0. Cenni alla normativa RAMI4 (Reference Architecture Model for Industry 4.0).
      Introduzione alla simulazione per lo studio dei processi logistici mediante i pacchetti sotware AnyLogic e AnyLogistix. Simulazione a eventi discreti e ad agenti intelligenti. Costruzione ed analisi di modelli complessi (System dynamics) dei processi logistici utilizzati come casi di studio.
      Integrazione dei sistemi di simulazione con i processi reali: sistemi innovativi per l’identificazione e la tracciabilità di prodotti e processi. Industrial internet: comunicazione multidirezionale tra processi produttivi e prodotti.
      Big data analytics per la logistica mediante il pacchetto software RapidMiner 8: il processo CRISP-DM per la validazione ed il pretrattamento dei dati. Costruzione di modelli per l’analisi dei dati mediante algoritmi di classificazione e algoritmi previsionali. Applicazione a casi di studio reali nell’ambito della logistica.

      Conoscenze di base sulle problematiche di cybersecurity nell’ambito della logistica. Verranno descritti ed analizzati i problemi di cybersecurity nei sistemi logistici nonché i relativi controlli e sistemi di gestione. Il corso fornirà la competenza per orientarsi tra le soluzioni disponibili sul mercato. Particolare attenzione sarà posta ai paradigmi abilitanti Machine to Machine, M2M, ed (Industrial) Internet of Things (I)IoT.
  • Prova finale (15 cfu)


  • 12 cfu a scelta nel gruppo Attività a libera scelta c. gestionale

    • Gruppo delle attività a libera scelta per il curriculum Modelli gestionali e di analisi
    • Diritto dell'informatica (6 cfu)

      • Il corso si propone di analizzare l’impatto di Internet e del Web sulle regole giuridiche e l’uso delle regole giuridiche per disciplinare i comportamenti nella Rete, con particolare riferimento ai rapporti tra soggetti privati e al commercio elettronico. Una specifica attenzione è rivolta alla disciplina del trattamento dei dati personali e alla circolazione delle informazioni nella società tecnologica.
    • Diritto delle politiche pubbliche e dell'Unione Europea (6 cfu)

      • Il corso descrive in primo luogo la cornice costituzionale entro la quale il parlamento italiano dà attuazione alle norme europee, con particolare riferimento alla ripartizione delle materie tra Stato,regioni ed Unione europea. Il Corso affronta poi lo studio delle politiche pubbliche in relazione ai finanziamenti dell'Unione europea. Saranno pertanto esaminate, nell'ambito delle distinte tipologie di fondi diretti ed indiretti , le politiche dello Stato italiano e le modalità di accesso ai finanziamenti dell'Unione europea. Nel corso saranno presi in esame anche casi di studio relativi all'utilizzo (corretto e illecito) di fondi comunitari sia diretti che indiretti ( nelle materie di competenza dello Stato e delle regioni).
    • Dinamiche geopolitiche internazionali (6 cfu)

      • Il corso prevede lo studio del sistema delle relazioni internazionali a partire dal 1989, analizzando il passaggio dal cosiddetto "unipolarismo" degli anni Novanta al multipolarismo degli anni Duemila. Premettendo un approfondito inquadramento storico, saranno presi in esame i diversi interessi in giuoco e le politiche poste in essere dai maggiori attori internazionali, fra cui UE, Russia, USA e Cina. Particolare attenzione sarà dedicata alla gestione delle aree di crisi, alla cosiddetta geopolitica energetica e alle grandi iniziative infrastrutturali.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Gruppo scelta integrazione prova finale

    • Lo studente deve acquisire 6 CFU nel computo dei crediti attribuiti alla prova finale scegliendo in alternativa tra un tirocinio formativo o integrando i 15 CFU della prova finale mediante una prova supplementare o svolgendo una prova con maggiore livello di articolazione e complessità.
    • Tirocinio formativo (6 cfu)


    • Prova finale integrazione (6 cfu)



  • Profili economico-giuridico-istituzionali

    Primo anno

  • Sistemi di trasporto delle merci e processi logistici: pianificazione, gestione e sostenibilità (9 cfu)

    • L'insegnamento fornisce le conoscenze sulle seguenti tematiche:
      - Modellizzazione dei sistemi di trasporto delle merci e dei processi logistici
      - Modelli di domanda di trasporto merci
      - Modelli di gestione dei processi logistici e loro algoritmi risolutivi
      - Sostenibilità dei processi logistici
      - Software principali per la pianificazione e la gestione dei processi logistici

  • Economia Industriale (9 cfu)

    • Conoscenza di modelli di studio delle dinamiche del mercato in relazione a modelli di sviluppo aziendale.
  • Economia della regolamentazione (6 cfu)

    • Lo scopo del corso è di fornire agli studenti gli strumenti per l’analisi economica delle politiche di regolamentazione dei mercati internazionali.
  • Diritto dell'informatica (6 cfu)

    • Il corso si propone di analizzare l’impatto di Internet e del Web sulle regole giuridiche e l’uso delle regole giuridiche per disciplinare i comportamenti nella Rete, con particolare riferimento ai rapporti tra soggetti privati e al commercio elettronico. Una specifica attenzione è rivolta alla disciplina del trattamento dei dati personali e alla circolazione delle informazioni nella società tecnologica.
  • Strumenti di analisi, programmazione e controllo dei processi (12 cfu)

    • Il corso approfondisce aspetti legati allo strategic management, sistemi di misurazione delle performance e sistemi avanzati di costing. Parte del corso sarà dedicata alle tecniche di modellazione, analisi e simulazione di processi aziendali con l’utilizzo di strumenti informatici BPMN.
  • Gestione delle risorse umane nella supply chain (6 cfu)

    • Il corso intende approfondire strumenti e competenze avanzate di governo delle relazioni di lavoro, dando particolare risalto alle seguenti tematiche: Comportamento organizzativo, Cross cultural management, Strumenti e tecniche di gestione delle risorse umane
  • Ricerca operativa e modelli statistici applicati alla logistica (12 cfu)

    • Il corso si propone di fornire le basi per costruire modelli quantitativi utili a supportare la progettazione dei sistemi logistici ed i processi decisionali. Verranno descritti ed analizzati problemi di progetto di reti logistiche quali, ad esempio, quelli di localizzazione, di “routing”, di trasporto. Il corso fornirà la competenza per affrontare processi decisionali con metodi quantitativi e scegliere modelli ed algoritmi adeguati al problema.

  • Secondo anno

  • Diritto commerciale e delle assicurazioni internazionali (6 cfu)

    • Il corso intende approfondire sotto l'aspetto giuridico gli strumenti utitli a valutare le conseguenze (in termini di costi e benefici) associate alle principali tipologie di contratti di assicurazione impiegabili in campo internazionale per la copertura dei rischi d'impresa nell'ambito delle attività di distribuzione ed approvvigionamento.
  • Prova finale (15 cfu)


  • Management e finanza delle imprese logistiche (9 cfu)

    • Si studieranno teorie e strumenti pratici per la gestione delle operations in aziende produttrici di beni e servizi con particolare riferimento ai comparti riferibili alla logistica (metodologie per la gestione della produzione, della logistica interna, delle scorte, della qualità di prodotto e processo). Sarà dato accenno alle tecniche di lean enterprises. Parte del corso è dedicata ad approfondire le logiche di determinazione del fabbisogno di finanziamento e relativa copertura.
  • Diritto pubblico e dinamiche geopolitiche dell'Unione Europea (12 cfu)

    • Il corso descrive in primo luogo la cornice costituzionale entro la quale il parlamento italiano dà attuazione alle norme europee, con particolare riferimento alla ripartizione delle materie tra Stato,regioni ed Unione europea. Il Corso affronta poi lo studio delle politiche pubbliche in relazione ai finanziamenti dell'Unione europea.
      Saranno pertanto esaminate, nell'ambito delle distinte tipologie di fondi diretti ed indiretti , le politiche dello Stato italiano e le
      modalità di accesso ai finanziamenti dell'Unione europea.
      Nel corso saranno presi in esame anche casi di studio relativi
      all'utilizzo (corretto e illecito) di fondi comunitari sia diretti che
      indiretti ( nelle materie di competenza dello Stato e delle regioni).
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Gruppo scelta integrazione prova finale

    • Lo studente deve acquisire 6 CFU nel computo dei crediti attribuiti alla prova finale scegliendo in alternativa tra un tirocinio formativo o integrando i 15 CFU della prova finale mediante una prova supplementare o svolgendo una prova con maggiore livello di articolazione e complessità.
    • Tirocinio formativo (6 cfu)


    • Prova finale integrazione (6 cfu)


  • 12 cfu a scelta nel gruppo Attività a libera scelta c. giuridico

    • Gruppo delle attività a libera scelta per il curriculum Profili economico-giuridico-istituzionali
    • Project Management (6 cfu)

      • Il corso descrive le principali logiche di pianificazione e controllo dei progetti. Saranno introdotti i principi fondanti, gli ambiti di applicazione, i principali framework internazionali di riferimento e gli strumenti/tecniche del project management. Verranno in particolar modo studiate le metodologie e le tecniche di pianificazione delle attività, dei tempi e dei costi. Con riferimento alle attività di monitoraggio e controllo sarà descritta la metodologia EVM (Earned Value Management). Durante il corso sarà dato cenno ai principali strumenti software utilizzabili per supportare la gestione operativa dei progetti e saranno svolte esercitazioni mirate all'uso di tali strumenti. Parte del corso sarà infine dedicata allo sviluppo di un project work nel quale le tecniche di pianificazione e controllo di progetto potranno esser applicate a casi reali.
    • Cybersecurity nella Logistica 4.0 (6 cfu)

      • L’insegnamento ha l’obiettivo di fornire conoscenze di base sulle problematiche di cybersecurity nell’ambito della logistica. Verranno descritti ed analizzati i problemi di cybersecurity nei sistemi logistici nonché i relativi controlli e sistemi di gestione. Il corso fornirà la competenza per orientarsi tra le soluzioni disponibili sul mercato. Particolare attenzione sarà posta ai paradigmi abilitanti Machine to Machine, M2M, ed (Industrial) Internet of Things (I)IoT.
    • Logistica 4.0 – Simulazione dei processi logistici (6 cfu)

      • Introduzione all’Industria 4.0 e, in particolare alla Logistica 4.0. Cenni alla normativa RAMI4 (Reference Architecture Model for Industry 4.0). Introduzione alla simulazione per lo studio dei processi logistici mediante i pacchetti sotware AnyLogic e AnyLogistix. Simulazione a eventi discreti e ad agenti intelligenti. Costruzione ed analisi di modelli complessi (System dynamics) dei processi logistici utilizzati come casi di studio. Integrazione dei sistemi di simulazione con i processi reali: sistemi innovativi per l’identificazione e la tracciabilità di prodotti e processi. Industrial internet: comunicazione multidirezionale tra processi produttivi e prodotti.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa