Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

LETTERE

Corso di laurea

Piano di Studi


Curricula:


ANTICO

Primo anno

  • Lingua e letteratura latina I (12 cfu)

  • Glottologia (12 cfu)

    • Conoscere le tecniche basilari per l’analisi fonetico-fonologica di qualsivoglia lingua e gli elementi e i procedimenti minimi nell’ambito della ricostruzione linguistica.
      Essere in grado di condurre un’analisi minima fonetico-fonologica d’un sistema linguistico qualunque (un dialetto italiano, se lo si parla; una lingua straniera, se la si studia ecc.);
      Saper collocare nella giusta prospettiva storica e linguistica le lingue delle quali, per contatto diretto o per studio, si ha esperienza.
  • Lingua e letteratura greca I (12 cfu)

    • Conoscenze critiche su testi e problemi di letteratura greca considerati nel corso delle lezioni. Saper sviluppare un'indagine su testi e problemi di letteratura greca
  • 9 cfu a scelta nel gruppo Lingua

    • Lingua straniera moderna
    • Lingua russa (9 cfu)

    • Lingua francese (9 cfu)

      • Conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali (livello A2 del Quadro di riferimento europeo) e dei lineamenti essenziali della storia della lingua francese. Comprensione e traduzione di testi di carattere storico-letterario in lingua francese.
    • Lingua portoghese (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una descrizione della lingua attraverso strumenti scientifici e metodologici teoricamente fondati. Lo studente che avrà frequentato con costanza ed assiduità le esercitazioni e le lezioni del corso, acquisirà le competenze strumentali almeno fino al livello A2+ del framework europeo e gli strumenti basici per la riflessione metalinguistica sul sistema lusofono, in particolare per i livelli fonetico-fonologico, lessicale, frasale e storico, in prospettiva contrastiva.
    • Lingua inglese (9 cfu)

      • Il corso intende fornire la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali che consentono la comprensione di un testo scritto, nonché la comunicazione orale ad un livello di base.
    • Lingua spagnola (9 cfu)

      • Il corso intende fornire la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali che consentono la comprensione di un testo scritto, nonché la comunicazione orale ad un livello di base.
    • Lingua tedesca (9 cfu)

      • Il corso intende fornire la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali che consentono la comprensione di un testo scritto, nonché la comunicazione orale ad un livello di base.
    • Lingua polacca (9 cfu)

      • Il corso fornisce la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali di base che consentono la comprensione di un semplice testo scritto e la comunicazione orale ad un livello di base
  • 9 cfu a scelta nel gruppo Letterature

    • Letterature straniere moderne
    • Letteratura russa (9 cfu)

    • Letteratura romena (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura romena moderna e contemporanea e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma. Saranno acquisite opportune accuratezza e precisione nell'inquadrare e interpretare la letteratura romena nel suo sviluppo storico e nelle diverse fasi e correnti che l'hanno espressa durante il periodo indicato, nonché gli strumenti critici utili a comprendere i contenuti, i paradigmi letterari e i fattori più specificamente storico-culturali che hanno determinato il suo percorso evolutivo.
    • Letteratura polacca (9 cfu)

      • Conoscenza di base di un periodo della storia della cultura polacca, relativo programma del corso. Acquisizione e perfezionamento della capacità di leggere criticamente i testi letterari e storici in programma.
    • Letteratura tedesca (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura tedesca e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma
    • Letteratura francese (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura francese e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma
    • Letteratura portoghese (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire i fondamenti della storia politica e letteraria di Portogallo e Brasile dal Medioevo ai giorni nostri, e gli strumenti per la riflessione critica e comparativa riguardo a temi, correnti, autori selezionati, di volta in volta, secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura inglese (9 cfu)

      • Il corso di letteratura inglese intende trasmettere agli studenti una conoscenza approfondita e criticamente consapevole di alcune opere e autori fondamentali del canone anglofono, selezionati sia per la loro statura letteraria sia per la qualità e l'estensione della loro influenza sulla tradizione occidentale nel suo complesso, e, al tempo stesso, di familiarizzarli con i presupposti, le metodologie e i criteri dell'ermeneutica letteraria, attraverso un esame di alcune delle questioni fondamentali della teoria della letteratura e della critica letteraria, affrontate in riferimento ai testi di lingua inglese in programma.
    • Letteratura spagnola (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura spagnola e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma
  • 6 cfu a scelta nel gruppo LAB

    • Ulteriori conoscenze
    • Laboratorio di italiano scritto (6 cfu)

    • Laboratorio di papirologia (6 cfu)

      • Conoscere gli elementi fondamentali della tradizione dei testi letterari nel mondo antico con osservazione particolare dei materiali scrittori.
    • Laboratorio di lingua latina (6 cfu)

      • Il corso si propone di consolidare e approfondire le conoscenze di lingua latina (con particolare attenzione, oltre alla grammatica, anche al lessico) fornite nel biennio di una scuola superiore o in un corso di latino per principianti assoluti. Durante il corso verranno inoltre fornite nozioni elementari di prosodia e metrica latina.
    • Laboratorio di epigrafia sud-arabica (6 cfu)

    • Abilità informatiche (6 cfu)

      • Acquisizione di abilità informatiche certificate mediante il superamento di moduli per almeno 6 cfu offerti dall'Università di Pisa nell'ambito del progetto SAI@UNIPI. Viene riconosciuta in alternativa la certificazione ECDL FULL.
    • Laboratorio di lingua greca (6 cfu)

      • Conoscere in forma critica gli elementi fondamentali di grammatica greca e di storia della lingua greca con esercitazioni su testi di vari generi letterari.
    • Informatica per le scienze umane (6 cfu)

      • Il corso intende fornire le conoscenze e le competenze necessarie alla rappresentazione e al trattamento consapevole delle informazioni pertinenti alle scienze umane. Il corso prevede un mix di fondamenti di portata generale e di esercitazioni pratiche relative all'uso di tecnologie informatiche per la soluzione di problemi. I temi trattati includono i linguaggi formali, le grammatiche, i modelli concettuali dei dati, i dati strutturati e le basi dati relazionali, i dati semi-strutturati e i linguaggi di mark-up (HTML, XML).
  • Secondo anno

  • Lingua e letteratura latina II (12 cfu)

    • Apprendimento di un metodo di lettura dei testi classici. Conoscenza della grammatica, della metrica e delle nozioni storiche che si riferiscono ad un determinato testo.
      Essere in grado di saper leggere e tradurre un testo latino, di collocarlo in una 'storia' della cultura antica.
  • Letteratura italiana I (12 cfu)

    • Familiarizzare con la lingua poetica trecentesca e in particolar modo con la struttura del poema dantesco, sì da avere 1) una visione storicamente esatta delle vicende confluite nell'opera; 2) una conoscenza meno vacua dell'usuale riguardo alla cultura tutta delle Origini.
      Avere a disposizione gli strumenti di base per affrontare la lettura e l'interpretazione di testi letterari dell'italiano antico.
  • Filologia classica (12 cfu)

  • Lingua e letteratura greca II (12 cfu)

    • Profonde conoscenze critiche su testi e argomenti affrontati nel corso delle lezioni e panorama complessivo di letteratura greca.
      Saper leggere, tradurre, interpretare testi di letteratura greca.
  • Geografia (12 cfu)

    • Conoscere gli elementi basilari e i linguaggi principali della geografia, nonché i principali strumenti cartografici.
      Essere in grado di discutere e valutare i principali caratteri dell’ambiente e dell’organizzazione umana nello spazio.
  • Terzo anno

  • Attività a scelta dello studente (12 cfu)

  • Prova finale (6 cfu)

  • 12 cfu a scelta nel gruppo FIL-ARCH

    • Discipline filosofiche-archeologiche
    • Istituzioni di archeologia e storia dell'arte romana (6 cfu)

      • Acquisire le conoscenze basilari di architettura, e produzioni figurate di età romana, inserite in un quadro storico e topografico; acquisire la capacità di lettura delle iconografie e imparare ad osservare e descrivere le caratteristiche tipologiche e stilistiche dei monumenti. Essere in grado di riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte romana tra IV a.C. e III d. C, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Estetica (6 cfu)

      • Acquisire una conoscenza di base dei vari modi in cui l'estetica può essere intesa e praticata (anche in riferimento alla storia di questa disciplina). Conoscere e saper commentare uno o più testi di pertinenza estetologica adatti anche a studenti non di filosofia.
    • Istituzioni di archeologia e storia dell'arte greca (6 cfu)

      • Avere una conoscenza generale di strumenti e metodi della ricerca archeologica e storico-artistica relativa alla Grecia antica. Saper riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte greca, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Istituzioni di storia della filosofia antica (6 cfu)

    • Storia della filosofia (6 cfu)

  • 12 cfu a scelta nel gruppo STO

    • Discipline storiche
    • Istituzioni di storia contemporanea (6 cfu)

    • Istituzioni di storia moderna (6 cfu)

    • Istituzioni di storia medievale (6 cfu)

    • Istituzioni di storia greca (6 cfu)

      • Conoscere gli elementi fondamentali di storia greca dal periodo arcaico al tardo-antico. Saper applicare il metodo di ricerca su problemi storici e storiografici specifici a partire dalle fonti letterarie, epigrafiche, archeologiche o dagli studi moderni.
    • Storia medievale (12 cfu)

      • La nozione di “Medio Evo”. Le principali vicende dall’inizio del V secolo al XV secolo.
    • Storia moderna (12 cfu)

      • Conoscenza generale della storia moderna (secoli XVI-XVIII).
    • Storia contemporanea (12 cfu)

      • Conoscenza generale della storia contemporanea (secoli XIX e XX)
    • Storia greca (12 cfu)

      • Conoscere gli elementi fondamentali di storia greca dal periodo arcaico al tardo-antico. Saper applicare il metodo di ricerca su problemi storici e storiografici specifici a partire dalle fonti letterarie, epigrafiche, archeologiche o dagli studi moderni.
    • Storia romana (12 cfu)

      • Imparare a ragionare sugli accadimenti della storia antica,individuando cause apparenti e reali ed analizzando tensioni politiche o sociali alla base di conflitti di popoli o di individui. Essere in grado, tramite l'uso di fonti documentarie, di interpretare e commentare un episodio o un argomento di storia romana.
    • Istituzioni di storia romana (6 cfu)

      • Imparare a ragionare sugli accadimenti della storia antica,individuando cause apparenti e reali ed analizzando tensioni politiche o sociali alla base di conflitti di popoli o di individui. Essere in grado, tramite l'uso di fonti documentarie, di interpretare e commentare un episodio o un argomento di storia romana.
    • Storia del Vicino Oriente Antico (12 cfu)

      • Conoscere le grandi linee della storia del Vicino Oriente antico dalla Rivoluzione Urbana all'età sasanide. Essere in grado di descrivere collegamenti fra eventi storici.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo CL-OR

    • Discipline classiche-orientalistiche
    • Indologia (6 cfu)

      • Conoscenza degli elementi basilari della cultura indiana antica e della lingua sanscrita, della scrittura devanagari, traduzione di brevi testi dal sancrito.
    • Egittologia (6 cfu)

      • Conoscere gli elementi fondamentali della storia e della cultura dell'antico Egitto dal III millennio alla conquista di Alessandro Magno. Acquisire consapevolezza critica dei metodi e delle fonti a partire dai quali è possibile ricostruire la storia della civiltà egiziana antica e dei problemi ad essi connessi.
    • Lingua e letteratura greca III (6 cfu)

      • Conoscenza del contesto socio-culturale e letterario in cui si situa il testo in esame e dei principali approcci critici al testo in esame. Essere in grado di affrontare la lettura del testo in esame sapendone cogliere i più rilevanti aspetti letterari (a livello di forme e moduli espressivi e di rapporti con altri prodotti letterari).
    • Lingua e letteratura latina III (6 cfu)

      • Conoscere direttamente opere letterarie importanti e le caratteristiche stilistiche e linguistiche delle opere oggetto del corso. Essere in grado di leggere in maniera critica i testi latini.
  • 12 cfu a scelta nel gruppo FIL-OR

    • Discipline filologiche-linguistiche-letterarie
    • Letteratura ebraica (6 cfu)

      • Conoscenza delle linee principali di sviluppo della letteratura ebraica, in particolare quella antica-medievale, e dei temi principali della cultura ebraica.
    • Archeologia e storia della penisola araba (6 cfu)

      • Conoscere in generale le linee principali della storia dell’arte di alcuni regni della penisola araba di epoca preislamica. Saper individuare i tratti distintivi delle civiltà attestate nella penisola araba in epoca preislamica nel contesto della storia del vicino Oriente antico.
    • Lingua ebraica (6 cfu)

    • Filologia celtica (6 cfu)

      • Conoscenze di elementi basilari per la collocazione storico-culturale dei Celti e dei tratti fondamentali delle linmgue celtiche antiche, medievali e moderne (fonetica, morfologia, sintassi, lessico) . Essere in grado di saper leggere , tradurre e commentare dal punto di vista linguistico testi elementari in lingue celtiche (gallico, irlandese, gallese)
    • Filologia semitica (6 cfu)

      • Conoscenza degli aspetti caratterizzanti delle lingue semitiche (fonetica, morfologia, grammatica), e della loro attestazione geografica e cronologica. Capacità di leggere, tradurre e analizzare testi nella lingua insegnata nel corso.
    • Filologia germanica (6 cfu)

      • Conoscere le basi del metodo filologico, la grammatica storica delle lingue germaniche e le relative letterature. Saper applicare metodi e strumenti dell'analisi filologica a testi germanici.
    • Filologia romanza (6 cfu)

      • Saper leggere e interpretare linguisticamente e filologicamente i testi delle principali lingue romanze europee (gallo-romanzo, ispano-romanzo, italo-romanzo); conoscere gli elementi basilari della grammatica storica del latino volgare e delle principali lingue romanze. Essere in grado di saper leggere e tradurre testi in una lingua romanza medievale (provenzale, francese antico, ecc.).
    • Storia della lingua italiana A (6 cfu)

      • Conoscere i tratti essenziali della storia della lingua italiana, e le strutture fonetiche, morfologiche e sintattiche dell'italiano contemporaneo (con minime nozioni di fonetica e grammatica storica). Capacità di riconoscere in un testo e contestualizzare i principali fenomeni linguistici presenti nell'evoluzione della lingua italiana.
    • Filologia armena (6 cfu)

      • Saper leggere, tradurre e commentare un testo a stampa scritto in alfabeto armeno. Conoscere gli elementi basilari della grammatica armena classica e avere almeno una conoscenza elementare di storia della cultura e della lingua armene.

  • MODERNO

    Primo anno

  • Lingua e letteratura latina I (12 cfu)

  • Letteratura italiana I (12 cfu)

    • Familiarizzare con la lingua poetica trecentesca e in particolar modo con la struttura del poema dantesco, sì da avere 1) una visione storicamente esatta delle vicende confluite nell'opera; 2) una conoscenza meno vacua dell'usuale riguardo alla cultura tutta delle Origini.
      Avere a disposizione gli strumenti di base per affrontare la lettura e l'interpretazione di testi letterari dell'italiano antico.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo Lingua

    • Lingua straniera moderna
    • Lingua russa (9 cfu)

    • Lingua francese (9 cfu)

      • Conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali (livello A2 del Quadro di riferimento europeo) e dei lineamenti essenziali della storia della lingua francese. Comprensione e traduzione di testi di carattere storico-letterario in lingua francese.
    • Lingua portoghese (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una descrizione della lingua attraverso strumenti scientifici e metodologici teoricamente fondati. Lo studente che avrà frequentato con costanza ed assiduità le esercitazioni e le lezioni del corso, acquisirà le competenze strumentali almeno fino al livello A2+ del framework europeo e gli strumenti basici per la riflessione metalinguistica sul sistema lusofono, in particolare per i livelli fonetico-fonologico, lessicale, frasale e storico, in prospettiva contrastiva.
    • Lingua inglese (9 cfu)

      • Il corso intende fornire la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali che consentono la comprensione di un testo scritto, nonché la comunicazione orale ad un livello di base.
    • Lingua spagnola (9 cfu)

      • Il corso intende fornire la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali che consentono la comprensione di un testo scritto, nonché la comunicazione orale ad un livello di base.
    • Lingua tedesca (9 cfu)

      • Il corso intende fornire la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali che consentono la comprensione di un testo scritto, nonché la comunicazione orale ad un livello di base.
    • Lingua polacca (9 cfu)

      • Il corso fornisce la conoscenza delle strutture morfo-sintattiche e lessicali di base che consentono la comprensione di un semplice testo scritto e la comunicazione orale ad un livello di base
  • 9 cfu a scelta nel gruppo Letterature

    • Letterature straniere moderne
    • Letteratura russa (9 cfu)

    • Letteratura romena (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura romena moderna e contemporanea e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma. Saranno acquisite opportune accuratezza e precisione nell'inquadrare e interpretare la letteratura romena nel suo sviluppo storico e nelle diverse fasi e correnti che l'hanno espressa durante il periodo indicato, nonché gli strumenti critici utili a comprendere i contenuti, i paradigmi letterari e i fattori più specificamente storico-culturali che hanno determinato il suo percorso evolutivo.
    • Letteratura polacca (9 cfu)

      • Conoscenza di base di un periodo della storia della cultura polacca, relativo programma del corso. Acquisizione e perfezionamento della capacità di leggere criticamente i testi letterari e storici in programma.
    • Letteratura tedesca (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura tedesca e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma
    • Letteratura francese (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura francese e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma
    • Letteratura portoghese (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire i fondamenti della storia politica e letteraria di Portogallo e Brasile dal Medioevo ai giorni nostri, e gli strumenti per la riflessione critica e comparativa riguardo a temi, correnti, autori selezionati, di volta in volta, secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura inglese (9 cfu)

      • Il corso di letteratura inglese intende trasmettere agli studenti una conoscenza approfondita e criticamente consapevole di alcune opere e autori fondamentali del canone anglofono, selezionati sia per la loro statura letteraria sia per la qualità e l'estensione della loro influenza sulla tradizione occidentale nel suo complesso, e, al tempo stesso, di familiarizzarli con i presupposti, le metodologie e i criteri dell'ermeneutica letteraria, attraverso un esame di alcune delle questioni fondamentali della teoria della letteratura e della critica letteraria, affrontate in riferimento ai testi di lingua inglese in programma.
    • Letteratura spagnola (9 cfu)

      • Conoscenza di base della letteratura spagnola e acquisizione della capacità di leggere e interpretare i testi letterari in programma
  • 6 cfu a scelta nel gruppo LAB

    • Ulteriori conoscenze
    • Laboratorio di italiano scritto (6 cfu)

    • Laboratorio di papirologia (6 cfu)

      • Conoscere gli elementi fondamentali della tradizione dei testi letterari nel mondo antico con osservazione particolare dei materiali scrittori.
    • Laboratorio di lingua latina (6 cfu)

      • Il corso si propone di consolidare e approfondire le conoscenze di lingua latina (con particolare attenzione, oltre alla grammatica, anche al lessico) fornite nel biennio di una scuola superiore o in un corso di latino per principianti assoluti. Durante il corso verranno inoltre fornite nozioni elementari di prosodia e metrica latina.
    • Laboratorio di epigrafia sud-arabica (6 cfu)

    • Abilità informatiche (6 cfu)

      • Acquisizione di abilità informatiche certificate mediante il superamento di moduli per almeno 6 cfu offerti dall'Università di Pisa nell'ambito del progetto SAI@UNIPI. Viene riconosciuta in alternativa la certificazione ECDL FULL.
    • Laboratorio di lingua greca (6 cfu)

      • Conoscere in forma critica gli elementi fondamentali di grammatica greca e di storia della lingua greca con esercitazioni su testi di vari generi letterari.
    • Informatica per le scienze umane (6 cfu)

      • Il corso intende fornire le conoscenze e le competenze necessarie alla rappresentazione e al trattamento consapevole delle informazioni pertinenti alle scienze umane. Il corso prevede un mix di fondamenti di portata generale e di esercitazioni pratiche relative all'uso di tecnologie informatiche per la soluzione di problemi. I temi trattati includono i linguaggi formali, le grammatiche, i modelli concettuali dei dati, i dati strutturati e le basi dati relazionali, i dati semi-strutturati e i linguaggi di mark-up (HTML, XML).
  • 12 cfu a scelta nel gruppo LIN

    • Discipline linguistiche
    • Linguistica generale B (6 cfu)

      • Acquisizione di una più matura competenza di strumenti e metodi di base per l’analisi sincronica e diacronica delle lingue (con particolare attenzione rivolta alle dimensioni morfosintattica e semantica), attraverso lo studio di casi specifici. Conoscenza più approfondita dei principi formali e funzionali che soggiacciono all’organizzazione e al mutamento delle lingue.
    • Glottologia (12 cfu)

      • Conoscere le tecniche basilari per l’analisi fonetico-fonologica di qualsivoglia lingua e gli elementi e i procedimenti minimi nell’ambito della ricostruzione linguistica. Essere in grado di condurre un’analisi minima fonetico-fonologica d’un sistema linguistico qualunque (un dialetto italiano, se lo si parla; una lingua straniera, se la si studia ecc.); Saper collocare nella giusta prospettiva storica e linguistica le lingue delle quali, per contatto diretto o per studio, si ha esperienza.
    • Linguistica generale A (6 cfu)

      • acquisizione di strumenti e metodi di base per l’analisi sincronica e diacronica delle lingue, sul piano fonetico e fonologico, morfologico, sintattico, semantico. Conoscenza di base dei principi costitutivi dei principali tipi linguistici, con particolare attenzione rivolta a quello flessivo. Conoscenza di base di alcuni dei principi cognitivi che soggiacciono all’organizzazione e al mutamento delle lingue, con particolare riguardo ai fenomeni di interfaccia fra concetti e grammatica e, più precisamente, fra semantica e morfosintassi.
  • Secondo anno

  • Filologia romanza (6 cfu)

    • Saper leggere e interpretare linguisticamente e filologicamente i testi delle principali lingue romanze europee (gallo-romanzo, ispano-romanzo, italo-romanzo); conoscere gli elementi basilari della grammatica storica del latino volgare e delle principali lingue romanze. Essere in grado di saper leggere e tradurre testi in una lingua romanza medievale (provenzale, francese antico, ecc.).
  • Filologia medievale e umanistica (6 cfu)

    • Conoscenza dei lineamenti fondamentali della filologia e della letteratura latina medievale e umanistica, con particolare attenzione alla storia della filologia mediolatina, alla tecnica filologica applicata ai testi latini del Medioevo e dell’Umanesimoe e alla fenomenologia della lingua latina dall’età tardoantica al Rinascimento.
  • Filologia italiana (6 cfu)

    • Conoscere la storia della filologia e i concetti-chiave della critica del testo e possedere strumenti adeguati di indagine filologica sui testi della Letteratura italiana, per ricostruirne la tradizione testuale e letteraria con una metodologia filologica integrale, aperta agli aspetti formali, materiali e storico-letterari dei testi in lingua italiana dal Medioevo all'età contemporanea, con particolare attenzione ai momenti fondanti della tradizione letteraria italiana e ai casi più significativi di filologia d'autore, di filologia attributiva e di filologia dei testi a stampa.
  • Geografia (12 cfu)

    • Conoscere gli elementi basilari e i linguaggi principali della geografia, nonché i principali strumenti cartografici.
      Essere in grado di discutere e valutare i principali caratteri dell’ambiente e dell’organizzazione umana nello spazio.
  • 12 cfu a scelta nel gruppo ITAL

    • Storia della lingua italiana
    • Storia della lingua italiana A (6 cfu)

      • Conoscere i tratti essenziali della storia della lingua italiana, e le strutture fonetiche, morfologiche e sintattiche dell'italiano contemporaneo (con minime nozioni di fonetica e grammatica storica). Capacità di riconoscere in un testo e contestualizzare i principali fenomeni linguistici presenti nell'evoluzione della lingua italiana.
    • Storia della lingua italiana B (6 cfu)

      • Approfondimento della conoscenza della storia della lingua italiana. Capacità di riconoscere in un testo e contestualizzare i principali fenomeni linguistici presenti nell'evoluzione della lingua italiana.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo Scelta guidata II anno

    • Discipline a scelta guidata previste al II anno di corso
    • Storia della musica (6 cfu)

      • Si affrontano temi, problemi e concetti della storia della musica coinvolgendo diversi autori, generi, stili, contesti produttivi e circuiti di fruizione. Si sviluppano competenze di ascolto e si forniscono strumenti teorici e terminologici utili a riconoscere, contestualizzare storicamente e inquadrare concettualmente le diverse esperienze musicali. Si riserva particolare attenzione alla circolazione della musica attraverso i media in prospettiva storica.
    • Letterature comparate (12 cfu)

    • Istituzioni di storia dell'arte medievale in Italia e in Europa (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica dal VI al XIV secolo. Saper riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte medievale, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Baltistica (6 cfu)

      • Conoscere i tratti fondamentali delle lingue baltiche (fonetica, morfologia, sintassi, lessico) .Essere in grado di saper leggere, tradurre e commentare dal punto di vista linguistico testi elementari in tali lingue.
    • Istituzioni di storia dell'arte contemporanea (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica moderna e contemporanea a partire dalla metà del XIX secolo. Saper riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte contemporanea, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Filologia germanica (6 cfu)

      • Conoscere le basi del metodo filologico, la grammatica storica delle lingue germaniche e le relative letterature. Saper applicare metodi e strumenti dell'analisi filologica a testi germanici.
    • Storia e tecniche della critica letteraria (12 cfu)

      • Familiarizzazione con le questioni fondamentali della storiografia letteraria e apprendimento delle tecniche di analisi del testo letterario. Essere in grado di riconoscere e all'occorrenza applicare strumenti e metodologie della critica letteraria
    • Letteratura italiana II (12 cfu)

      • Approfondimento di autori e correnti letterarie della Letteratura italiana con lettura e commento di alcuni testi letterari e critici. Acquisizione di capacità di spiegazione testuale e di sintesi orale delle opere studiate.
    • Filologia romanza (6 cfu)

      • Saper leggere e interpretare linguisticamente e filologicamente i testi delle principali lingue romanze europee (gallo-romanzo, ispano-romanzo, italo-romanzo); conoscere gli elementi basilari della grammatica storica del latino volgare e delle principali lingue romanze. Essere in grado di saper leggere e tradurre testi in una lingua romanza medievale (provenzale, francese antico, ecc.).
    • Lingua e letteratura latina II (12 cfu)

      • Apprendimento di un metodo di lettura dei testi classici. Conoscenza della grammatica, della metrica e delle nozioni storiche che si riferiscono ad un determinato testo. Essere in grado di saper leggere e tradurre un testo latino, di collocarlo in una 'storia' della cultura antica.
    • Estetica (6 cfu)

      • Acquisire una conoscenza di base dei vari modi in cui l'estetica può essere intesa e praticata (anche in riferimento alla storia di questa disciplina). Conoscere e saper commentare uno o più testi di pertinenza estetologica adatti anche a studenti non di filosofia.
    • Teoria della letteratura (12 cfu)

      • Definizione del concetto e del ruolo della teoria letteraria nell’ ambito delle discipline interpretative: suoi rapporti con la poetica, la critica e la comparatistica. Panorama storico dello sviluppo della Teoria letteraria nel corso del Novecento e del Duemila, attraverso le principali metodologie, scuole e figure di riferimento. Proposizione di un modello di ricerca critica in atto, attraverso un’ esemplificazione condotta sui testi primari di diverse letterature europee ed extraeuropee.
    • Istituzioni di storia dell'arte moderna in Italia e in Europa (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica dal XV all’inizio del XIX secolo. Saper riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte moderna, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Filologia slava (6 cfu)

      • Saper interpretare, con pieno controllo fonetico, grammaticale e sintattico, i brani evangelici antco-slavi studiati in classe. Conoscere gli elementi basilari della grammatica antico-slava. Saper analizzare, a seconda delle proprie conoscenze, testi antico-slavi confrontandoli con quelli greci neotestamantari (se filologi classici) o con la versione sinodale russa (per tutti gli altri).
    • Istituzioni di storia della filosofia moderna (6 cfu)

      • Mira a trasmettere agli studenti la conoscenza critica dei momenti e degli autori fondamentali della tradizione storico-filosofica, concentrando l’attenzione su due elementi fondamentali: la conoscenza della storia della storiografia filosofica; il commento analitico dei testi colti al tempo stesso nelle loro relazioni di ordine politico-istituzionale.
    • Istituzioni di storia della filosofia antica (6 cfu)

    • Storia della filosofia (6 cfu)

  • Terzo anno

  • Letteratura italiana contemporanea (12 cfu)

    • Possedere un quadro chiaro dello svolgimento storico della letteratura italiana moderna e contemporanea dall’unità nazionale ad oggi. Conoscere movimenti, autori e opere significativi di tale periodo.
      Saper riconoscere la specificità stilistica di un testo della letteratura italiana moderna e contemporanea, situandolo nel pertinente contesto storico-letterario; saper interpretare e commentare il testo stesso mediante adeguati strumenti formali.
  • Prova finale (6 cfu)

  • Attività a scelta dello studente (12 cfu)

  • 12 cfu a scelta nel gruppo STO

    • Discipline storiche
    • Istituzioni di storia contemporanea (6 cfu)

    • Istituzioni di storia moderna (6 cfu)

    • Istituzioni di storia medievale (6 cfu)

    • Istituzioni di storia greca (6 cfu)

      • Conoscere gli elementi fondamentali di storia greca dal periodo arcaico al tardo-antico. Saper applicare il metodo di ricerca su problemi storici e storiografici specifici a partire dalle fonti letterarie, epigrafiche, archeologiche o dagli studi moderni.
    • Storia medievale (12 cfu)

      • La nozione di “Medio Evo”. Le principali vicende dall’inizio del V secolo al XV secolo.
    • Storia moderna (12 cfu)

      • Conoscenza generale della storia moderna (secoli XVI-XVIII).
    • Storia contemporanea (12 cfu)

      • Conoscenza generale della storia contemporanea (secoli XIX e XX)
    • Storia greca (12 cfu)

      • Conoscere gli elementi fondamentali di storia greca dal periodo arcaico al tardo-antico. Saper applicare il metodo di ricerca su problemi storici e storiografici specifici a partire dalle fonti letterarie, epigrafiche, archeologiche o dagli studi moderni.
    • Storia romana (12 cfu)

      • Imparare a ragionare sugli accadimenti della storia antica,individuando cause apparenti e reali ed analizzando tensioni politiche o sociali alla base di conflitti di popoli o di individui. Essere in grado, tramite l'uso di fonti documentarie, di interpretare e commentare un episodio o un argomento di storia romana.
    • Istituzioni di storia romana (6 cfu)

      • Imparare a ragionare sugli accadimenti della storia antica,individuando cause apparenti e reali ed analizzando tensioni politiche o sociali alla base di conflitti di popoli o di individui. Essere in grado, tramite l'uso di fonti documentarie, di interpretare e commentare un episodio o un argomento di storia romana.
    • Storia del Vicino Oriente Antico (12 cfu)

      • Conoscere le grandi linee della storia del Vicino Oriente antico dalla Rivoluzione Urbana all'età sasanide. Essere in grado di descrivere collegamenti fra eventi storici.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo Scelta guidata III anno

    • Discipline a scelta guidata previste al III anno di corso
    • Storia della musica (6 cfu)

      • Si affrontano temi, problemi e concetti della storia della musica coinvolgendo diversi autori, generi, stili, contesti produttivi e circuiti di fruizione. Si sviluppano competenze di ascolto e si forniscono strumenti teorici e terminologici utili a riconoscere, contestualizzare storicamente e inquadrare concettualmente le diverse esperienze musicali. Si riserva particolare attenzione alla circolazione della musica attraverso i media in prospettiva storica.
    • Letterature comparate (12 cfu)

    • Istituzioni di storia dell'arte medievale in Italia e in Europa (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica dal VI al XIV secolo. Saper riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte medievale, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Istituzioni di storia dell'arte contemporanea (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica moderna e contemporanea a partire dalla metà del XIX secolo. Saper riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte contemporanea, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Filologia germanica (6 cfu)

      • Conoscere le basi del metodo filologico, la grammatica storica delle lingue germaniche e le relative letterature. Saper applicare metodi e strumenti dell'analisi filologica a testi germanici.
    • Storia e tecniche della critica letteraria (12 cfu)

      • Familiarizzazione con le questioni fondamentali della storiografia letteraria e apprendimento delle tecniche di analisi del testo letterario. Essere in grado di riconoscere e all'occorrenza applicare strumenti e metodologie della critica letteraria
    • Letteratura italiana II (12 cfu)

      • Approfondimento di autori e correnti letterarie della Letteratura italiana con lettura e commento di alcuni testi letterari e critici. Acquisizione di capacità di spiegazione testuale e di sintesi orale delle opere studiate.
    • Filologia romanza (6 cfu)

      • Saper leggere e interpretare linguisticamente e filologicamente i testi delle principali lingue romanze europee (gallo-romanzo, ispano-romanzo, italo-romanzo); conoscere gli elementi basilari della grammatica storica del latino volgare e delle principali lingue romanze. Essere in grado di saper leggere e tradurre testi in una lingua romanza medievale (provenzale, francese antico, ecc.).
    • Lingua e letteratura latina II (12 cfu)

      • Apprendimento di un metodo di lettura dei testi classici. Conoscenza della grammatica, della metrica e delle nozioni storiche che si riferiscono ad un determinato testo. Essere in grado di saper leggere e tradurre un testo latino, di collocarlo in una 'storia' della cultura antica.
    • Estetica (6 cfu)

      • Acquisire una conoscenza di base dei vari modi in cui l'estetica può essere intesa e praticata (anche in riferimento alla storia di questa disciplina). Conoscere e saper commentare uno o più testi di pertinenza estetologica adatti anche a studenti non di filosofia.
    • Teoria della letteratura (12 cfu)

      • Definizione del concetto e del ruolo della teoria letteraria nell’ ambito delle discipline interpretative: suoi rapporti con la poetica, la critica e la comparatistica. Panorama storico dello sviluppo della Teoria letteraria nel corso del Novecento e del Duemila, attraverso le principali metodologie, scuole e figure di riferimento. Proposizione di un modello di ricerca critica in atto, attraverso un’ esemplificazione condotta sui testi primari di diverse letterature europee ed extraeuropee.
    • Istituzioni di storia dell'arte moderna in Italia e in Europa (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica dal XV all’inizio del XIX secolo. Saper riconoscere, descrivere con linguaggio appropriato ed inquadrare correttamente nel contesto storico, topografico e culturale le principali testimonianze di arte moderna, presentate durante il corso e nei manuali.
    • Filologia slava (6 cfu)

      • Saper interpretare, con pieno controllo fonetico, grammaticale e sintattico, i brani evangelici antco-slavi studiati in classe. Conoscere gli elementi basilari della grammatica antico-slava. Saper analizzare, a seconda delle proprie conoscenze, testi antico-slavi confrontandoli con quelli greci neotestamantari (se filologi classici) o con la versione sinodale russa (per tutti gli altri).
    • Istituzioni di storia della filosofia moderna (6 cfu)

      • Mira a trasmettere agli studenti la conoscenza critica dei momenti e degli autori fondamentali della tradizione storico-filosofica, concentrando l’attenzione su due elementi fondamentali: la conoscenza della storia della storiografia filosofica; il commento analitico dei testi colti al tempo stesso nelle loro relazioni di ordine politico-istituzionale.
    • Istituzioni di storia della filosofia antica (6 cfu)

    • Storia della filosofia (6 cfu)

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa