Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

DIRITTO DELL'IMPRESA, DEL LAVORO E DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Corso di laurea

Piano di Studi


Curricula:


Curriculum Consulente del lavoro

Primo anno

  • Filosofia del diritto (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Concezioni fondamentali del diritto e dello Stato.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è inteso a fornire un’adeguata conoscenza delle tematiche di maggior rilievo alle quali è stata tradizionalmente dedicata la riflessione sul diritto e sullo stato e gli strumenti metodologici indispensabili per affrontare criticamente tali tematiche.
  • Elementi di diritto romano (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituti romanistica, evoluzione storica.
      OBIETTIVI E ABILI: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti romanistici nelle loro origini e nel loro sviluppo storico come base degli istituti attuali sia nel campo del diritto privato che in quello del diritto pubblico.
  • Diritto costituzionale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Nozioni istituzionali fondamentali del diritto pubblico.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali sull’organizzazione, sulle attribuzioni e sul funzionamento dei pubblici poteri nell’ordinamento italiano anche in una prospettiva storica, sui rapporti tra pubblici poteri e cittadini in riferimento ai diritti di libertà ed al sistema delle relative garanzie. Parte del corso riguarda il sistema delle fonti del diritto.
  • Storia del diritto moderno e contemporaneo (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Storia del diritto, continuità, interpretazione.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza della storia dell’esperienza giuridica europea nell'Età moderna. Scopo essenziale del corso è quello di educare il giurista a tener sempre conto della prospettiva storica nell’interpretazione dei sistemi giuridici vigenti
  • Economia politica (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Stato e mercato nelle economie moderne.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il modulo di economia politica si propone di fornire le basi di conoscenza e di interpretazione dei principali fenomeni economici, in modo da arricchire la formazione del giurista ai fini della preparazione alle carriere previste dalle classi di studio attivate. Il corso si articolerà in una parte storica introduttiva, in una parte di microeconomia e in una di macroeconomia. Nel modulo di statistica si affronteranno gli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale. Infine, nel modulo di economia aziendale verranno descritti gli elementi essenziali dell'impresa, del bilancio e delle istituzioni finanziarie.
  • Istituzioni di diritto privato (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto privato, principi, istituzioni, istituti.
      OBIETTIVI E ABILITÀ:Acquisizione, analisi e conoscenza dell’intera materia privatistica: nozioni giuridiche fondamentali introduttive e fonti; persone fisiche e formazioni sociali; situazioni giuridiche; proprietà, diritti reali e possesso; fatti e atti con riferimenti al contratto in generale e ai contratti più diffusi nel mercato; obbligazioni e responsabilità civile; famiglia e successioni; pubblicità e prove. Sintetici richiami al diritto commerciale e al diritto del lavoro.
      Sarà seguito il metodo di fornire in forma critica le nozioni essenziali, dando rilievo agli istituti e alle problematiche di maggiore interesse nel diritto applicato.

  • Inglese giuridico (6 cfu)


  • 6 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-1

    • Attività per esame a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.
  • Secondo anno

  • Diritto del lavoro (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Principi costituzionali del lavoro – Rapporto di lavoro – Diritto sindacale – Contratto collettivo.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle varie fonti regolatrici del rapporto di lavoro (Costituzione, legislazione, contrattazione collettiva), con particolare riguardo alla sua fase genetica ed alle varie vicende modificative, sino alla sua cessazione.
  • Abilità informatiche (3 cfu)


  • Diritto penale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Parte generale del diritto penale Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e delle tematiche relative alla parte generale del diritto penale.
  • Istituzioni di diritto processuale (9 cfu)

    • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali inerenti alla tutela dei diritti, con particolare
      riferimento alla garanzia giurisdizionale in materia civile, amministrativa e penale.
  • Diritto amministrativo (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto delle amministrazioni pubbliche, nozioni fondamentali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi generali in materia di organizzazione (enti pubblici, organi, modelli e relazioni organizzative, beni pubblici) ed attività (atti amministrativi, procedimenti, accordi, servizi pubblici) delle amministrazioni pubbliche e delle relative forme di responsabilità.


  • Diritto commerciale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Impresa, società, contratti commerciali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza di tutti i profili connessi al diritto dell'impresa, tanto individuale quanto societaria, le forme di finanziamento della stessa ed i tipi contrattuali utilizzati nel suo esercizio, nonché le procedure connesse alla crisi dell’impresa.

  • Diritto internazionale (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto internazionale pubblico – Lineamenti istituzionali – Funzioni principali dell’ordinamento internazionale – Organizzazione delle Nazioni Unite – Pace e sicurezza – Istituzioni internazionali. OBIETTIVI ED ABILITÀ: L’insegnamento è volto a fornire le nozioni di base del sistema giuridico della Comunità degli Stati: evoluzione storica; soggetti; fonti di produzione del diritto; attuazione delle norme internazionali negli ordinamenti statali; illecito internazionale e responsabilità degli Stati; soluzione pacifica delle controversie (cenni); attuazione coercitiva del diritto (cenni); cooperazione istituzionale fra Stati.

  • 6 cfu a scelta nel gruppo Diritto comparato

    • Diritto comparato privato/pubblico
    • Diritto comparato (privato) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
    • Diritto comparato (pubblico) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
  • Terzo anno

  • Prova finale (6 cfu)


  • Diritto dell'Unione Europea (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituzioni e fonti dell'Unione europea -Diritto comunitario della concorrenza Rapporti tra ordinamento dell’Unione europea e ordinamento nazionale.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori, della struttura organizzativa e delle regole di funzionamento dell'Unione europea, nonché dei rapporti tra ordinamento nazionale e diritto dell'Unione.
  • Tirocinio (6 cfu)


  • 24 cfu a scelta nel gruppo Curriculum Consulente del lavoro-B

    • Attività curriculari integrative
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Curriculum Consulente del lavoro-A

    • Attività curriculari caratterizzanti
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
  • 12 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-2

    • Attività per esami a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Seminari integrativi (6 cfu)

      • Attività seminariali di approfondimento, di tipo modulare e di natura integrativa e professionalizzante, relative agli insegnamenti caratterizzanti di indirizzo del terzo anno di corso.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.

  • Curriculum Giurista della pubblica amministrazione

    Primo anno

  • Filosofia del diritto (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Concezioni fondamentali del diritto e dello Stato.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è inteso a fornire un’adeguata conoscenza delle tematiche di maggior rilievo alle quali è stata tradizionalmente dedicata la riflessione sul diritto e sullo stato e gli strumenti metodologici indispensabili per affrontare criticamente tali tematiche.
  • Diritto costituzionale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Nozioni istituzionali fondamentali del diritto pubblico.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali sull’organizzazione, sulle attribuzioni e sul funzionamento dei pubblici poteri nell’ordinamento italiano anche in una prospettiva storica, sui rapporti tra pubblici poteri e cittadini in riferimento ai diritti di libertà ed al sistema delle relative garanzie. Parte del corso riguarda il sistema delle fonti del diritto.
  • Storia del diritto moderno e contemporaneo (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Storia del diritto, continuità, interpretazione.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza della storia dell’esperienza giuridica europea nell'Età moderna. Scopo essenziale del corso è quello di educare il giurista a tener sempre conto della prospettiva storica nell’interpretazione dei sistemi giuridici vigenti
  • Economia politica (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Stato e mercato nelle economie moderne.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il modulo di economia politica si propone di fornire le basi di conoscenza e di interpretazione dei principali fenomeni economici, in modo da arricchire la formazione del giurista ai fini della preparazione alle carriere previste dalle classi di studio attivate. Il corso si articolerà in una parte storica introduttiva, in una parte di microeconomia e in una di macroeconomia. Nel modulo di statistica si affronteranno gli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale. Infine, nel modulo di economia aziendale verranno descritti gli elementi essenziali dell'impresa, del bilancio e delle istituzioni finanziarie.
  • Istituzioni di diritto privato (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto privato, principi, istituzioni, istituti.
      OBIETTIVI E ABILITÀ:Acquisizione, analisi e conoscenza dell’intera materia privatistica: nozioni giuridiche fondamentali introduttive e fonti; persone fisiche e formazioni sociali; situazioni giuridiche; proprietà, diritti reali e possesso; fatti e atti con riferimenti al contratto in generale e ai contratti più diffusi nel mercato; obbligazioni e responsabilità civile; famiglia e successioni; pubblicità e prove. Sintetici richiami al diritto commerciale e al diritto del lavoro.
      Sarà seguito il metodo di fornire in forma critica le nozioni essenziali, dando rilievo agli istituti e alle problematiche di maggiore interesse nel diritto applicato.

  • Inglese giuridico (6 cfu)


  • Elementi di diritto romano (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituti romanistica, evoluzione storica.
      OBIETTIVI E ABILI: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti romanistici nelle loro origini e nel loro sviluppo storico come base degli istituti attuali sia nel campo del diritto privato che in quello del diritto pubblico.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-1

    • Attività per esame a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.
  • Secondo anno

  • Diritto del lavoro (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Principi costituzionali del lavoro – Rapporto di lavoro – Diritto sindacale – Contratto collettivo.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle varie fonti regolatrici del rapporto di lavoro (Costituzione, legislazione, contrattazione collettiva), con particolare riguardo alla sua fase genetica ed alle varie vicende modificative, sino alla sua cessazione.
  • Abilità informatiche (3 cfu)


  • Diritto penale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Parte generale del diritto penale Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e delle tematiche relative alla parte generale del diritto penale.
  • Istituzioni di diritto processuale (9 cfu)

    • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali inerenti alla tutela dei diritti, con particolare
      riferimento alla garanzia giurisdizionale in materia civile, amministrativa e penale.
  • Diritto amministrativo (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto delle amministrazioni pubbliche, nozioni fondamentali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi generali in materia di organizzazione (enti pubblici, organi, modelli e relazioni organizzative, beni pubblici) ed attività (atti amministrativi, procedimenti, accordi, servizi pubblici) delle amministrazioni pubbliche e delle relative forme di responsabilità.


  • Diritto commerciale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Impresa, società, contratti commerciali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza di tutti i profili connessi al diritto dell'impresa, tanto individuale quanto societaria, le forme di finanziamento della stessa ed i tipi contrattuali utilizzati nel suo esercizio, nonché le procedure connesse alla crisi dell’impresa.

  • Diritto internazionale (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto internazionale pubblico – Lineamenti istituzionali – Funzioni principali dell’ordinamento internazionale – Organizzazione delle Nazioni Unite – Pace e sicurezza – Istituzioni internazionali. OBIETTIVI ED ABILITÀ: L’insegnamento è volto a fornire le nozioni di base del sistema giuridico della Comunità degli Stati: evoluzione storica; soggetti; fonti di produzione del diritto; attuazione delle norme internazionali negli ordinamenti statali; illecito internazionale e responsabilità degli Stati; soluzione pacifica delle controversie (cenni); attuazione coercitiva del diritto (cenni); cooperazione istituzionale fra Stati.

  • 6 cfu a scelta nel gruppo Diritto comparato

    • Diritto comparato privato/pubblico
    • Diritto comparato (privato) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
    • Diritto comparato (pubblico) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
  • Terzo anno

  • Prova finale (6 cfu)


  • Diritto dell'Unione Europea (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituzioni e fonti dell'Unione europea -Diritto comunitario della concorrenza Rapporti tra ordinamento dell’Unione europea e ordinamento nazionale.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori, della struttura organizzativa e delle regole di funzionamento dell'Unione europea, nonché dei rapporti tra ordinamento nazionale e diritto dell'Unione.
  • Tirocinio (6 cfu)


  • 24 cfu a scelta nel gruppo Curriculum Giurista della P.A.-B

    • Attività curriculari integrative
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Curriculum Giurista della P.A.-A

    • Attività curriculari caratterizzanti
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
  • 12 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-2

    • Attività per esami a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Seminari integrativi (6 cfu)

      • Attività seminariali di approfondimento, di tipo modulare e di natura integrativa e professionalizzante, relative agli insegnamenti caratterizzanti di indirizzo del terzo anno di corso.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.

  • Curriculum Giurista di impresa

    Primo anno

  • Istituzioni di diritto privato (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto privato, principi, istituzioni, istituti.
      OBIETTIVI E ABILITÀ:Acquisizione, analisi e conoscenza dell’intera materia privatistica: nozioni giuridiche fondamentali introduttive e fonti; persone fisiche e formazioni sociali; situazioni giuridiche; proprietà, diritti reali e possesso; fatti e atti con riferimenti al contratto in generale e ai contratti più diffusi nel mercato; obbligazioni e responsabilità civile; famiglia e successioni; pubblicità e prove. Sintetici richiami al diritto commerciale e al diritto del lavoro.
      Sarà seguito il metodo di fornire in forma critica le nozioni essenziali, dando rilievo agli istituti e alle problematiche di maggiore interesse nel diritto applicato.

  • Filosofia del diritto (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Concezioni fondamentali del diritto e dello Stato.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è inteso a fornire un’adeguata conoscenza delle tematiche di maggior rilievo alle quali è stata tradizionalmente dedicata la riflessione sul diritto e sullo stato e gli strumenti metodologici indispensabili per affrontare criticamente tali tematiche.
  • Economia politica (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Stato e mercato nelle economie moderne.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il modulo di economia politica si propone di fornire le basi di conoscenza e di interpretazione dei principali fenomeni economici, in modo da arricchire la formazione del giurista ai fini della preparazione alle carriere previste dalle classi di studio attivate. Il corso si articolerà in una parte storica introduttiva, in una parte di microeconomia e in una di macroeconomia. Nel modulo di statistica si affronteranno gli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale. Infine, nel modulo di economia aziendale verranno descritti gli elementi essenziali dell'impresa, del bilancio e delle istituzioni finanziarie.
  • Inglese giuridico (6 cfu)


  • Storia del diritto moderno e contemporaneo (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Storia del diritto, continuità, interpretazione.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza della storia dell’esperienza giuridica europea nell'Età moderna. Scopo essenziale del corso è quello di educare il giurista a tener sempre conto della prospettiva storica nell’interpretazione dei sistemi giuridici vigenti
  • Diritto costituzionale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Nozioni istituzionali fondamentali del diritto pubblico.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali sull’organizzazione, sulle attribuzioni e sul funzionamento dei pubblici poteri nell’ordinamento italiano anche in una prospettiva storica, sui rapporti tra pubblici poteri e cittadini in riferimento ai diritti di libertà ed al sistema delle relative garanzie. Parte del corso riguarda il sistema delle fonti del diritto.
  • Elementi di diritto romano (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituti romanistica, evoluzione storica.
      OBIETTIVI E ABILI: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti romanistici nelle loro origini e nel loro sviluppo storico come base degli istituti attuali sia nel campo del diritto privato che in quello del diritto pubblico.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-1

    • Attività per esame a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.
  • Secondo anno

  • Diritto del lavoro (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Principi costituzionali del lavoro – Rapporto di lavoro – Diritto sindacale – Contratto collettivo.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle varie fonti regolatrici del rapporto di lavoro (Costituzione, legislazione, contrattazione collettiva), con particolare riguardo alla sua fase genetica ed alle varie vicende modificative, sino alla sua cessazione.
  • Abilità informatiche (3 cfu)


  • Diritto internazionale (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto internazionale pubblico – Lineamenti istituzionali – Funzioni principali dell’ordinamento internazionale – Organizzazione delle Nazioni Unite – Pace e sicurezza – Istituzioni internazionali. OBIETTIVI ED ABILITÀ: L’insegnamento è volto a fornire le nozioni di base del sistema giuridico della Comunità degli Stati: evoluzione storica; soggetti; fonti di produzione del diritto; attuazione delle norme internazionali negli ordinamenti statali; illecito internazionale e responsabilità degli Stati; soluzione pacifica delle controversie (cenni); attuazione coercitiva del diritto (cenni); cooperazione istituzionale fra Stati.

  • Diritto commerciale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Impresa, società, contratti commerciali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza di tutti i profili connessi al diritto dell'impresa, tanto individuale quanto societaria, le forme di finanziamento della stessa ed i tipi contrattuali utilizzati nel suo esercizio, nonché le procedure connesse alla crisi dell’impresa.

  • Diritto amministrativo (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto delle amministrazioni pubbliche, nozioni fondamentali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi generali in materia di organizzazione (enti pubblici, organi, modelli e relazioni organizzative, beni pubblici) ed attività (atti amministrativi, procedimenti, accordi, servizi pubblici) delle amministrazioni pubbliche e delle relative forme di responsabilità.


  • Istituzioni di diritto processuale (9 cfu)

    • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali inerenti alla tutela dei diritti, con particolare
      riferimento alla garanzia giurisdizionale in materia civile, amministrativa e penale.
  • Diritto penale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Parte generale del diritto penale Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e delle tematiche relative alla parte generale del diritto penale.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Diritto comparato

    • Diritto comparato privato/pubblico
    • Diritto comparato (privato) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
    • Diritto comparato (pubblico) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
  • Terzo anno

  • Tirocinio (6 cfu)


  • Diritto dell'Unione Europea (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituzioni e fonti dell'Unione europea -Diritto comunitario della concorrenza Rapporti tra ordinamento dell’Unione europea e ordinamento nazionale.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori, della struttura organizzativa e delle regole di funzionamento dell'Unione europea, nonché dei rapporti tra ordinamento nazionale e diritto dell'Unione.
  • Prova finale (6 cfu)


  • 6 cfu a scelta nel gruppo Curriculum Giurista d'impresa-A

    • Attività curriculari caratterizzanti
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto agro-ambientale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Agricoltura - Ambiente - Diritto nazionale e comunitario OBIETTIVI ED ABILITÀ: Individuazione delle problematiche legate allo sviluppo della produzione agricola nell’ambiente naturale e studio delle politiche e degli strumenti giuridici che, ai livelli nazionale e comunitario, hanno avuto ad oggetto il sostegno ad una produzione agricola sostenibile.
  • 24 cfu a scelta nel gruppo Curriculum Giurista d'impresa-B

    • Attività curriculari integrative
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.
  • 12 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-2

    • Attività per esami a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Seminari integrativi (6 cfu)

      • Attività seminariali di approfondimento, di tipo modulare e di natura integrativa e professionalizzante, relative agli insegnamenti caratterizzanti di indirizzo del terzo anno di corso.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.

  • Curriculum Operatore giudiziario e dei servizi sociali

    Primo anno

  • Elementi di diritto romano (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituti romanistica, evoluzione storica.
      OBIETTIVI E ABILI: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti romanistici nelle loro origini e nel loro sviluppo storico come base degli istituti attuali sia nel campo del diritto privato che in quello del diritto pubblico.
  • Inglese giuridico (6 cfu)


  • Istituzioni di diritto privato (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto privato, principi, istituzioni, istituti.
      OBIETTIVI E ABILITÀ:Acquisizione, analisi e conoscenza dell’intera materia privatistica: nozioni giuridiche fondamentali introduttive e fonti; persone fisiche e formazioni sociali; situazioni giuridiche; proprietà, diritti reali e possesso; fatti e atti con riferimenti al contratto in generale e ai contratti più diffusi nel mercato; obbligazioni e responsabilità civile; famiglia e successioni; pubblicità e prove. Sintetici richiami al diritto commerciale e al diritto del lavoro.
      Sarà seguito il metodo di fornire in forma critica le nozioni essenziali, dando rilievo agli istituti e alle problematiche di maggiore interesse nel diritto applicato.

  • Economia politica (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Stato e mercato nelle economie moderne.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il modulo di economia politica si propone di fornire le basi di conoscenza e di interpretazione dei principali fenomeni economici, in modo da arricchire la formazione del giurista ai fini della preparazione alle carriere previste dalle classi di studio attivate. Il corso si articolerà in una parte storica introduttiva, in una parte di microeconomia e in una di macroeconomia. Nel modulo di statistica si affronteranno gli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale. Infine, nel modulo di economia aziendale verranno descritti gli elementi essenziali dell'impresa, del bilancio e delle istituzioni finanziarie.
  • Storia del diritto moderno e contemporaneo (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Storia del diritto, continuità, interpretazione.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza della storia dell’esperienza giuridica europea nell'Età moderna. Scopo essenziale del corso è quello di educare il giurista a tener sempre conto della prospettiva storica nell’interpretazione dei sistemi giuridici vigenti
  • Filosofia del diritto (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Concezioni fondamentali del diritto e dello Stato.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è inteso a fornire un’adeguata conoscenza delle tematiche di maggior rilievo alle quali è stata tradizionalmente dedicata la riflessione sul diritto e sullo stato e gli strumenti metodologici indispensabili per affrontare criticamente tali tematiche.
  • Diritto costituzionale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Nozioni istituzionali fondamentali del diritto pubblico.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali sull’organizzazione, sulle attribuzioni e sul funzionamento dei pubblici poteri nell’ordinamento italiano anche in una prospettiva storica, sui rapporti tra pubblici poteri e cittadini in riferimento ai diritti di libertà ed al sistema delle relative garanzie. Parte del corso riguarda il sistema delle fonti del diritto.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-1

    • Attività per esame a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.
  • Secondo anno

  • Diritto internazionale (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto internazionale pubblico – Lineamenti istituzionali – Funzioni principali dell’ordinamento internazionale – Organizzazione delle Nazioni Unite – Pace e sicurezza – Istituzioni internazionali. OBIETTIVI ED ABILITÀ: L’insegnamento è volto a fornire le nozioni di base del sistema giuridico della Comunità degli Stati: evoluzione storica; soggetti; fonti di produzione del diritto; attuazione delle norme internazionali negli ordinamenti statali; illecito internazionale e responsabilità degli Stati; soluzione pacifica delle controversie (cenni); attuazione coercitiva del diritto (cenni); cooperazione istituzionale fra Stati.

  • Diritto commerciale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Impresa, società, contratti commerciali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza di tutti i profili connessi al diritto dell'impresa, tanto individuale quanto societaria, le forme di finanziamento della stessa ed i tipi contrattuali utilizzati nel suo esercizio, nonché le procedure connesse alla crisi dell’impresa.

  • Diritto amministrativo (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Diritto delle amministrazioni pubbliche, nozioni fondamentali.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi generali in materia di organizzazione (enti pubblici, organi, modelli e relazioni organizzative, beni pubblici) ed attività (atti amministrativi, procedimenti, accordi, servizi pubblici) delle amministrazioni pubbliche e delle relative forme di responsabilità.


  • Istituzioni di diritto processuale (9 cfu)

    • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali inerenti alla tutela dei diritti, con particolare
      riferimento alla garanzia giurisdizionale in materia civile, amministrativa e penale.
  • Diritto penale (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Parte generale del diritto penale Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e delle tematiche relative alla parte generale del diritto penale.
  • Abilità informatiche (3 cfu)


  • Diritto del lavoro (9 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Principi costituzionali del lavoro – Rapporto di lavoro – Diritto sindacale – Contratto collettivo.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle varie fonti regolatrici del rapporto di lavoro (Costituzione, legislazione, contrattazione collettiva), con particolare riguardo alla sua fase genetica ed alle varie vicende modificative, sino alla sua cessazione.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Diritto comparato

    • Diritto comparato privato/pubblico
    • Diritto comparato (privato) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
    • Diritto comparato (pubblico) (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Diritto pubblico e privato e comparazione giuridica. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principali istituti del diritto pubblico e del diritto privato nel confronto fra le grandi famiglie dei sistemi giuridici contemporanei, con particolare riferimento alla tradizione giuridica occidentale. Il corso approfondisce i temi delle fonti del diritto nonché delle forme e dei metodi di soluzione delle controversie nel prisma della comparazione giuridica.
  • Terzo anno

  • Tirocinio (6 cfu)


  • Diritto dell'Unione Europea (6 cfu)

    • PAROLE CHIAVE: Istituzioni e fonti dell'Unione europea -Diritto comunitario della concorrenza Rapporti tra ordinamento dell’Unione europea e ordinamento nazionale.
      OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori, della struttura organizzativa e delle regole di funzionamento dell'Unione europea, nonché dei rapporti tra ordinamento nazionale e diritto dell'Unione.
  • Prova finale (6 cfu)


  • 24 cfu a scelta nel gruppo Curriculum Operatore giudiziario e dei servizi sociali-B

    • Attività curriculari integrative
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
  • 12 cfu a scelta nel gruppo Rosa per scelte libere-2

    • Attività per esami a scelta dello studente
    • Diritto internazionale ed europeo del lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina intenazionale ed europea dei rapporti di lavoro. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso è volto a fornire allo studente le conoscenze di base relative all’incidenza delle norme internazionali ed europee sulle relazioni lavorative e sulla condizione del lavoratore.
    • Seminari integrativi (6 cfu)

      • Attività seminariali di approfondimento, di tipo modulare e di natura integrativa e professionalizzante, relative agli insegnamenti caratterizzanti di indirizzo del terzo anno di corso.
    • Diritto ambientale (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire gli strumenti per comprendere la complessa rete di normative che disciplina la «materia» ambientale, mediante lo studio di come si manifesta la tutela giuridica dell’ambiente. Particolare attenzione è dedicata ai profili relativi ai soggetti istituzionali, ai procedimenti volti arginare gli inquinamenti e, più in generale, alla compromissione del delicato rapporto tra l’uomo e la natura e tra ambiente ed agricoltura nell’ottica del raggiungimento dello sviluppo sostenibile.
    • Diritto del Terzo Settore (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto dei servizi alla persona ed alla collettività, fra pubblica amministrazione e privati, con particolare riguardo alle organizzazioni nonprofit ed alla relativa legislazione.
    • Diritto interculturale (6 cfu)

      • Il corso ha per oggetto l'analisi dei fenomeni giuridici connessi all'esperienza sociale multiculturale e plurireligiosa, con specifico riferimento alle questioni proposte dal fenomeno delle migrazioni e dalla coesistenza di diversi sistemi culturali.
    • Diritto dell'immigrazione (6 cfu)

      • Il corso mira a fornire una conoscenza critica delle principali disposizioni internazionali e italiane in materia di immigrazione e asilo. I due moduli in cui si articola l’insegnamento sono rispettivamente dedicati al livello internazionale (specialmente europeo) ed a quello interno, con particolare rilievo alla costante interazione tra i due ambiti. Da un lato, infatti, il consolidamento a livello internazionale di un corpus di regole riferibili ai movimenti transfrontalieri degli individui ed al trattamento degli stranieri ha progressivamente limitato la discrezionalità di cui godono gli Stati nel disciplinare la materia. D’altro lato, le norme elaborate a livello internazionale devono trovare costantemente riscontro all’interno degli ordinamenti statali, sia nelle disposizioni nazionali di attuazione, sia nella prassi applicativa delle autorità giudiziarie, amministrative e di polizia.
    • Criminologia (6 cfu)

      • Il corso di criminologia si propone di ampliare l’orizzonte degli studi penalistici, offrendo un quadro non solo giuridico ma anche socio-culturale e psico-sociale delle origini dell’atto criminale. In prospettiva non esclusivamente nazionale.
    • Organizzazione del Governo e della Pubblica Amministrazione (6 cfu)

      • Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita dei profili teorici e dei modelli organizzativi del Governo e delleamministrazioni pubbliche, con particolare riguardo a quella dello Stato italiano considerato nella sua evoluzione storica. Sarà altresì oggetto di approfondimento l’esame dei principi regolativi delle strutture organizzative pubbliche dal punto i vista statico e da quello dinamico delle relazioni organizzative, nel quadro dell’attuale policentrismo amministrativo (comprese le istituzioni globali ed europee).
    • Diritto sanitario (6 cfu)

      • Oggetto del corso è lo studio dell’ordinamento del sistema sanitario nazionale. Particolare attenzione sarà dedicata all’organizzazione ed alle funzioni delle Aziende sanitarie locali, nonché alla sanità privata ed ai relativi rapporti con il servizio sanitario pubblico. Sintetici riferimenti alla disciplina delle professioni sanitarie.
    • Diritto delle assicurazioni (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Assicurazione – Contratto – Responsabilità civile assicurata - Assicurazioni private, obbligatorie e sociali – Intermediari assicurativi. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di analizzare il ruolo delle assicurazioni tra codice civile e leggi speciali, fornendo la conoscenza essenziale dei "rami" e delle tipologie di assicurazione, nonché dello svolgimento dell'attività assicurativa. Particolare attenzione viene posta ai rapporti tra la responsabilità per danni e l'assicurazione e all’esame delle loro alternative e combinazioni.
    • Elementi di ragioneria (6 cfu)

      • Acquisizione, analisi e conoscenza delle nozioni fondamentali relative alle gestione contabile delle aziende private, sia per i profili di contabilità generale che per quelli di contabilità applicata, con particolare riguardo al bilancio di esercizio ed alle modalità di redazione delle scritture contabili.
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Diritto penale speciale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Principi generali. Legge penale, reato, conseguenze giuridiche. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle tematiche della parte speciale del codice penale e delle relative incriminazioni.
    • Diritto tributario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Sistema tributario italiano. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi costituzionali, dei soggetti, dei poteri dell’amministrazione finanziaria, delle varie forme di accertamento, della determinazione dell’imponibile. Cenni al sistema sanzionatorio. Il sistema tributario, in particolare, l’imposizione diretta, l’Irpef: nozione e categorie reddituali. La determinazione del reddito di lavoro dipendente.
    • Diritto urbanistico (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Pianificazione territoriale – Competenze e procedure – Lavori pubblici. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso ha l’obiettivo di fornire una conoscenza approfondita del diritto urbanistico e della pianificazione territoriale. Si tratteranno, in modo particolare, la nascita e l’evoluzione del sistema della pianificazione territoriale; la distribuzione delle competenze; le autorizzazioni e i controlli edilizi; cenni sul sistema dei lavori pubblici.
    • Diritto dei trasporti (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Trasporti intermodali – Politiche europee dei trasporti – Contratto di trasporto. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Nel quadro di un’analisi incentrata sul principio della libertà di circolazione e delle politiche europee dei trasporti, il corso ha come oggetto la disciplina delle fonti del diritto dei trasporti intermodali, del contratto di trasporto e della responsabilità del vettore, con cenni alla disciplina giuridica dell’armatore, dell’esercente e dei loro ausiliari. Sarà inoltre affrontato lo studio del regime giuridico della nave e dell’aeromobile.
    • Controversie di lavoro (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Tutela delle situazioni soggettive nei rapporti di lavoro e di previdenza. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso sono le speciali tecniche e forme di tutela dei diritti nascenti dal rapporto di lavoro, sia pubblico che privato, e dalle relazioni previdenziali.
    • Diritto regionale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Forme di stato; regioni, ordinamento; rapporti regioni, U.E., Stato. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza approfondita dell'evoluzione storica della forma di stato, dell’organizzazione e delle funzioni delle regioni italiane e dei loro rapporti con l’U.E. e lo Stato. Sintetici riferimenti al diritto comparato.
    • Diritto bancario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività bancaria: organizzazione e disciplina. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell'esercizio dell'attività bancaria, con particolare riferimento alle norme che regolano la condotta delle Autorità di vigilanza in relazione all'attività bancaria.
    • Diritto pubblico dell'economia (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: intervento pubblico nell’economia, vigilanza pubblica, limiti all’iniziativa economica privata. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione di una conoscenza di base degli strumenti, delle forme e delle discipline giuridiche volte a rimediare ai fallimenti del mercato.
    • Diritto della previdenza e della sicurezza sociale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: I sistemi del welfare Stato sociale: strumenti e forme di tutela. Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi ispiratori del sistema di welfare, con riguardo ai fondamentali modelli assicurativi, ai criteri regolanti l’obbligazione contributiva, le prestazioni previdenziali e la relativa tutela giudiziale.
    • Diritto tributario processuale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Riscossione dei tributi - Tutela del contribuente OBIETTIVI ED ABILITÀ: acquisizione, analisi e conoscenza delle modalità di riscossione dei tributi e dei mezzi di tutela del contribuente. Saranno in particolare approfonditi gli istituti, la struttura e la funzione del processo tributario, con particolare riguardo alla difesa giurisdizionale del contribuente. Nell’ambito del corso saranno effettuate esercitazioni di carattere pratico.
    • Diritto degli enti locali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Autonomie territoriali, sistema e competenze. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento degli enti locali con particolare riferimento ai comuni ed alle province, nonché alla dinamica dei loro rapporti con lo Stato e le regioni.
    • Statistica economica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Media – Dispersione - Intervalli di confidenza - Correlazione. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione degli elementi di base della statistica descrittiva, della statistica economica e della contabilità del reddito nazionale.
    • Diritto industriale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Disciplina della concorrenza, antitrust. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto le forme giuridiche e gli istituti adottati dall’ordinamento nazionale e da quello comunitario per fornire protezione ai vari interessi, individuali e collettivi, coinvolti dalle dinamiche concorrenziali del mercato.Oggetto di insegnamento sono i seguenti settori: la concorrenza sleale; i segni distintivi; le invenzioni e i modelli; il sistema sanzionatorio e processuale introdotto dal Codice della Proprietà Industriale; la disciplina della comunicazione commerciale; il diritto Antitrust.Oggetto specifico di approfondimento è l’inquadramento sistematico della categoria dei diritti esclusivi.
    • Diritto dell'impresa agraria (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa e azienda agricola. OBIETTIVI E ABILITA’: Il corso ha per oggetto lo studio dell’impresa agricola e della relativa azienda nei suoi molteplici profili giuridici: attività, soggetti, contratti, vincoli posti all’esercizio dell’attività imprenditoriale per finalità pubbliche di tutela dell’ambiente e dei consumatori.
    • Diritto penitenziario (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Esecuzione, detenzione, risocializzazione. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza degli istituti che regolano il regime carcerario, il trattamento dei detenuti nonché il ruolo della magistratura di sorveglianza in sede di esecuzione della pena detentiva, nel quadro della vocazione risocializzante espressa dalla disciplina costituzionale.
    • Ordinamento giudiziario italiano e comparato (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Magistrato, giudice, pubblico ministero. OBIETTIVI E ABILITA': Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento della Magistratura italiana, con particolare riguardo al profilo organizzativo. L’analisi storico-comparatistica esamina i principali modelli e ordinamenti giudiziari utilizzati nelle esperienze straniere più signirficative e la loro influenza sull’ordinamento italiano.
    • Diritto sindacale e delle relazioni industriali (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Ordinamento sindacale, contrattazione collettiva, diritti dei lavoratori. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dell’ordinamento sindacale italiano nella sua evoluzione storica, fondamentali diritti di rappresentanza dei lavoratori, alla della contrattazione collettivava e del diritto di sciopero in tutte le sue forme di esercizio.
    • Diritto dei mercati finanziari (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Mercati finanziari – Regolazione – Tutela del risparmio. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso è volto a fornire un’adeguata conoscenza e comprensione delle problematiche giuridiche connesse alla disciplina dell’intermediazione finanziaria, con particolare riferimento all'evoluzione degli strumenti di vigilanza e di regolazione dei mercati finanziari (ivi compreso quello bancario ed assicurativo).
    • Diritto dell'esecuzione civile (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attuazione coattiva dei diritti lesi o insoddisfatti. OBIETTIVI E ABILITÀ: Oggetto del corso è la tutela giurisdizionale volta alla realizzazione della responsabilità civile, e più in generale all’attuazione coattiva delle situazioni soggettive pregiudicate o non soddisfatte.
    • Economia pubblica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Finanza pubblica – Modelli economici – Economia del benessere – Strumenti di intervento nell’economia. OBIETTIVI ED ABILITÀ: Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza dei principali connotati economici della finanza pubblica contemporanea alla luce anche dei più significativi aspetti giuridici. Il corso approfondisce alcuni modelli finalizzati all’esame di temi microeconomici e macroeconomici e di elementi della finanza decentrata. In particolare, il corso si propone di presentare i principali modelli micro e macroeconomici dell’intervento pubblico nell’economia, quali, ad esempio, strutture tributarie e loro effetti, incidenza e traslazione delle imposte, teoria della tassazione efficiente, problemi di sostenibilità e gestione del debito pubblico, pensioni e sanità.
    • Economia aziendale (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Azienda: struttura, dinamica, condizioni di equilibrio. OBIETTIVI E ABILITÀ: Sulla base di un esauriente quadro della struttura e della dinamica dell’azienda, nonché della combinazione produttiva lavoro umano-capitale, saranno forniti gli elementi essenziali relativi soprattutto ai mezzi e metodi di valutazione funzionale (deviazioni, condizionamenti ecc.) ed alle condizioni di equilibrio del sistema di impresa.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali
    • Giustizia amministrativa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Attività amministrativa, vizi e rimedi processuali. OBIETTIVI E ABILITÀ: Acquisizione, analisi e conoscenza dei principi e degli strumenti di tutela dei diritti nelle controversie aventi come parte la pubblica amministrazione.
    • Diritto della crisi d'impresa (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Impresa, crisi economica, procedure fallimentari. OBIETTIVI E ABILITÀ: Il corso ha ad oggetto l’analisi delle fattispecie di crisi d’impresa e della disciplina preordinata alla loro composizione, sia in chiave riorganizzativa e recuperatoria, sia in prospettiva meramente liquidatoria, con specifica trattazione delle procedure giudiziali e delle soluzioni negoziali volte al risanamento aziendale.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Operatore giudiziario e dei servizi sociali-A

    • Attività curriculari caratterizzanti
    • Ordinamenti giuridici extra-europei (6 cfu)

      • Il corso affronta lo studio di esperienze giuridiche connotate da elementi di estraneità rispetto alla tradizione giuridica europea. Il corso potrà avere un programma variabile, alternando lo studio del diritto dei paesi afro-asiatici e lo studio del diritto dei paesi ispano-americani.
    • Sociologia giuridica (6 cfu)

      • PAROLE CHIAVE: Società-comunità - Controllo sociale; conflitto sociale - Istituzionalismo - Realismo - Efficacia del diritto OBIETTIVI ED ABILITÀ: Acquisizione di una lettura sociologica dei processi di elaborazione ed osservanza delle norme, dell’ analisi degli equilibri e delle trasformazioni degli assetti istituzionali

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa