Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

SCIENZE DEL GOVERNO E DELL'AMMINISTRAZIONE DEL MARE

Corso di laurea

Piano di Studi


Primo anno

  • Esercitazioni di storia ed istituzioni del Diritto Romano (3 cfu)

    • Esercitazioni sintetiche degli istituti di diritto privato romano, illustrando le origini e l'evoluzioni
  • Meteorologia (3 cfu)

    • Fornire ai frequentatori le cognizioni pratiche-teoriche di base della meteorologia generale per l’uso degli strumenti meteorologici di bordo per una corretta interpretazione delle Carte Sinottiche, al fine di poter riconoscere situazioni meteo in atto.
      Permettere di acquisire i concetti di base per le osservazioni e previsioni meteomarine

  • Diritto Privato I (9 cfu)

    • Il corso è finalizzato all’apprendimento delle nozioni introduttive e generali del diritto privato e ad una prima comprensione del metodo giuridico. Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori fondamentali: categorie e concetti generali del diritto privato; sistema
      delle fonti; soggetti (persone fisiche ed enti collettivi); situazioni giuridiche soggettive e rapporto giuridico; fatti e atti giuridici., con particolare riguardo alla disciplina generale del contratto
  • Diritto Costituzionale I (9 cfu)

    • Dopo un inquadramento delle nozioni giuridiche fondamentali della materia, con particolare riferimento al concetto di ordinamento giuridico e alla pluralità di ordinamenti, si affrontano il concetto di Stato e le forme di Stato e di governo, nella loro evoluzione. Si esaminano, quindi, il concetto di Costituzione e di costituzionalismo, i principi fondamentali, i diritti ed i doveri costituzionali, l’ordinamento costituzionale dello Stato italiano
  • Storia del Diritto I (Storia navale) (6 cfu)

    • Questa disciplina studia la storia dell’esperienza giuridica europea nel Medioevo come momento fondante della scienza giuridica europea, sia nei suoi dati di ordinamento che nei suoi profili culturali e scientifici. Suo scopo essenziale è quello di fornire gli strumenti indispensabili per 1o studio del patrimonio genetico dell’esperienza giuridica contemporanea. Far acquisire ai frequentatori un quadro generale della storia contemporanea dal Congresso di Vienna alla nascita dell’ONU e, per quello che riguarda l’ambito navale, le basi riguardanti il potere marittimo, l’evoluzione del naviglio, delle tattiche, delle strategie e i maggiori eventi dalla fine del XVIII secolo.
  • Navigazione I (9 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le nozioni teoriche della navigazione stimata e costiera, per la condotta e verifica della Navigazione.
  • Informatica (3 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori una conoscenza delle basi concettuali della materia impiegando immediatamente i sistemi informatici di uso più comune. Far acquisire, inoltre, una buona capacità pratica-operativa dell’utilizzo dei calcolatori
  • Elementi di matematica (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le conoscenze di base, dell’algebra, della geometria e dell’analisi matematica propedeutiche alla comprensione degli insegnamenti scientifici compresi nel corso di Laurea
  • Economia Politica (6 cfu)

    • Il corso di economia politica si propone di fornire le basi di conoscenza e di interpretazione dei principali fenomeni economici. Il corso si articolerà in una parte metodologica introduttiva, in una parte di microeconomia e in una di macroeconomia.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Attività a scelta

    • Da svolgere al 1 anno
    • Astronomia Nautica (6 cfu)

      • Far acquisire ai frequentatori le basi teoriche-pratiche della navigazione astronomica, per la condotta e verifica della navigazionee la determinazione del punto nave astronomico
    • Storia ed Istituzioni del Diritto Romano (6 cfu)

      • ll corso ha ad oggetto l’evolversi, nelle varie fasi storiche, degli assetti costituzionali romani, all’interno dei quali verranno inseriti il ruolo ed il mutevole rapporto delle fonti di produzione del diritto, a ciascuna delle quali saranno dedicate specifiche analisi. Inoltre, il corso si propone di presentare agli studenti un panorama sintetico ma quanto più possibile completo degli istituti di diritto privato romano, illustrando la loro origine e la loro evoluzione nell’opportuna prospettiva storica, accennando anche alle caratteristiche della loro recezione nei vari codici europei
  • Secondo anno

  • Elementi di chimica generale e chimica dell'ambiente (3 cfu)

    • Fornire ai frequentatori una conoscenza di base delle nozioni fondamentali della chimica generale. Tale conoscenza è ritenuta indispensabile per far acquisire una cultura tecnico-pratica finalizzata agli aspetti professionali del Corpo delle Capitanerie di Porto
  • Ordinamento Militare e Diritto internazionale dei conflitti armati (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le conoscenze relative ai rapporti tra gli Stati, con riferimento ai caratteri strutturali dell’ordinamento internazionale, all’adattamento del diritto interno, alle organizzazioni internazionali, incluse le forme giuridiche di cooperazione europea, alla tutela dei diritti umani in caso di tensioni\conflitti, secondo il regime convenzionale, con particolare riferimento al diritto bellico marittimo
  • Diritto della navigazione (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le conoscenze delle norme giuridiche e dei discendenti istituti che regolano la materia della navigazione marittima, privilegiandone gli aspetti pubblicistici. Il corso ha ad oggetto i principali istituti di diritto marittimo ed aeronautico con particolare riguardo alle fonti, ai soggetti dell’esercizio nautico, ai contratti di utilizzazione della nave.
  • Diritto Penale I (9 cfu)

    • Il corso è inteso a fornire un’adeguata conoscenza delle tematiche riguardanti la scienza penalistica nel suo insieme e dei problemi ed argomenti tradizionalmente inclusi nella parte generale del diritto penale
  • Architettura navale ed impianti navali (6 cfu)

    • Fornire ai frequentatori una conoscenza adeguata dei problemi inerenti la classificazione delle unità mercantili, la statica e la dinamica della nave, la messa a secco delle navi, le costruzioni navali,la cantieristica, gli impianti di propulsione,il servizio di sicurezza a bordo delle navi mercantili
  • Diritto Costituzionale II (9 cfu)

    • studio dell’organizzazione dello Stato italiano (Magistratura, CSM e Corte Costituzionale); inquadramento nell’ambito del c.d. “costituzionalismo multilivello”, con lo studio degli altri enti territoriali della Repubblica; costituzionalismo europeo; sistema delle fonti del diritto (di produzione e di cognizione)
  • Diritto Privato II (9 cfu)

    • l’insegnamento è finalizzato all’apprendimento della disciplina delle obbligazioni e del rapporto obbligatorio, della responsabilità contrattuale, della responsabilità extracontrattuale e dei singoli contratti
  • Navigazione II (6 cfu)

    • fornire le nozioni teoriche relative alla determinazione del punto nave astronomico e alla valutazione analitica della precisione;
      - approfondire le nozioni teorico della navigazione costiera, per la condotta e verifica della navigazione;
      - approfondire lo studio degli strumenti nautici e fornire nozioni sul principio di funzionamento di un navigatore inerziale.

  • Principi generali di fisica (6 cfu)

    • Il corso ha lo scopo di fornire all’allievo le conoscenze scientifiche di base nel campo delle scienze fisiche. Gli argomenti trattati riguardano principalmente la meccanica, la mecanica dei fluidi, la termologia e la termodinamica
  • Terzo anno

  • Prova finale (3 cfu)

    • La prova finale consiste nella esposizione e discussione di un sintetico elaborato scritto tendente ad accertare la preparazione tecnico-scientifica e professionale del candidato. L'elaborato verterà sulle materie curriculari e/o sulle attività professionali svolte nel corso dei tirocini a terra e a bordo. La prova potrà essere svolta in una delle lingue della Comunità Europea. E’ previsto un relatore, da individuare tra i Docenti del Corso di Laurea o tra i docenti che insegnano presso l’Accademia Navale di Livorno, oppure altro Docente esterno al Corso di Laurea, previa approvazione del Consiglio del Corso di Laurea.
  • Esercitazioni di diritto Amministrativo (6 cfu)

    • Esercitazioni sulle basi costituzionali e principi del diritto amministrativo; funzioni e organizzazione delle amministrazioni e degli enti pubblici; personale e rapporto di lavoro con le amministrazioni; controlli amministrativi; strumenti finanziari e beni pubblici; attività amministrativa (procedimento, provvedimenti, accordi, contratti); responsabilità delle amministrazioni e le tutele
  • Diritto Penale II (Militare) (6 cfu)

    • Si propone di indagare la struttura, i problemi fondamentali, e le più significative tipologie criminose della parte speciale del codice penale e di far acquisire ai frequentatori le conoscenze relative al diritto penale militare
  • Diritto dell'Unione europea (9 cfu)

    • Il corso ha ad oggetto i profili istituzionali relativi all'individuazioni degli organi, alle loro attribuzioni, alla qualificazione e alle tipologie degli atti, alla capacità di porre in essere relazioni esterne tipiche degli organismi internazionali. Una significativa attenzione è rivolta a concorrenza, libera circolazione delle persone, spazio di libertà, sicurezza e giustizia, politica estera e di sicurezza comune
  • Sicurezza della navigazione 1 (6 cfu)

    • Fornire ai frequentatori una adeguata conoscenza dei contenuti della Convenzione internazionale SOLAS 74/88 e della normativa nazionale in materia
  • Diritto Marittimo Amministrativo (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le conoscenze delle norme giuridiche e dei discendenti istituti che regolano la materia della navigazione marittima, privilegiandone gli aspetti pubblicistici. Il corso ha ad oggetto i principali istituti di diritto marittimo ed aeronautico con particolare riguardo alle fonti, ai soggetti dell’esercizio nautico, ai contratti di utilizzazione della nave.
  • Navigazione III (9 cfu)

    • Fornire ai frequentatori le nozioni teoriche relative i sistemi di radionavigazione, le carte elettroniche e relativa precisione. Impartire le nozioni relative alla condotta di manovre di Unità navale in porto ed in mare
  • Diritto Internazionale e internazionale marittimo (6 cfu)

    • L’insegnamento è volto a fornire le nozioni di base del sistema giuridico della Comunità degli Stati: evoluzione storica; soggetti; fonti di produzione del diritto; attuazione delle norme internazionali negli ordinamenti statali; illecito internazionale e responsabilità degli Stati; soluzione pacifica delle controversie; attuazione coercitiva del diritto; cooperazione istituzionale fra Stati. Inoltre, la docenza è anche volta a far acquisire ai frequentatori le conoscenze relative all’evoluzione del diritto del mare e degli spazi marini; agli aspetti giuridici del processo di integrazione europea, con riferimento alle competenze normative, amministrative e giurisdizionali degli organi comunitari
  • Inglese 3 (3 cfu)

    • Con il superamento delle prove lo studente deve essere in grado di comunicare in lingua
      Inglese, in forma scritta e in forma orale secondo un livello adeguato
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Attività a scelta 2

    • Da svolgere al 3 anno
    • Organizzazione aziendale e organizzazione M.M. (6 cfu)

      • Far apprendere ai frequentatori le conoscenze di base del funzionamento sia di un'azienda con le problematiche di gestione conness, sia dell'organizzazione della M.M.
    • Diritto Amministrativo (6 cfu)

      • Il corso di ha l’obiettivo di fornire basi costituzionali e principi del diritto amministrativo; funzioni e organizzazione delle amministrazioni e degli enti pubblici; personale e rapporto di lavoro con le amministrazioni; controlli amministrativi; strumenti finanziari e beni pubblici; attività amministrativa (procedimento, provvedimenti, accordi, contratti); responsabilità delle amministrazioni e le tutele

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa