Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

SCIENZE INFERMIERISTICHE E OSTETRICHE

Corso di laurea magistrale

Piano di Studi


Primo anno

  • Tirocinio e laboratorio (Didattica e Ricerca) (12 cfu)

    • Sviluppare le competenze per la gestione dei processi assistenziali, dei percorsi formativi di base ed avanzati e delle attività di ricerca in ambito infermieristico e ostetrico.


  • Organizzazione assistenziale in oncologia (6 cfu)

    • Il corso fornirà le basi metodologiche per l'organizzazione, la gestione e l'ottimizzazioni dei processi assistenziali in area oncologica nei presidi ospedalieri e sul territorio con riferimento ai sistemi in rete regionale, attraverso l'applicazione/definizione di linee guida basate su processi evidence-based.
  • Didattica, metodologia della ricerca e scienze infermieristiche applicate (6 cfu)

    • Il corso fornirà gli elementi per progettare e gestire percorsi formativi di base, specializzanti e di formazione continua relativi ai profili professionali infermieristico e ostetrico, per valutare i processi di apprendimento, l'efficacia della didattica formale e tutoriale e l'impatto delle formazione sui servizi.
      Fornirà inoltre gli elementi necessari per valutare la pertinenza e l’efficacia dei metodi assistenziali, favorendo quindi il miglioramento qualitativo dell’ assistenza individuale o di comunità, sia essa preventiva, curativa, palliativa o riabilitativa.
  • Discipline demoetnoantropologiche e storia della medicina (6 cfu)

    • Il corso presenterà una panoramica sull'evoluzione della storia della medicina con particolare attenzione all'evoluzione del codice deontologico infermieristico e ostetrico e della bioetica.
      Fornirà gli strumenti per comprendere gli aspetti culturali di base per la programmazione e l’organizzazione delle attività in relazione alle dinamiche di gruppo, compresi i principi fondamentali della comunicazione sociale.
  • Risk management, prevenzione e farmacoeconomia (9 cfu)

    • Il corso fornirà le basi per comprendere come il rischio clinico può essere arginato attraverso iniziative di risk management.
      Fornirà le basi per la comprensione dell'insieme di attività volte a prevenire l’insorgenza della malattia, ma anche ad arrestarne l’evoluzione e a ridurne le conseguenze una volta che essa si è instaurata.
      Presenterà inoltre l'insieme di strumenti, concetti e tecniche basate per la valutazione del rapporto di costo-efficacia e la sostenibilità economica di nuovi farmaci (o altre tecnologie bio-mediche). Punta all'elaborazione di un razionale economico per l'allocazione delle risorse nel sistema sanitario massimizzando al contempo la salute dei pazienti.
  • Organizzazione assistenziale in pediatria (6 cfu)

    • Il corso fornirà le basi metodologiche per l'organizzazione, la gestione e l'ottimizzazioni dei processi assistenziali in area pediatrica attraverso l'applicazione/definizione di linee guida basate su processi evidence-based.

  • Statistica applicata alla ricerca e sistemi di elaborazioni dati (6 cfu)

    • Introdurrà lo studente alla Medicina Basata sull’Evidenza (EBM). Fornire gli strumenti che permettano la lettura critica delle evidenze scientifiche descritte con l’uso delle procedure statistiche. Identificare quesiti che potrebbero generare ipotesi di ricerca da verificare successivamente impostando opportuni progetti di ricerca. Comprendere potenzialità e limiti della metodologia della ricerca in ambito biomedico ed assistenziale. Migliorare le capacità critiche e analitiche nella lettura e nella scrittura di un lavoro scientifico.
      Fornirà inoltre le competenze informatiche utili alla comprensione e gestione dei sistemi informativi dei servizi e quelli relativi ai processi formativi anche a distanza.
  • Organizzazione assistenziale in ostetricia e ginecologia (6 cfu)

    • Il corso fornirà le basi metodologiche per l'organizzazione, la gestione e l'ottimizzazioni dei processi assistenziali in area ostetrico-ginecologica attraverso l'applicazione/definizione di linee guida basate su processi evidence-based.
  • 3 cfu a scelta nel gruppo ADE I anno

    • Attività didattiche elettive
    • ADE - La gestione dell'ospedale senza dolore (1 cfu)

      • Il corso si propone di fornire gli elementi per promuovere l'educazione continua del personale coinvolto nel processo assistenziale sui principi di trattamento del dolore, sull'uso dei farmaci e sulle modalità di valutazione del dolore all'interno delle strutture ospedaliere.
    • ADE - La Verifica della qualità nella Regione Toscana (1 cfu)

      • Il corso si propone di fornire le base necessarie al monitoraggio dell'adeguamento delle strutture e delle prestazioni alle esigenze dei cittadini e alla gestione del sistema di indicatori per la valutazione della qualità dei servizi nelle aziende sanitarie, con particolare riferimento alla qualità attesa.
    • ADE - Metodologia della simulazione (1 cfu)

      • Conoscere le metodologie della simulazione supportate da evidenza scientifica per lo sviluppo delle abilità cognitive, tecniche e comunicative per i professionisti della salute.
  • Secondo anno

  • Tirocinio (Management e Formazione) (20 cfu)

    • Sviluppare le competenze per la gestione dei processi assistenziali e dei percorsi formativi di base ed avanzati in ambito infermieristico e ostetrico.


  • Lingua inglese (3 cfu)

    • Il corso fornirà gli elementi che permetteranno allo studente di comprendere un'ampia gamma di testi complessi in inglese e lunghi e ne sa riconoscere il significato implicito. Si esprime con scioltezza e naturalezza. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, professionali ed accademici. Riesce a produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione.
  • Organizzazione assistenziale in medicina e chirurgia (16 cfu)

    • Il corso fornirà le basi metodologiche per l'organizzazione, la gestione e l'ottimizzazioni dei processi assistenziali in area chirurgica e medica attraverso l'applicazione/definizione di linee guida basate su processi evidence-based.
  • Scienze del management sanitario (9 cfu)

    • Il corso fornirà gli elementi per comprendere le normative che regolano i rapporti di lavoro in ambito sanitario. Fornirà inoltre gli elementi per comprendere le dinamiche della gestione della pianificazione strategica, l'utilizzazione dei sistemi di controllo, la scelta dei modelli organizzativi, l'applicazione del sistema Drg, la progettazione e la gestione dei sistemi qualità, il re-engineering dei processi e la progettazione dei sistemi di accesso.
  • Prova finale (6 cfu)


  • Seminario: Patient-oriented Communication Skills in Nurse Education (3 cfu)

    • L'obiettivo di questo workshop in comunicazione clinica è quello di aiutare gli studenti infermieri a sviluppare sia le loro capacità di comunicazione nei confronti del paziente sia la conoscenza dell’inglese scientifico. Gli studenti impareranno a gestire tutte le strategie comunicative compresi i principi della comunicazione clinica efficace, utilizzando una varietà di tecniche per interagire e trasmettere le informazioni ai pazienti, colleghi, altri operatori sanitari e le parti interessate per migliorare gli obiettivi di salute attesi.
  • 3 cfu a scelta nel gruppo ADE II anno

    • Attività didattiche elettive
    • ADE - Il sistema DRG (Diagnosis Related Group) (1 cfu)

      • Il corso si propone di fornire gli elementi per comprendere il sistema di finanziamento dei ricoveri ospedalieri: acuti - riabilitazione - lungodegenti - solventi, l’utilizzo della Cartella Clinica come strumento essenziale per il finanziamento del ricovero, il sistema di codifica ICD9 CM – la scheda di dimissione ospedaliera (SDO) Dalla SDO al DRG, la classificazione delle diagnosi principali, secondarie e/o concomitanti, l’intervento o procedura principale e le procedure secondarie. Linee guida sulla codifica delle SDO regionali e nazionali.
    • ADE - La comunicazione strategica in ambito sanitario (1 cfu)

      • La comunicazione strategica in ambito sanitario. Obiettivi formativi: Il corso si propone di fornire gli elementi per considerare la comunicazione come competenza trasversale della persona e come strumento specifico del ruolo professionale. Apprendere le tecniche per attuare un'interazione strategica e la gestione del ruolo. Attuare una comunicazione efficace nella relazioni d’e'quipe.
    • ADE - Ospedale per intensità di cura: il modello e la sua implementazione (1 cfu)

      • Ospedale per intensità di cure: il modello e la sua applicazione. Obiettivi formativi: Il corso si propone di fornire gli elementi interpretativi sull'ospedale per intensita' di cura e complessita' assistenziale inteso come un sistema complesso adattativo, con riferimenti ai principali modelli teorici sui meccanismi e principi di funzionamento delle organizzazioni. Particolare attenzione sara' posta ai modelli applicativi, agli strumenti e alle esperienze in essere nel nostro Paese.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa