Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

SCIENZE MARITTIME E NAVALI

Corso di laurea

Piano di Studi


Primo anno

  • Astronomia Nautica (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le basi teorico-pratiche della navigazione astronomica, per la condotta e verifica della navigazione e la determinazione del punto nave astronomico
  • Attività d'imbarco (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori l’esperienza pratica relativa a tutte le normali attività di servizio a bordo delle Unità della M.M. (sia in porto che in navigazione)
  • Elementi di storia e strategia navale (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori un quadro generale della storia contemporanea dal Congresso di Vienna alla nascita dell’ONU e, per quello che riguarda l’ambito navale, le basi riguardanti il potere marittimo, l’evoluzione del naviglio, delle tattiche, delle strategie e i maggiori eventi dalla fine del XVIII secolo.
  • Navigazione 1 (9 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le nozioni teoriche della navigazione stimata e costiera, per la condotta e verifica della Navigazione.
  • Informatica (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori una conoscenza delle basi concettuali della materia impiegando immediatamente i sistemi informatici di uso più comune. Far acquisire, inoltre, una buona capacità pratica-operativa dell’utilizzo dei calcolatori
  • Fisica 1 (6 cfu)

    • Il corso ha lo scopo di fornire all’allievo le conoscenze scientifiche di base nel campo delle scienze fisiche. Gli argomenti trattati riguardano principalmente la meccanica, la mecanica dei fluidi, la termologia e la termodinamica
  • Istituzioni di matematica 1 (9 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori:
      - i concetti basilari e i metodi dell’analisi matematica, dell’algebra, della geometria, indispensabili per le altre materie scientifiche e tecniche;
      - la capacità di applicare i suddetti concetti e metodi, mediante esemplificazione e risoluzione di problemi strettamente matematici, o preliminari all’uso in altri settori disciplinari.
  • Meteorologia (6 cfu)

    • Fornire ai frequentatori le cognizioni pratiche-teoriche di base della meteorologia generale per l’uso degli strumenti meteorologici di bordo per una corretta interpretazione delle Carte Sinottiche, al fine di poter riconoscere situazioni meteo in atto.
      Permettere di acquisire i concetti di base per le osservazioni e previsioni meteomarine

  • 6 cfu a scelta nel gruppo Attività a scelta 1

    • Da svolgere al 1 anno
    • Economia Politica (6 cfu)

      • Il corso di economia politica si propone di fornire le basi di conoscenza e di interpretazione dei principali fenomeni economici. Il corso si articolerà in una parte metodologica introduttiva, in una parte di microeconomia e in una di macroeconomia.
    • Diritto Marittimo Amministrativo (6 cfu)

      • Far acquisire ai frequentatori le conoscenze dei fondamentali istituti del diritto della navigazione che si riflettono direttamente nell’ambito dei compiti di istituto del Corpo delle Capitanerie di Porto, nonché far acquisire una conoscenza adeguata sulla normativa afferente la navigazione da diporto e la pesca marittima
    • Elementi di Diritto Costituzionale e Privato (6 cfu)

      • Far acquisire ai frequentatori le conoscenze relative i principali istituti giuridici privatistici con particolare riferimento al negozio giuridico e ai contratti e la conoscenza del diritto costituzionale attraverso lo studio della Costituzione italiana.
  • Secondo anno

  • Diritto Internazionale (6 cfu)

    • il corso si propone di fornire le nozioni fondamentali della materia, tramite la trattazione dei principali istituti del diritto internazionale
  • Organizzazione aziendale e organizzazione M.M. (6 cfu)

    • Far apprendere ai frequentatori le conoscenze di base del funzionamento sia di un’azienda con le problematiche di gestione connesse, sia dell’organizzazione della Marina Militare.
  • Diritto della navigazione (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori le conoscenze delle norme giuridiche e dei discendenti istituti che regolano la materia della navigazione marittima
  • Architettura navale ed impianti navali (9 cfu)

    • il corso ha lo scopo di far acquisire ai frequentatori le nozioni fondamentali sulla geometria, la statica e la dinamica della nave necessarie per affrontare le principali problematiche connesse con la galleggiabilità, la stabilità, la resistenza la moto e il comportamento della nave in mezzo ondoso. Inoltre è prevista l’acquisizione delle nozioni fondamentali degli impianti di bordo
  • Oceanografia (3 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori una conoscenza dei principali temi di Oceanografia con riferimenti alla loro applicazione pratica in campo navale
  • Elettrotecnica (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori i principi fondamentali relativi all’elettrotecnica, alle principali macchine elettriche e agli impianti elettrici delle Unità Navali
  • Navigazione 2 (9 cfu)

    • fornire le nozioni teoriche relative alla determinazione del punto nave astronomico e alla valutazione analitica della precisione;
      - approfondire le nozioni teorico della navigazione costiera, per la condotta e verifica della navigazione;
      - approfondire lo studio degli strumenti nautici e fornire nozioni sul principio di funzionamento di un navigatore inerziale.

  • Fisica 2 (6 cfu)

    • Il corso ha lo scopo di fornire all’allievo le conoscenze scientifiche di base nel campo delle scienze fisiche. Gli argomenti trattati riguardano principalmente l’elettromagnetisco e la propagazione delle onde elettromagnetiche
  • Istituzioni di matematica 2 e Statistica (9 cfu)

    • Il corso ha lo scopo di introdurre l’allievo all’utilizzo delle principali tecniche del calcolo differenziale e del calcolo integrale per funzioni di più variabili. Sarà inoltre fornita un’adeguata conoscenza dei principi basilari fondamentali della Statistica che serviranno nel prosieguo della carriera.
  • Terzo anno

  • Sistemi di difesa (6 cfu)

    • fornire ai frequentatori:
      - le nozioni teoriche fondamentali relative al tiro, ai sistemi d’arma in servizio ed alle loro prestazioni;
      - le nozioni sulla lotta A/S e sulla guerra di mine attraverso la conoscenza basica di acustica subacquea, e sistemi d’arma

  • Radiotecnica e tecnica radar (con elementi di radiopropagazione) (6 cfu)

    • il corso ha lo scopo di far acquisire ai frequentatori le conoscenze di base necessarie per la comprensione delle problematiche dei radio collegamenti e fornire i principi di base dei sistemi radar
  • Elettronica (6 cfu)

    • Far acquisire ai frequentatori, le conoscenze di base necessarie per la comprensione dei principi di funzionamento degli apparati elettronici di bordo
  • Navigazione 3 (9 cfu)

    • Fornire ai frequentatori le nozioni teoriche relative i sistemi di radionavigazione, le carte elettroniche e relativa precisione. Impartire le nozioni relative alla condotta di manovre di Unità navale in porto ed in mare
  • Principi e Tecniche di Comunicazione e condotta del personale della M.M. (3 cfu)

    • far sviluppare il senso della Leadership che, se intesa come forma di problem solving organizzativo, permette di raggiungere gli obiettivi attraverso l’influenza sull’azione altrui, caratteristica fondamentale per un buon Ufficiale di Marina che dovrà dirigere persone e assumere ruoli di responsabilità
  • Tirocinio (18 cfu)

    • Lo scopo di tali attività formative è quello di consentire al frequenatore l’applicazione in forma autonoma e creativa delle competenze pratiche-tecniche e teoriche connesse alla futura professione. I tirocini prevedono, inoltre, l’affidamento e lo svolgimento di mansioni, a terra e a bordo delle Unità Navali della Marina Militare, connesse alla professione dell’Ufficiale di Marina. I periodi minimi da dedicare a tali attività dovranno essere congrui con il numero di crediti attribuiti
  • Prova finale (3 cfu)

    • La prova finale consiste nella esposizione e discussione di un sintetico elaborato scritto tendente ad accertare la preparazione tecnico-scientifica e professionale del candidato. L'elaborato verterà sulle materie curriculari e/o sulle attività professionali svolte nel corso dei tirocini a terra e a bordo. La prova potrà essere svolta in una delle lingue della Comunità Europea. E’ previsto un relatore, da individuare tra i Docenti del Corso di Laurea o tra i docenti che insegnano presso l’Accademia Navale di Livorno, oppure altro Docente esterno al Corso di Laurea, previa approvazione del Consiglio del Corso di Laurea.
  • Inglese 3 (3 cfu)

    • Con il superamento delle prove lo studente deve essere in grado di comunicare in lingua
      Inglese, in forma scritta e in forma orale secondo un livello adeguato
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Attività a scelta 2

    • da svolgere al 3 anno
    • Diritto Penale (militare) (6 cfu)

      • si propone di indagare la struttura, i problemi fondamentali, e le più significative tipologie criminose della parte speciale del codice penale e di far acquisire ai frequentatori le conoscenze relative al diritto penale militare
    • Elementi di chimica generale e chimica applicata (6 cfu)

      • Fornire ai frequentatori una conoscenza di base delle nozioni fondamentali della Chimica Generale e della Chimica applicata. Tale conoscenza è ritenuta indispensabile per far acquisire agli Allievi una cultura tecnico-pratica utile per la loro formazione professionale

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa