Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

SCIENZE DEI PRODOTTI ERBORISTICI E DELLA SALUTE

Corso di laurea

Piano di Studi


Curricula:


Scienze erboristiche

Primo anno

  • Fisica ed elementi di matematica e statistica (6 cfu)

    • Il corso è pensato per assistere lo/a studente nell'acquisizione dei concetti di base e delle leggi che li legano e che sono necessarie per comprendere fenomeni quotidiani della fisica, in particolare dinamica classica (leggi di Newton per il moto traslatorio, vari tipi di forze di contatto e a distanza, leggi di conservazione per quantità di moto ed energia in solidi e fluidi, leggi di Newton e leggi di conservazione per moti rotatori), termodinamica (concetti di base, leggi della termodinamica, trasporto del calore e calorimetria), elettromagnetismo (concetti di base, leggi dell'elettricità e del magnetismo, elementi di circuiteria, campi elettrici e magnetici di particolari configurazioni di carica e di corrente, elementi sulle onde elettromagnetiche) e un dizionario di base per la fisica moderna (relatività e fisica quantistica). Per raggiungere questo obiettivo si farà uso de format de La Fisica di Tutti i Giorni (adattato dall'esperienza di Lou Bloomfield "How things work"), nel quale le idee vengono discusse utilizzando appieno il metodo sperimentale, attraverso dimostrazioni d'aula a partire dal funzionamento di oggetti e fenomeni di vita quotidiana, con un minimo livello di formalizzazione. Nel corso dell'acquisizione di concetti e leggi della fisica vengono sviluppati ad ogni occorrenza gli strumenti matematici utili alle applicazioni: logica elementare nella parte di strategia per la soluzione dei problemi, elementi di propagazione degli errori, probabilità, e statistica per la comprensione di semplici esperimenti, funzioni elementari (in corrispondenza dei diversi tipi di forze e relative soluzioni del moto in dinamica), studi di funzione con metodi qualitativi e calcolo di derivate (in corrispondenza dei concetti fondamentali della dinamica come posizione, velocità, accelerazione), semplici calcoli di aree (in corrispondenza del concetto di lavoro di una forza), concetto di equazione differenziale (in corrispondenza della soluzione delle equazioni di Newton).
  • Lingua straniera (3 cfu)

    • Obiettivo del corso è il raggiungimento di competenze e conoscenze linguistiche tali da permettere una
      padronanza della lingua di livello B1.
      Il corso ha l'obiettivo di fornire gli elementi che permetteranno allo studente di:
      - comprendere gli elementi fondamentali di una conversazione e partecipare attivamente,
      - produrre semplici testi su argomenti di interesse
      - descrivere con proprietà di linguaggio situazioni ed eventi.
  • Chimica generale ed elementi di stechiometria (12 cfu)

    • Il corso si propone di fornire i concetti fondamentali della chimica, che includono la struttura atomica e molecolare, la stechiometria, le proprietà dei gas, liquidi e solidi, le soluzioni, l'equilibrio chimico, il pH, le proprietà colligative, la termodinamica e la cinetica chimica. Particolare attenzione verrà posta sia agli aspetti sperimentali che alla formulazione matematica dei principi e ai calcoli numerici. '
  • Fisiologia e anatomia umana (12 cfu)

    • meccanismi di base della cellula animale, necessari per la comprensione dell’organizzazione dei tessuti, organi ed apparati del corpo umano.
      Fornire i principi generali del normale funzionamento delle cellule, degli organi e degli apparati per la comprensione delle alterazioni patologiche e dei meccanismi di azione dei farmaci.
  • Biologia animale, vegetale ed elementi di botanica farmaceutica (9 cfu)

    • Gli obiettivi dell’insegnamento saranno di fornire un’adeguata conoscenza sull’organizzazione strutturale della cellula animale, sui meccanismi alla base della comunicazione intercellulare e su processi fondamentali cellulari, con particolare riferimento al processo di duplicazione del DNA, trascrizione del DNA in RNA messaggero e sintesi dell’RNA messaggero in proteina.
      Inoltre il corso di ha lo scopo di fornire nozioni nel campo della biologia delle piante, ovvero della citologia, istologia, organografia della cellula, tessuti e organi vegetali, dell’inquadramento sistematico dei vegetali e del riconoscimento, descrizione e impiego terapeutico delle principali specie vegetali utilizzate sia attualmente che in passato, nonché sulla conoscenza dei metaboliti secondari di interesse farmaceutico in esse contenuti.
  • Chimica organica (6 cfu)

    • Il corso si propone di fornire, in modo semplice e rigoroso, le conoscenze di base della chimica organica necessarie allo studio degli aspetti strutturali e delle proprietà chimiche dei principali composti di interesse biologico come grassi, carboidrati, aminoacidi e peptidi, acidi nucleici. In particolare, gli studenti devono essere in grado di definire, per le principali classi di composti organici (alcani, alcheni, alogeno derivati, alcoli, eteri, composti aromatici, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici e derivati, ammine, carboidrati e aminoacidi), struttura, aspetti stereochimici, interazioni inter- ed intramolecolari e reattività verso i principali tipi di reagenti come acidi e basi, nucleofili e elettrofili, ossidanti e agenti riducenti.
  • Marketing e comunicazione (6 cfu)

    • Fornire gli elementi fondamentali per la realizzazione di strategie di marketing con riferimento al settore agro-alimentare. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di redigere un semplice piano di marketing e di progettare semplici indagini di mercato.
  • Secondo anno

  • Biochimica (9 cfu)

    • Il corso intende fornire le conoscenze adeguate alla comprensione della struttura, proprietà e funzione delle quattro maggiori classi di biomolecole con particolare attenzione alla relazione struttura/funzione delle proteine. Intende inoltre chiarire i meccanismi molecolari alla base delle attività metaboliche cellulari quali il flusso dell’informazione, la cinetica enzimatica e i meccanismi di catalisi. Si propone inoltre di fornire conoscenze avanzate sul metabolismo intermedio e la sua regolazione con molecole segnale ad effetti a breve e lungo termine per interazioni recettoriali,di traduzione,di secondi messaggeri,e di controllo della sintesi proteica.
  • Microbiologia generale (6 cfu)

    • Il corso prevede lo studio della morfologia e della fisiologia della cellula batterica e della struttura e dei meccanismi di replicazione dei virus. Il corso prevede inoltre lo studio dei meccanismi patogenetici e della diagnosi di laboratorio delle principali infezioni batteriche e virali dell’uomo.
  • Botanica farmaceutica applicata ai prodotti per la salute (9 cfu)

    • Il corso ha lo scopo di fornire nozioni teoriche e pratiche nel campo della botanica farmaceutica e del riconoscimento delle principali specie vegetali utilizzate in campo erboristico, nutraceutico e degli integratori alimentari. Si pone inoltre quale obiettivo l'acquisizione, da parte dello studente, di conoscenze di botanica generale, rivolte soprattutto al riconoscimento, alla descrizione e all’utilizzo delle piante medicinali, nonché alla conoscenza dei metaboliti secondari di interesse farmaceutico in esse contenuti.¿Questa parte sarà integrata con le conoscenze relative ai prodotti salutistici, alle normative relative all’approvvigionamento di materia prima, nonché alle metodiche di allestimento di tali prodotti. Saranno inoltre prese in esame le principali droghe officinali utilizzate nelle più comuni patologie umane. Il corso sarà corredato da 30 ore (2 CFU) di esercitazioni pratiche di laboratorio di riconoscimento delle piante mediante l’uso di stereomicroscopio e di chiavi analitiche, mirato alla preparazione di un erbario.
  • Analisi quali-quantitativa dei prodotti per la salute (9 cfu)

    • Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base, sia teoriche che pratiche, dell’analisi qualitativa e quantitativa dei prodotti per la salute organici ed inorganici. In particolare, lo studente sarà formato all’utilizzo di metodi di analisi sistematica per l'identificazione di ioni inorganici, alla determinazione delle principali costanti fisiche, alla ricerca di gruppi funzionali mediante reazioni chimiche di riconoscimento, all’aspetto teorico ed applicativo delle principali metodologie analitiche utilizzate nella determinazione quantitativa di composti inorganici ed organici, in modo da acquisire le basi per sviluppare una specifica sensibilità pratica al lavoro professionale in un laboratorio chimico.
  • Farmacologia e farmacognosia (12 cfu)

    • l'una prevede l'insegnamento della Farmacologia generale e di una parte di speciale, l’altra l' insegnamento della Farmacognosia.
      Con la prima parte del corso s'intende fornire agli studenti conoscenze di base della Farmacologia per la comprensione dell'attività dei farmaci e, più in generale, degli xenobiotici, e la descrizione dei fattori sia farmacodinamici che farmacocinetici da cui può originare la variabilità nella risposta ad essi tra gli individui. Nella parte di speciale si affronterà la farmacologia relativa a diversi sistemi neurotrasmettitoriali e mediatori autacoidi, trattando gli effetti derivanti dall’azione di farmaci in grado di modulare la funzione recettoriale di tali sistemi.
      La seconda parte del Corso è, invece, dedicata alla descrizione di alcune droghe medicinali: per ciascuna di queste viene descritta la morfologia e i caratteri farmacognostici, e l’attività dei relativi principi attivi. Per ciascuno di questi viene descritto il meccanismo di azione con particolare riferimento all’interazione con specifici recettori o sottotipi di recettori o altre entità funzionali delle cellule (enzimi, canali ionici, secondi messaggeri, ecc.). Vengono, inoltre, illustrati, gli aspetti farmacocinetici di tali agenti terapeutici, la loro variabilità in relazione alla dose e alla via di somministrazione e all’impiego in patologie a cute o croniche. Infine vengono descritti gli effetti collaterali o tossici e le possibili interazioni con altri principi attivi e farmaci.
  • Chimica dei prodotti per la salute (12 cfu)

    • Il corso, articolato in due moduli, si propone di fornire conoscenze sugli aspetti chimici e dell’uso dei principali prodotti per la salute. Nel primo modulo saranno trattati i principali micro e macro nutrienti quali componenti degli integratori alimentari, con particolare riferimento alle loro caratteristiche chimiche, alla loro importanza nella dieta e nel metabolismo ed al loro impiego per la salute. Nel secondo modulo saranno trattate alcune classi di farmaci di maggior utilizzo, ponendo attenzione alla comprensione dei loro meccanismi d’azione e delle relazioni fra struttura chimica ed attività biologica.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Corsi a scelta dello studente 1 - Scienze erboristiche

    • Corsi a scelta dello studente
    • Corsi a scelta dello studente (6 cfu)

      • Attività a scelta della studente
    • Informatica (3 cfu)

      • Abilità informatiche
    • Economia botanica: materie prime vegetali per alimenti e integratori (6 cfu)

      • Il corso si propone nella parte generale di fornire allo studente le conoscenze per lo studio, la selezione e la gestione della materia prima vegetale e suoi derivati nella filiera delle piante officinali secondo linee guida e direttive internazionali. La parte speciale del corso fornirà specifiche nozioni sulle specie vegetali attualmente usate come materia prima di origine vegetale nella filiera alimentare e nutrizionale.
    • Sociologia della comunicazione e tecniche di informazione sui prodotti per la salute (6 cfu)

      • Acquisizione di una adeguata consapevolezza della complessità del processo comunicativo nei suoi aspetti cognitivi e motivazionali, verbali e non verbali, per una corretta gestione della relazione comunicativa in contesti “faccia a faccia”. Saranno affrontati i seguenti argomenti: I principali modelli della comunicazione con particolare riferimento al modello dialogico - comunicazione verbale e non verbale - pragmatica della comunicazione: aspetti relazionali e negoziali - la comunicazione persuasiva. I contenuti del corso riguardano, inoltre, gli aspetti professionali del lavoro di informatore scientifico, le metodologie di organizzazione dell’attività professionale, gli strumenti di lavoro, la gestione degli incontri con i medici di base o specialisti, la valutazione dei dati di utilizzo dei farmaci. Vengono inoltre fornite informazioni sulla struttura delle aziende farmaceutiche e le sue diramazioni sul territorio. L’insegnamento si propone di fornire un quadro complessivo dell’attività dell’informatore sul territorio di sua competenza e della sua integrazione con altre figure professionali in relazione alle direttive aziendali.
    • Chimica farmaceutica e dei principi attivi naturali (6 cfu)

      • * Chimica farmaceutica Il corso si propone di fornire le fondamentali conoscenze sulle proprietà chimico-fisiche e tossicologiche e sull’impiego delle principali classi di farmaci. Particolare attenzione sarà rivolta alla comprensione dei meccanismi d’azione a livello molecolare e delle relazioni fra struttura chimica ed attività biologica dei farmaci trattati. * Chimica dei Principi Attivi Naturali L’interesse sarà rivolto alla comprensione dei meccanismi chimici coinvolti nei principali processi biosintetici, allo scopo di evidenziare come la chimica organica fornisca un’importante e pratica chiave di lettura per lo studio della formazione dei composti naturali.
    • Autenticità botanica e certificazione (6 cfu)

      • Il corso si propone nella parte generale di fornire allo studente le conoscenze per lo sviluppo e analisi di procedure operative standardizzate per il riconoscimento della droga vegetale secondo linee guida e normative nazionali e internazionali. Inoltre lo studente sarà introdotto allo sviluppo e validazione di metodiche analitiche per il controllo di qualità di metaboliti secondari in matrici vegetali. La parte speciale del corso illusterà esempi di controllo qualità ufficiale e gestione di procedure operative (POS) per droghe vegetali e processi di trasformazione post-raccolta.
  • Terzo anno

  • Principi di difesa delle piante medicinali (6 cfu)

    • * Patologia delle piante medicinali
      Il percorso didattico è in grado di fornire un bagaglio di conoscenze fitopatologiche di base, in modo che lo studente possa comprendere la terminologia ed il linguaggio comune, conoscere i criteri per la diagnosi della malattia e i principi della difesa antiparassitaria.
      * Entomologia delle Piante Medicinali
      Gli obiettivi formativi sono il riconoscimento della posizione sistematica e delle caratteristiche fisiologiche e morfo-funzionali delle specie di insetti infestanti le piante medicinali ed aromatiche coltivate e conservate in magazzino. Il corso fornirà inoltre le conoscenze necessarie per l’individuazione degli stadi di sviluppo dannosi delle specie infestanti, il tipo di danno da queste indotto, la scelta del tipo di intervento di contenimento non ché il momento più opportuno per eseguire gli interventi di contenimento che risulteranno necessari, in modo che lo studente possa operare le scelte dei prodotti più opportuni nell'ottica primaria dell'efficacia, della sicurezza e della tutela dell'ambiente.
  • Tirocinio (9 cfu)

    • Stage presso enti/aziende.
  • Principi di agronomia e coltivazione delle piante officinali (6 cfu)

    • Il corso si propone di fornire le conoscenze agronomiche più aggiornate relative alla produzione agricola delle piante aromatiche e medicinali (PAM) nel rispetto della salvaguardia delle risorse naturali e dell’ambiente.
      Lo studente che completa con successo il corso sarà in grado di comprendere l'effetto dei fattori ambientali e delle pratiche agronomiche sulla crescita delle colture, la loro produttività e qualità. Lo studente acquisirà informazioni teoriche e le indicazioni di carattere pratico-applicativo più innovative, sui principi e le tecniche di coltivazione e di propagazione delle PAM e su sistemi produttivi di agricoltura sostenibile e di produzione biologica. Lo studente verrà a conoscere la filiera produttiva e le problematiche che in ambienti diversi devono essere affrontate per produzioni di qualità.
  • Fisiologia vegetale e biotecnologie delle piante officinali (9 cfu)

    • * Fisiologia Vegetale
      Comprensione delle basi fisiologiche della fotosintesi, della nutrizione minerale e della regolazione ormonale dello sviluppo, e le relazioni con l'ambiente Lo studente acquisisce quindi le competenze di base per comprendere i meccanismi che coordinano la vita delle piante.
      * Biotecnologie delle piante officinali
      Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base delle biotecnologie vegetali applicate alle piante medicinali e aromatiche, dalla micropropagazione alla produzione di metaboliti secondari in colture in vitro su vasta scala, fino alla trasformazione genetica. Lo studente sarà in grado di comprendere la terminologia, il linguaggio e le problematiche comuni alle biotecnologie vegetali applicate al settore delle piante officinali ed aromatiche.

  • Fitochimica, estrazione ed analisi dei principi attivi vegetali (9 cfu)

    • il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base sui metaboliti secondari di origine vegetale, la loro classificazione con cenni biosintetici ed il loro ruolo fisiologico. Si propone anche di fornire le conoscenze per la messa a punto dei metodi di estrazione ed isolamento dei vari metaboliti secondari e del loro riconoscimento attraverso lo studio delle varie apparecchiature usate per le estrazioni, sia a livello di laboratorio scientifico che industriale, e i principi teorici che ne stanno alla base. Inoltre saranno trattate le varie tecniche cromatografiche utilizzate per l’isolamento dei vari composti a partire dagli estratti. Parte importante del corso sono le esercitazione in laboratorio che permettono allo studente di mettere in pratica le informazioni apprese e di acquistare una certa manualità nell’utilizzo di alcune apparecchiature del laboratorio chimico e di estrazione. Per l'identificazione dei principi attivi saranno prese in considerazione le varie tecniche spettroscopiche, in particolare quelle UV, IR, massa, NMR mono e bidimensionale, con cenni sulle tecniche ifenate (GC-MS ed LC-MS). Al termine del corso gli studenti saranno in grado di comprendere il contenuto degli articoli scientifici riguardanti l’isolamento dei componenti bioattivi delle piante aromatiche e medicinali.
  • Formulazione e legislazione dei prodotti salutistici e cosmetici (12 cfu)

    • Gli obiettivi generali del corso sono: provvedere conoscenze ed abilità per intraprendere un processo di estrazione da una pianta officinale intera che porti ad una formulazione impiegabile in campo salutistico o cosmetico; comprendere ed applicare i fondamentali principi e le tecniche associate con la produzione di laboratorio ed industriale delle formulazioni dei prodotti salutistici e cosmetici, anche applicando le conoscenze per risolvere specifici problemi di formulazione; comprendere la legislazione italiana ed europea riguardante i prodotti salutistici e cosmetici.
      Il corso si pone come obiettivo quello di provvedere le basi di tecnologia delle formulazioni, offrendo specifici criteri, anche pratici, per la preparazione di formulazioni liquide, solide e semisolide, con attività salutistica e cosmetica e la conoscenza delle implicazioni legali alla produzione.
  • Prova finale (6 cfu)

    • Discussione finale
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Corsi a scelta dello studente 2 - Scienze erboristiche

    • Corsi a scelta dello studente
    • Informatica (3 cfu)

      • Abilità informatiche
    • Corsi a scelta dello studente (6 cfu)

      • Attività a scelta dello studente
    • Economia botanica: materie prime vegetali per alimenti e integratori (6 cfu)

      • Il corso si propone nella parte generale di fornire allo studente le conoscenze per lo studio, la selezione e la gestione della materia prima vegetale e suoi derivati nella filiera delle piante officinali secondo linee guida e direttive internazionali. La parte speciale del corso fornirà specifiche nozioni sulle specie vegetali attualmente usate come materia prima di origine vegetale nella filiera alimentare e nutrizionale.
    • Sociologia della comunicazione e tecniche di informazione sui prodotti per la salute (6 cfu)

      • Acquisizione di una adeguata consapevolezza della complessità del processo comunicativo nei suoi aspetti cognitivi e motivazionali, verbali e non verbali, per una corretta gestione della relazione comunicativa in contesti “faccia a faccia”. Saranno affrontati i seguenti argomenti: I principali modelli della comunicazione con particolare riferimento al modello dialogico - comunicazione verbale e non verbale - pragmatica della comunicazione: aspetti relazionali e negoziali - la comunicazione persuasiva. I contenuti del corso riguardano, inoltre, gli aspetti professionali del lavoro di informatore scientifico, le metodologie di organizzazione dell’attività professionale, gli strumenti di lavoro, la gestione degli incontri con i medici di base o specialisti, la valutazione dei dati di utilizzo dei farmaci. Vengono inoltre fornite informazioni sulla struttura delle aziende farmaceutiche e le sue diramazioni sul territorio. L’insegnamento si propone di fornire un quadro complessivo dell’attività dell’informatore sul territorio di sua competenza e della sua integrazione con altre figure professionali in relazione alle direttive aziendali.
    • Chimica farmaceutica e dei principi attivi naturali (6 cfu)

      • * Chimica farmaceutica Il corso si propone di fornire le fondamentali conoscenze sulle proprietà chimico-fisiche e tossicologiche e sull’impiego delle principali classi di farmaci. Particolare attenzione sarà rivolta alla comprensione dei meccanismi d’azione a livello molecolare e delle relazioni fra struttura chimica ed attività biologica dei farmaci trattati. * Chimica dei Principi Attivi Naturali L’interesse sarà rivolto alla comprensione dei meccanismi chimici coinvolti nei principali processi biosintetici, allo scopo di evidenziare come la chimica organica fornisca un’importante e pratica chiave di lettura per lo studio della formazione dei composti naturali.
    • Autenticità botanica e certificazione (6 cfu)

      • Il corso si propone nella parte generale di fornire allo studente le conoscenze per lo sviluppo e analisi di procedure operative standardizzate per il riconoscimento della droga vegetale secondo linee guida e normative nazionali e internazionali. Inoltre lo studente sarà introdotto allo sviluppo e validazione di metodiche analitiche per il controllo di qualità di metaboliti secondari in matrici vegetali. La parte speciale del corso illusterà esempi di controllo qualità ufficiale e gestione di procedure operative (POS) per droghe vegetali e processi di trasformazione post-raccolta.

  • Informazione per la salute

    Primo anno

  • Fisica ed elementi di matematica e statistica (6 cfu)

    • Il corso è pensato per assistere lo/a studente nell'acquisizione dei concetti di base e delle leggi che li legano e che sono necessarie per comprendere fenomeni quotidiani della fisica, in particolare dinamica classica (leggi di Newton per il moto traslatorio, vari tipi di forze di contatto e a distanza, leggi di conservazione per quantità di moto ed energia in solidi e fluidi, leggi di Newton e leggi di conservazione per moti rotatori), termodinamica (concetti di base, leggi della termodinamica, trasporto del calore e calorimetria), elettromagnetismo (concetti di base, leggi dell'elettricità e del magnetismo, elementi di circuiteria, campi elettrici e magnetici di particolari configurazioni di carica e di corrente, elementi sulle onde elettromagnetiche) e un dizionario di base per la fisica moderna (relatività e fisica quantistica). Per raggiungere questo obiettivo si farà uso de format de La Fisica di Tutti i Giorni (adattato dall'esperienza di Lou Bloomfield "How things work"), nel quale le idee vengono discusse utilizzando appieno il metodo sperimentale, attraverso dimostrazioni d'aula a partire dal funzionamento di oggetti e fenomeni di vita quotidiana, con un minimo livello di formalizzazione. Nel corso dell'acquisizione di concetti e leggi della fisica vengono sviluppati ad ogni occorrenza gli strumenti matematici utili alle applicazioni: logica elementare nella parte di strategia per la soluzione dei problemi, elementi di propagazione degli errori, probabilità, e statistica per la comprensione di semplici esperimenti, funzioni elementari (in corrispondenza dei diversi tipi di forze e relative soluzioni del moto in dinamica), studi di funzione con metodi qualitativi e calcolo di derivate (in corrispondenza dei concetti fondamentali della dinamica come posizione, velocità, accelerazione), semplici calcoli di aree (in corrispondenza del concetto di lavoro di una forza), concetto di equazione differenziale (in corrispondenza della soluzione delle equazioni di Newton).
  • Lingua straniera (3 cfu)

    • Obiettivo del corso è il raggiungimento di competenze e conoscenze linguistiche tali da permettere una
      padronanza della lingua di livello B1.
      Il corso ha l'obiettivo di fornire gli elementi che permetteranno allo studente di:
      - comprendere gli elementi fondamentali di una conversazione e partecipare attivamente,
      - produrre semplici testi su argomenti di interesse
      - descrivere con proprietà di linguaggio situazioni ed eventi.
  • Biologia animale, vegetale ed elementi di botanica farmaceutica (9 cfu)

    • Gli obiettivi dell’insegnamento saranno di fornire un’adeguata conoscenza sull’organizzazione strutturale della cellula animale, sui meccanismi alla base della comunicazione intercellulare e su processi fondamentali cellulari, con particolare riferimento al processo di duplicazione del DNA, trascrizione del DNA in RNA messaggero e sintesi dell’RNA messaggero in proteina.
      Inoltre il corso di ha lo scopo di fornire nozioni nel campo della biologia delle piante, ovvero della citologia, istologia, organografia della cellula, tessuti e organi vegetali, dell’inquadramento sistematico dei vegetali e del riconoscimento, descrizione e impiego terapeutico delle principali specie vegetali utilizzate sia attualmente che in passato, nonché sulla conoscenza dei metaboliti secondari di interesse farmaceutico in esse contenuti.
  • Chimica generale ed elementi di stechiometria (12 cfu)

    • Il corso si propone di fornire i concetti fondamentali della chimica, che includono la struttura atomica e molecolare, la stechiometria, le proprietà dei gas, liquidi e solidi, le soluzioni, l'equilibrio chimico, il pH, le proprietà colligative, la termodinamica e la cinetica chimica. Particolare attenzione verrà posta sia agli aspetti sperimentali che alla formulazione matematica dei principi e ai calcoli numerici. '
  • Chimica organica (6 cfu)

    • Il corso si propone di fornire, in modo semplice e rigoroso, le conoscenze di base della chimica organica necessarie allo studio degli aspetti strutturali e delle proprietà chimiche dei principali composti di interesse biologico come grassi, carboidrati, aminoacidi e peptidi, acidi nucleici. In particolare, gli studenti devono essere in grado di definire, per le principali classi di composti organici (alcani, alcheni, alogeno derivati, alcoli, eteri, composti aromatici, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici e derivati, ammine, carboidrati e aminoacidi), struttura, aspetti stereochimici, interazioni inter- ed intramolecolari e reattività verso i principali tipi di reagenti come acidi e basi, nucleofili e elettrofili, ossidanti e agenti riducenti.
  • Marketing e comunicazione (6 cfu)

    • Fornire gli elementi fondamentali per la realizzazione di strategie di marketing con riferimento al settore agro-alimentare. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di redigere un semplice piano di marketing e di progettare semplici indagini di mercato.
  • Fisiologia e anatomia umana (12 cfu)

    • meccanismi di base della cellula animale, necessari per la comprensione dell’organizzazione dei tessuti, organi ed apparati del corpo umano.
      Fornire i principi generali del normale funzionamento delle cellule, degli organi e degli apparati per la comprensione delle alterazioni patologiche e dei meccanismi di azione dei farmaci.
  • Secondo anno

  • Analisi quali-quantitativa dei prodotti per la salute (9 cfu)

    • Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base, sia teoriche che pratiche, dell’analisi qualitativa e quantitativa dei prodotti per la salute organici ed inorganici. In particolare, lo studente sarà formato all’utilizzo di metodi di analisi sistematica per l'identificazione di ioni inorganici, alla determinazione delle principali costanti fisiche, alla ricerca di gruppi funzionali mediante reazioni chimiche di riconoscimento, all’aspetto teorico ed applicativo delle principali metodologie analitiche utilizzate nella determinazione quantitativa di composti inorganici ed organici, in modo da acquisire le basi per sviluppare una specifica sensibilità pratica al lavoro professionale in un laboratorio chimico.
  • Farmacologia e farmacognosia (12 cfu)

    • l'una prevede l'insegnamento della Farmacologia generale e di una parte di speciale, l’altra l' insegnamento della Farmacognosia.
      Con la prima parte del corso s'intende fornire agli studenti conoscenze di base della Farmacologia per la comprensione dell'attività dei farmaci e, più in generale, degli xenobiotici, e la descrizione dei fattori sia farmacodinamici che farmacocinetici da cui può originare la variabilità nella risposta ad essi tra gli individui. Nella parte di speciale si affronterà la farmacologia relativa a diversi sistemi neurotrasmettitoriali e mediatori autacoidi, trattando gli effetti derivanti dall’azione di farmaci in grado di modulare la funzione recettoriale di tali sistemi.
      La seconda parte del Corso è, invece, dedicata alla descrizione di alcune droghe medicinali: per ciascuna di queste viene descritta la morfologia e i caratteri farmacognostici, e l’attività dei relativi principi attivi. Per ciascuno di questi viene descritto il meccanismo di azione con particolare riferimento all’interazione con specifici recettori o sottotipi di recettori o altre entità funzionali delle cellule (enzimi, canali ionici, secondi messaggeri, ecc.). Vengono, inoltre, illustrati, gli aspetti farmacocinetici di tali agenti terapeutici, la loro variabilità in relazione alla dose e alla via di somministrazione e all’impiego in patologie a cute o croniche. Infine vengono descritti gli effetti collaterali o tossici e le possibili interazioni con altri principi attivi e farmaci.
  • Biochimica (9 cfu)

    • Il corso intende fornire le conoscenze adeguate alla comprensione della struttura, proprietà e funzione delle quattro maggiori classi di biomolecole con particolare attenzione alla relazione struttura/funzione delle proteine. Intende inoltre chiarire i meccanismi molecolari alla base delle attività metaboliche cellulari quali il flusso dell’informazione, la cinetica enzimatica e i meccanismi di catalisi. Si propone inoltre di fornire conoscenze avanzate sul metabolismo intermedio e la sua regolazione con molecole segnale ad effetti a breve e lungo termine per interazioni recettoriali,di traduzione,di secondi messaggeri,e di controllo della sintesi proteica.
  • Chimica dei prodotti per la salute (12 cfu)

    • Il corso, articolato in due moduli, si propone di fornire conoscenze sugli aspetti chimici e dell’uso dei principali prodotti per la salute. Nel primo modulo saranno trattati i principali micro e macro nutrienti quali componenti degli integratori alimentari, con particolare riferimento alle loro caratteristiche chimiche, alla loro importanza nella dieta e nel metabolismo ed al loro impiego per la salute. Nel secondo modulo saranno trattate alcune classi di farmaci di maggior utilizzo, ponendo attenzione alla comprensione dei loro meccanismi d’azione e delle relazioni fra struttura chimica ed attività biologica.
  • Microbiologia generale (6 cfu)

    • Il corso prevede lo studio della morfologia e della fisiologia della cellula batterica e della struttura e dei meccanismi di replicazione dei virus. Il corso prevede inoltre lo studio dei meccanismi patogenetici e della diagnosi di laboratorio delle principali infezioni batteriche e virali dell’uomo.
  • Patologia generale e nutrizione clinica (9 cfu)

    • Il corso tratta i principali argomenti della Patologia Generale e della Fisiopatologia, in particolare i processi degenerativi, infiammatori, tumorali, e immunopatologici. L’obiettivo è quello di fornire le conoscenze necessarie per la comprensione delle basi biologiche delle manifestazioni patologiche, individuando le cause (eziologia) e i meccanismi (patogenesi) fondamentali responsabili delle alterazioni dell’omeostasi, ed analizzando le loro conseguenze locali e generali e gli esiti, al fine di comprendere le modalità e le strategie di prevenzione e cura delle malattie umane.
      Il corso si propone altresì di illustrare i principi di dietetica e nutrizione clinica
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Corsi a scelta dello studente 1 - Informazione per la salute

    • Corsi a scelta dello studente
    • Informatica (3 cfu)

      • Abilità informatiche
    • Corsi a scelta dello studente (6 cfu)

      • Attività a scelta dello studente
    • Fisiopatologia chirurgica (3 cfu)

      • Il corso si prefigge, inoltre, di fornire le nozioni teoriche sui meccanismi fisiopatologici delle principali patologie di interesse chirurgico; descrivere le sintomatologia e le conseguenze funzionali associate alle patologie di titpo chirurgico; discutere i principi delle procedure diagnostiche delle patologie chirurgiche; illustrare le caratteristiche e l'utilizzazione a scopa diagnostico o terapeutico dei principali dispositivi medico-chirurgici.
    • Pediatria (3 cfu)

      • Il corso fornisce le basi della conoscenza della fisiopatologia del neonato e del bambino, lo sviluppo auxologico, neuromotorio e comportamentale, i concetti di farmacologia perinatale e neonatale ed i campi di applicazione farmacologica nelle principali patologie della età evolutiva.
    • Medicina interna (6 cfu)

      • Sono obiettivi del corso: 1) la classificazione delle principali patologie di interesse internistico 2) la descrizione degli aspetti fisiopatologici e clinici e principali procedure diagnostiche 3) i principi di terapia delle patologie internistiche
    • Genetica medica (3 cfu)

      • Il corso fornisce le basi necessarie a comprendere i nuovi farmaci biotecnologici e i target verso i quali tali farmaci sono diretti.
  • Terzo anno

  • Tirocinio (9 cfu)

    • Stage presso enti/aziende.
  • Sociologia della comunicazione e tecniche di informazione sui prodotti per la salute (6 cfu)

    • Acquisizione di una adeguata consapevolezza della complessità del processo comunicativo nei suoi aspetti cognitivi e motivazionali, verbali e non verbali, per una
      corretta gestione della relazione comunicativa in contesti “faccia a faccia”.
      Saranno affrontati i seguenti argomenti:
      I principali modelli della comunicazione con particolare riferimento al modello dialogico
      - comunicazione verbale e non verbale
      - pragmatica della comunicazione: aspetti relazionali e negoziali
      - la comunicazione persuasiva.
      I contenuti del corso riguardano, inoltre, gli aspetti professionali del lavoro di informatore scientifico, le metodologie di organizzazione dell’attività professionale, gli strumenti di lavoro, la gestione degli incontri con i medici di base o specialisti, la valutazione dei dati di utilizzo dei farmaci. Vengono inoltre fornite informazioni sulla struttura delle aziende farmaceutiche e le sue diramazioni sul territorio.
      L’insegnamento si propone di fornire un quadro complessivo dell’attività dell’informatore sul territorio di sua competenza e della sua integrazione con altre figure professionali in relazione alle direttive aziendali.
  • Prova finale (6 cfu)

    • Discussione finale
  • Health technology assessment e legislazione sanitaria (6 cfu)

    • Elementi di Economia Sanitaria: domanda e offerta in sanita', le principali caratteristiche del Sistema Sanitario Italiano, gli stakeholders in sanita', i sistemi di finanziamento e rimborso. Health Technology Assessment (HTA): finalita' e strumenti. Le valutazioni economiche in Sanità (complete e parziali): le prospettive di analisi, i costi, le conseguenze, l’analisi di sensitività. Le principali tecniche di valutazione economica in Sanità: analisi di costo sociale, analisi di costo-efficacia, analisi di costo utilità, analisi di costo beneficio.
      Il modulo di Legislazione sanitaria fornisce le conoscenze basilari dell’assetto istituzionale, organizzativo e legislativo del sistema sanitario italiano sia in riferimento all'organizzazione dello Stato che delle Regioni. In particolare verrà approfondita in maniera cronologica, la normativa al fine di comprendere l’evoluzione del sistema sanitario italiano (SSN) e la gestione del settore farmaceutico, a partire dalla registrazione dei farmaci e dei dispositivi medici, fino all’informazione e documentazione sul farmaco e prodotti salutistici.
      In sintesi i principali argomenti trattati sono:
      - aspetti storici della Legislazione Sanitaria,
      - la Riforma del SSN L. 833/78,
      - Regioni e sanità,
      - Organi e ruoli nell'ambito sanitario,
      - Dlgs 219/2006,
      - Autorizzazione all’immissione in commercio e marcatura CE,
      - Segnalazioni delle reazioni avverse.
  • Formulazione e legislazione dei prodotti salutistici e cosmetici (12 cfu)

    • Gli obiettivi generali del corso sono: provvedere conoscenze ed abilità per intraprendere un processo di estrazione da una pianta officinale intera che porti ad una formulazione impiegabile in campo salutistico o cosmetico; comprendere ed applicare i fondamentali principi e le tecniche associate con la produzione di laboratorio ed industriale delle formulazioni dei prodotti salutistici e cosmetici, anche applicando le conoscenze per risolvere specifici problemi di formulazione; comprendere la legislazione italiana ed europea riguardante i prodotti salutistici e cosmetici.
      Il corso si pone come obiettivo quello di provvedere le basi di tecnologia delle formulazioni, offrendo specifici criteri, anche pratici, per la preparazione di formulazioni liquide, solide e semisolide, con attività salutistica e cosmetica e la conoscenza delle implicazioni legali alla produzione.
  • Farmacologia speciale e clinica con elementi di biofarmaceutica e farmacovigilanza (12 cfu)

    • * Modulo di Farmacologia speciale
      Il corso ha l'obiettivo di illustrare i profili farmacodinamici, farmacocinetici e tossicologici delle principali classi di farmaci; discutere le principali indicazioni, controindicazioni e interazioni di ciascuna classe di farmaci. Il corso intende inoltre insegnare i fondamenti del trattamento delle malattie.
      * Modulo di Farmacologia clinica e farmacovigilanza
      Il corso si prefigge di descrivere le varie fasi di sviluppo dei farmaci, dalla sperimentazione
      pre-clinica alla loro registrazione per l'uso clinico, nonché di illustrare i principi che regolano l'attività dei comitati etici per la sperimentazione dei farmaci nell'uomo. Verranno inoltre illustrate le principali metodologie impiegate per l’indagine sulla sicurezza dei farmaci, i riferimenti normativi italiani ed europei in materia di farmacovigilanza, con cenni di tossicità speciale per alcune classi di farmaci.
      * Modulo di Biofarmaceutica
      L’insegnamento di biofarmaceutica si propone l’obiettivo di illustrare i fattori
      (caratteristiche della sostanza attiva, degli eccipienti, dei contenitori; processi di
      fabbricazione della forma di dosaggio; modalità di somministrazione) che condizionano
      l’assorbimento, la distribuzione e l’eliminazione di un attivo dopo somministrazione
      all’individuo per la via prescelta. La conoscenza degli aspetti biofarmaceutici consente di
      migliorare l’efficacia terapeutica e/o ottimizzare l’effetto salutistico del prodotto finito che
      potrebbero manifestarsi in modo parziale per scarso assorbimento attraverso il complesso
      sistema dell'organismo umano costituito da barriere (membrane) e per degradazione
      enzimatica.
  • Prodotti biotecnologici (6 cfu)

    • Il corso intende fornire conoscenze adeguate alla comprensione dei concetti e dei processi operativi relativi alla progettazione, produzione su scala industriale, formulazione, analisi ed impiego terapeutico di farmaci biotecnologici.
      Il corso fornirà altresì conoscenze sulle principali tecniche utilizzate nella realizzazione di farmaci biotecnologici (anche detti farmaci biologici o biofarmaci), con specifici esempi di molecole già utilizzate in terapia e loro caratteristiche farmacologiche: proteine e peptidi ricombinanti, anticorpi monoclonali e frammenti anticorpali, immunotossine, vaccini e acidi nucleici.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Corsi a scelta dello studente 2 - Informazione per la salute

    • Corsi a scelta dello studente
    • Corsi a scelta dello studente (6 cfu)

      • Attività a scelta della studente
    • Informatica (3 cfu)

      • Abilità informatiche
    • Fisiopatologia chirurgica (3 cfu)

      • Il corso si prefigge, inoltre, di fornire le nozioni teoriche sui meccanismi fisiopatologici delle principali patologie di interesse chirurgico; descrivere le sintomatologia e le conseguenze funzionali associate alle patologie di titpo chirurgico; discutere i principi delle procedure diagnostiche delle patologie chirurgiche; illustrare le caratteristiche e l'utilizzazione a scopa diagnostico o terapeutico dei principali dispositivi medico-chirurgici.
    • Pediatria (3 cfu)

      • Il corso fornisce le basi della conoscenza della fisiopatologia del neonato e del bambino, lo sviluppo auxologico, neuromotorio e comportamentale, i concetti di farmacologia perinatale e neonatale ed i campi di applicazione farmacologica nelle principali patologie della età evolutiva.
    • Medicina interna (6 cfu)

      • Sono obiettivi del corso: 1) la classificazione delle principali patologie di interesse internistico 2) la descrizione degli aspetti fisiopatologici e clinici e principali procedure diagnostiche 3) i principi di terapia delle patologie internistiche
    • Genetica medica (3 cfu)

      • Il corso fornisce le basi necessarie a comprendere i nuovi farmaci biotecnologici e i target verso i quali tali farmaci sono diretti.

  • Controllo di qualità

    Primo anno

  • Marketing e comunicazione (6 cfu)

    • Fornire gli elementi fondamentali per la realizzazione di strategie di marketing con riferimento al settore agro-alimentare. Alla fine del corso, gli studenti saranno in grado di redigere un semplice piano di marketing e di progettare semplici indagini di mercato.
  • Chimica organica (6 cfu)

    • Il corso si propone di fornire, in modo semplice e rigoroso, le conoscenze di base della chimica organica necessarie allo studio degli aspetti strutturali e delle proprietà chimiche dei principali composti di interesse biologico come grassi, carboidrati, aminoacidi e peptidi, acidi nucleici. In particolare, gli studenti devono essere in grado di definire, per le principali classi di composti organici (alcani, alcheni, alogeno derivati, alcoli, eteri, composti aromatici, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici e derivati, ammine, carboidrati e aminoacidi), struttura, aspetti stereochimici, interazioni inter- ed intramolecolari e reattività verso i principali tipi di reagenti come acidi e basi, nucleofili e elettrofili, ossidanti e agenti riducenti.
  • Biologia animale, vegetale ed elementi di botanica farmaceutica (9 cfu)

    • Gli obiettivi dell’insegnamento saranno di fornire un’adeguata conoscenza sull’organizzazione strutturale della cellula animale, sui meccanismi alla base della comunicazione intercellulare e su processi fondamentali cellulari, con particolare riferimento al processo di duplicazione del DNA, trascrizione del DNA in RNA messaggero e sintesi dell’RNA messaggero in proteina.
      Inoltre il corso di ha lo scopo di fornire nozioni nel campo della biologia delle piante, ovvero della citologia, istologia, organografia della cellula, tessuti e organi vegetali, dell’inquadramento sistematico dei vegetali e del riconoscimento, descrizione e impiego terapeutico delle principali specie vegetali utilizzate sia attualmente che in passato, nonché sulla conoscenza dei metaboliti secondari di interesse farmaceutico in esse contenuti.
  • Fisiologia e anatomia umana (12 cfu)

    • meccanismi di base della cellula animale, necessari per la comprensione dell’organizzazione dei tessuti, organi ed apparati del corpo umano.
      Fornire i principi generali del normale funzionamento delle cellule, degli organi e degli apparati per la comprensione delle alterazioni patologiche e dei meccanismi di azione dei farmaci.
  • Chimica generale ed elementi di stechiometria (12 cfu)

    • Il corso si propone di fornire i concetti fondamentali della chimica, che includono la struttura atomica e molecolare, la stechiometria, le proprietà dei gas, liquidi e solidi, le soluzioni, l'equilibrio chimico, il pH, le proprietà colligative, la termodinamica e la cinetica chimica. Particolare attenzione verrà posta sia agli aspetti sperimentali che alla formulazione matematica dei principi e ai calcoli numerici. '
  • Lingua straniera (3 cfu)

    • Obiettivo del corso è il raggiungimento di competenze e conoscenze linguistiche tali da permettere una
      padronanza della lingua di livello B1.
      Il corso ha l'obiettivo di fornire gli elementi che permetteranno allo studente di:
      - comprendere gli elementi fondamentali di una conversazione e partecipare attivamente,
      - produrre semplici testi su argomenti di interesse
      - descrivere con proprietà di linguaggio situazioni ed eventi.
  • Fisica ed elementi di matematica e statistica (6 cfu)

    • Il corso è pensato per assistere lo/a studente nell'acquisizione dei concetti di base e delle leggi che li legano e che sono necessarie per comprendere fenomeni quotidiani della fisica, in particolare dinamica classica (leggi di Newton per il moto traslatorio, vari tipi di forze di contatto e a distanza, leggi di conservazione per quantità di moto ed energia in solidi e fluidi, leggi di Newton e leggi di conservazione per moti rotatori), termodinamica (concetti di base, leggi della termodinamica, trasporto del calore e calorimetria), elettromagnetismo (concetti di base, leggi dell'elettricità e del magnetismo, elementi di circuiteria, campi elettrici e magnetici di particolari configurazioni di carica e di corrente, elementi sulle onde elettromagnetiche) e un dizionario di base per la fisica moderna (relatività e fisica quantistica). Per raggiungere questo obiettivo si farà uso de format de La Fisica di Tutti i Giorni (adattato dall'esperienza di Lou Bloomfield "How things work"), nel quale le idee vengono discusse utilizzando appieno il metodo sperimentale, attraverso dimostrazioni d'aula a partire dal funzionamento di oggetti e fenomeni di vita quotidiana, con un minimo livello di formalizzazione. Nel corso dell'acquisizione di concetti e leggi della fisica vengono sviluppati ad ogni occorrenza gli strumenti matematici utili alle applicazioni: logica elementare nella parte di strategia per la soluzione dei problemi, elementi di propagazione degli errori, probabilità, e statistica per la comprensione di semplici esperimenti, funzioni elementari (in corrispondenza dei diversi tipi di forze e relative soluzioni del moto in dinamica), studi di funzione con metodi qualitativi e calcolo di derivate (in corrispondenza dei concetti fondamentali della dinamica come posizione, velocità, accelerazione), semplici calcoli di aree (in corrispondenza del concetto di lavoro di una forza), concetto di equazione differenziale (in corrispondenza della soluzione delle equazioni di Newton).
  • Secondo anno

  • Chimica dei prodotti per la salute (12 cfu)

    • Il corso, articolato in due moduli, si propone di fornire conoscenze sugli aspetti chimici e dell’uso dei principali prodotti per la salute. Nel primo modulo saranno trattati i principali micro e macro nutrienti quali componenti degli integratori alimentari, con particolare riferimento alle loro caratteristiche chimiche, alla loro importanza nella dieta e nel metabolismo ed al loro impiego per la salute. Nel secondo modulo saranno trattate alcune classi di farmaci di maggior utilizzo, ponendo attenzione alla comprensione dei loro meccanismi d’azione e delle relazioni fra struttura chimica ed attività biologica.
  • Farmacologia e farmacognosia (12 cfu)

    • l'una prevede l'insegnamento della Farmacologia generale e di una parte di speciale, l’altra l' insegnamento della Farmacognosia.
      Con la prima parte del corso s'intende fornire agli studenti conoscenze di base della Farmacologia per la comprensione dell'attività dei farmaci e, più in generale, degli xenobiotici, e la descrizione dei fattori sia farmacodinamici che farmacocinetici da cui può originare la variabilità nella risposta ad essi tra gli individui. Nella parte di speciale si affronterà la farmacologia relativa a diversi sistemi neurotrasmettitoriali e mediatori autacoidi, trattando gli effetti derivanti dall’azione di farmaci in grado di modulare la funzione recettoriale di tali sistemi.
      La seconda parte del Corso è, invece, dedicata alla descrizione di alcune droghe medicinali: per ciascuna di queste viene descritta la morfologia e i caratteri farmacognostici, e l’attività dei relativi principi attivi. Per ciascuno di questi viene descritto il meccanismo di azione con particolare riferimento all’interazione con specifici recettori o sottotipi di recettori o altre entità funzionali delle cellule (enzimi, canali ionici, secondi messaggeri, ecc.). Vengono, inoltre, illustrati, gli aspetti farmacocinetici di tali agenti terapeutici, la loro variabilità in relazione alla dose e alla via di somministrazione e all’impiego in patologie a cute o croniche. Infine vengono descritti gli effetti collaterali o tossici e le possibili interazioni con altri principi attivi e farmaci.
  • Analisi quali-quantitativa dei prodotti per la salute (9 cfu)

    • Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base, sia teoriche che pratiche, dell’analisi qualitativa e quantitativa dei prodotti per la salute organici ed inorganici. In particolare, lo studente sarà formato all’utilizzo di metodi di analisi sistematica per l'identificazione di ioni inorganici, alla determinazione delle principali costanti fisiche, alla ricerca di gruppi funzionali mediante reazioni chimiche di riconoscimento, all’aspetto teorico ed applicativo delle principali metodologie analitiche utilizzate nella determinazione quantitativa di composti inorganici ed organici, in modo da acquisire le basi per sviluppare una specifica sensibilità pratica al lavoro professionale in un laboratorio chimico.
  • Microbiologia generale (6 cfu)

    • Il corso prevede lo studio della morfologia e della fisiologia della cellula batterica e della struttura e dei meccanismi di replicazione dei virus. Il corso prevede inoltre lo studio dei meccanismi patogenetici e della diagnosi di laboratorio delle principali infezioni batteriche e virali dell’uomo.
  • Tecniche spettroscopiche quali- e quantitative in chimica organica (6 cfu)

    • Obiettivo formativo primario del corso è quello di fornire le necessarie conoscenze di alcune tecniche spettroscopiche per la loro applicazione nella pratica quotidiana in un laboratorio di analisi e, più in generale, ogni qual volta sia necessaria l’identificazione quantitativa di sostanze organiche. Particolare enfasi viene data all’utilizzo delle tecniche spettroscopiche nel controllo qualità.
  • Chimica farmaceutica e dei principi attivi naturali (6 cfu)

    • * Chimica farmaceutica
      Il corso si propone di fornire le fondamentali conoscenze sulle proprietà chimico-fisiche e tossicologiche e sull’impiego delle principali classi di farmaci. Particolare attenzione sarà rivolta alla comprensione dei meccanismi d’azione a livello molecolare e delle relazioni fra struttura chimica ed attività biologica dei farmaci trattati.
      * Chimica dei Principi Attivi Naturali
      L’interesse sarà rivolto alla comprensione dei meccanismi chimici coinvolti nei principali processi biosintetici, allo scopo di evidenziare come la chimica organica fornisca un’importante e pratica chiave di lettura per lo studio della formazione dei composti naturali.
  • Biochimica (9 cfu)

    • Il corso intende fornire le conoscenze adeguate alla comprensione della struttura, proprietà e funzione delle quattro maggiori classi di biomolecole con particolare attenzione alla relazione struttura/funzione delle proteine. Intende inoltre chiarire i meccanismi molecolari alla base delle attività metaboliche cellulari quali il flusso dell’informazione, la cinetica enzimatica e i meccanismi di catalisi. Si propone inoltre di fornire conoscenze avanzate sul metabolismo intermedio e la sua regolazione con molecole segnale ad effetti a breve e lungo termine per interazioni recettoriali,di traduzione,di secondi messaggeri,e di controllo della sintesi proteica.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Corsi a scelta dello studente 1 - Controllo di qualità

    • Corsi a scelta dello studente
    • Informatica (3 cfu)

      • Abilità informatiche
    • Corsi a scelta dello studente (6 cfu)

      • Attività a scelta dello studente
  • Terzo anno

  • Formulazione e legislazione dei prodotti salutistici e cosmetici (12 cfu)

    • Gli obiettivi generali del corso sono: provvedere conoscenze ed abilità per intraprendere un processo di estrazione da una pianta officinale intera che porti ad una formulazione impiegabile in campo salutistico o cosmetico; comprendere ed applicare i fondamentali principi e le tecniche associate con la produzione di laboratorio ed industriale delle formulazioni dei prodotti salutistici e cosmetici, anche applicando le conoscenze per risolvere specifici problemi di formulazione; comprendere la legislazione italiana ed europea riguardante i prodotti salutistici e cosmetici.
      Il corso si pone come obiettivo quello di provvedere le basi di tecnologia delle formulazioni, offrendo specifici criteri, anche pratici, per la preparazione di formulazioni liquide, solide e semisolide, con attività salutistica e cosmetica e la conoscenza delle implicazioni legali alla produzione.
  • Controllo di qualità della formulazione e gestione della produzione industriale (6 cfu)

    • Fornire le basi teoriche e pratiche per il controllo e la gestione industriale delle formulazioni salutistiche e cosmetiche attraverso la conoscenza delle tecniche e delle metodologie per il controllo di qualità inteso come valutazione di aspetto, stabilità, sicurezza, ed efficacia.
      Illustrare gli aspetti normativi riguardanti l’organizzazione e la documentazione del controllo qualità delle formulazioni salutistiche e cosmetiche.
  • Analisi chimico tossicologica con elementi di chimica analitica applicata con procedura di convalida (12 cfu)

    • Il corso si propone di fornire le nozioni teoriche e pratiche delle principali tecniche analitiche per le analisi di tipo chimico e chimico-tossicologico volte a garantire la rispondenza ai requisiti di buona qualità degli alimenti, dei medicinali e dei prodotti della salute, nonché delle materie prime impiegate, secondo le normative vigenti anche relative alle procedure di convalida.
  • Controllo di qualità della materia prima farmaceutica e Drug master file, assicurazione della qualità e REACH (9 cfu)

    • Il corso si propone di fornire le conoscenze sulle attività regolatorie nello sviluppo e nella registrazione dei medicinali e dei prodotti della salute, nonché nel controllo chimico-tossicologico ambientale ed industriale anche secondo la normativa REACH.
  • Tirocinio (9 cfu)

    • Stage presso enti/aziende.
  • Prova finale (6 cfu)

    • Discussione finale
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Corsi a scelta dello studente 2 - Controllo di qualità

    • Corsi a scelta dello studente
    • Corsi a scelta dello studente (6 cfu)

      • Attività a scelta della studente
    • Informatica (3 cfu)

      • Abilità informatiche

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa