Contenuto principale della pagina Menu di navigazione Modulo di ricerca su uniPi Modulo di ricerca su uniPi

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

Corso di laurea

Piano di Studi


Curricula:


A: lingue e culture letterarie europee

Primo anno

  • Letteratura italiana (12 cfu)

    • sviluppare nello studente la consapevolezza della specificità della scrittura letteraria tramite la conoscenza degli strumenti fondamentali per l’analisi del testo letterario; consentire una buona conoscenza di alcune delle opere che hanno costituito modelli di riferimento per la letteratura italiana ed europea, educando ad un corretto approccio critico e storico-culturale alle opere fatte oggetto di studio.
  • Abilità informatiche (3 cfu)

    • Acquisizione di abilità informatiche certificate mediante il superamento di un modulo da 3 CFU tra quelli offerti dall'Università di Pisa nell'ambito del progetto SAI@UNIPI. Viene riconosciuta in alternativa la certificazione ECDL START.

  • Linguistica generale (9 cfu)

    • Introduzione allo studio scientifico del linguaggio quale facoltà specificamente umana, e delle lingue storico-naturali quali sistemi articolati in più livelli, nei loro molteplici aspetti funzionali.
      Scopo del corso è fornire elementi di metodo, da un lato per lo studio dei livelli linguistici di base (fonologia, morfologia, sintassi, semantica), dall'altro per l'identificazione dei tratti universali delle lingue.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 1

    • Lingua 1 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua romena 1 (9 cfu)

      • Il corso propone un primo approccio al sistema linguistico romeno contemporaneo nella sua dimensione storica e culturale, tanto dal punto di vista descrittivo-normativo quanto in una prospettiva contrastiva, attraverso l’apprendimento del comparto fonetico e morfosintattico, delle caratteristiche lessicali e della riflessione teorica comparativa rispetto alle peculiarità del Romeno nel contesto delle lingue romanze, nonché dell’apporto non-romanzo (balcanico) alla costituzione ed evoluzione dell’identità linguistica della lingua romena. Allo stesso tempo, si propone un percorso di apprendimento relativo all’uso strumentale della lingua nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale), che mira a raggiungere il livello di competenza linguistica A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER)'.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire le nozioni teoriche di base della linguistica francese, con speciale attenzione alla fonetica e alla fonologia, alla lessicografia, alla morfologia e alla semantica lessicale. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 1 (9 cfu)

      • Le attività della I annualità consistono in un corso di approfondimento metalinguistico ed e mirano all'acquisizione di adeguati livelli fonetico-fonologici, morfosintattici e lessicali, con particolare riguardo alla morfologia e sintassi del verbo (tempi verbali, verbi di moto, primi rudimenti sull’aspetto) e alla morfologia e sintassi dei casi (nominale, aggettivale e pronominale). Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A1+ ed alcune competenze (comprensione di brevi comunicati scritti e orali, capacità di conversazione) del livello A2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una riflessione metalinguistica e una descrizione sistematica della lingua spagnola, in prospettiva contrastiva con l’italiano, senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento di studio e approfondimento. Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B1 di conoscenza della lingua spagnola, stabilito dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato. Le lezioni sono prevalentemente finalizzate all’apprendimento delle competenze grammaticali e comunicative e al consolidamento e ampliamento delle competenze orali e di scrittura.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 1 (9 cfu)

      • Il corso si pone l’obiettivo di introdurre gli studenti allo studio della fonetica, della morfologia e della sintassi russa, fornendo loro i primi rudimenti per l'avviamento alla traduzione scritta dal russo all'italiano e dall'italiano al russo. Al corso monografico del docente, generalmente incentrato sulla storia della lingua russa e sull’evoluzione della sua norma letteraria, si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di base (livello A2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative essenziali in tipici contesti della vita quotidiana. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello A2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello A2, saprà riconoscere e usare le strutture morfosintattiche della lingua russa e spiegarne il funzionamento all’interno della frase. Sarà in grado di produrre e interpretare autonomamente semplici testi in lingua russa e tradurre con spontaneità e scioltezza brevi frasi e dialoghi dal russo all’italiano e dall’italiano al russo.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 1 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: un corso tematico tenuto dai docenti e un “lettorato” (esercitazioni pratiche) tenuto da Collaboratori ed esperti linguistici (CEL) madrelingua inglese. Sia il corso che le esercitazioni linguistiche mirano a portare gli studenti al livello di conoscenza della lingua inglese B2 (utente indipendente), che, secondo il QCERL, implica la capacità di comprendere discorsi estesi e lezioni universitarie e seguire argomentazioni anche complesse; leggere e comprendere testi argomentativi che trattano argomenti di attualità e testi letterari; saper scrivere testi chiari e dettagliati su un'ampia gamma di tematiche riferendo, trasmettendo informazioni o supportando un particolare punto di vista; saper interagire con un certo grado di scioltezza, spontaneità e accuratezza in lingua straniera e presentare descrizioni chiare e dettagliate di un’ampia varietà di temi e concetti, inclusi quelli del corso dei docenti, e supportare le loro opinioni.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 1 (9 cfu)

      • Obiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello sintassi (strutture a parentesi) e testo (mezzi di coerenza spaziale, temporale, causale), utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1 - Livello intermedio "di soglia" descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 1 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese I consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza A2+ della lingua portoghese. Il corso di Lingua Portoghese I fornisce la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese nelle sue due principali varietà, a livello fonetico-fonologico, morfologico (costituenti della parola, processi di formazione della stessa) e lessicale (rinnovamento e arricchimento del lessico), in una prospettiva frasale, utile, quindi, a comprendere il funzionamento di testi scritti e orali semplici e allo sviluppo, da parte dello studente, di competenze comunicative in produzione e in ricezione in contesti non complessi scritti e orali.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LET 1

    • Letteratura 1 - prima e seconda lingua
    • Letteratura tedesca 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura spagnola 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura francese 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura portoghese classica (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini al Seicento e approfondimento critico su un peculiare tema, genere o personaggio selezionato secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura russa 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura inglese 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura romena tra Otto e Novecento (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria romena con particolare riguardo all’arco temporale compreso tra l’inizio dell’Ottocento e l’esaurimento dei paradigmi modernisti. Approfondimento di movimenti letterari e culturali, processi storici, di temi, generi letterari e autori. Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura polacca 1 (9 cfu)

      • Gli studenti acquisiranno una conoscenza dei principali aspetti della letteratura e della storia polacca dei secc. XX-XXI.
    • Letterature ispano-americane (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini all’epoca dell’avvento della modernità e approfondimento critico su un tema, genere o corrente selezionato attenendosi al canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
    • Letterature scandinave (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri, attraverso l'approfondimento di temi, generi letterari e autori e con attività seminariali imperniate sull’analisi e sull’interpretazione del testo letterario. Approfondimento del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero. Dato lo stretto contatto culturale e linguistico che lega la civiltà scandinava nel suo insieme, l’analisi testuale non potrà non comprendere, accanto all’area danese, le tradizioni letterarie svedese e norvegese.
    • Letterature ispano-americane moderne e contemporanee (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un tema, genere o corrente letteraria selezionato secondo il canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
  • Secondo anno

  • Letteratura italiana contemporanea (9 cfu)

    • Lineamenti di storia della letteratura italiana moderna e
      contemporanea, nel quadro della letteratura europea; introduzione all’analisi del testo
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LET 2

    • Letteratura 2 - prima e seconda lingua
    • Letteratura portoghese moderna e contemporanea (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un peculiare tema, genere o personaggio selezionato secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura francese 2 (9 cfu)

      • -- Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero. - to explore in workshops critical theories and metodologies for the analysis and interpretation of literary texts. - to explore the interaction between literature, art and the history of thought.
    • Letteratura inglese 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura russa 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura tedesca 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura spagnola 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura romena contemporanea (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria romena contemporanea, con riferimenti anche agli scrittori e alle opere più recenti. Approfondimento di movimenti letterari e culturali, processi storici, di temi, generi letterari e autori. Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura polacca 2 (9 cfu)

      • Gli studenti acquisiranno la conoscenza di alcuni aspetti della letteratura e della storia polacca dei secc. XVI-XIX.
    • Letterature ispano-americane (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini all’epoca dell’avvento della modernità e approfondimento critico su un tema, genere o corrente selezionato attenendosi al canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
    • Letterature scandinave (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri, attraverso l'approfondimento di temi, generi letterari e autori e con attività seminariali imperniate sull’analisi e sull’interpretazione del testo letterario. Approfondimento del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero. Dato lo stretto contatto culturale e linguistico che lega la civiltà scandinava nel suo insieme, l’analisi testuale non potrà non comprendere, accanto all’area danese, le tradizioni letterarie svedese e norvegese.
    • Letterature ispano-americane moderne e contemporanee (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un tema, genere o corrente letteraria selezionato secondo il canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo STO

    • Disciplina storica
    • Istituzioni di storia moderna (6 cfu)

      • Lineamenti di storia moderna e conoscenza delle problematiche connesse
    • Istituzioni di storia contemporanea (6 cfu)

      • Lineamenti di storia contemporanea e conoscenza critica delle problematiche connesse
    • Istituzioni di storia medievale (6 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo fornire agli studenti una conoscenza approfondita dei temi principali della storia medievale, alla luce della storiografia più recente e delle fonti.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 2

    • Lingua 2 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua francese 2 (9 cfu)

      • Il corso mira a sensibilizzare gli studenti verso la sociolinguistica del francese e le problematiche relative alla variazione sociolinguistica del francese contemporaneo nello spazio francofono internazionale, con particolare attenzione alla lingua orale. Fornisce inoltre le basi teoriche di semantica componenziale, enunciativa e interpretativa volta allo studio sistematico del senso delle parole, delle frasi e dei testi. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello B1 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 2 (9 cfu)

      • IObiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedesca a livello sintassi (frasi e costituenti complessi), morfologia e formazione di parola, utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1+ - Livello intermedio “di soglia-superiore” descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 2 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese II consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B1+ della lingua portoghese. Il corso del docente prevede la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese a livello sintattico (costituenti della frase) e semantico (valori temporale, modale e aspettuale). Il conseguimento del livello B1+ implica che lo studente sia in grado di comprendere testi scritti mediamente complessi ed estesi, su temi anche astratti, all’interno di contesti comunicativi variegati, anche inferendo significati impliciti; che sia capace di redigere testi sufficientemente dettagliati, illustrando punti di vista diversi con capacità di argomentazione. Richiede, inoltre, che lo studente sia in grado di esprimersi oralmente con un buon grado di autonomia, di correttezza e di spontaneità su temi di varia natura e mostri una buona competenza anche ricettiva in contesti dell’oralità.
    • Lingua e traduzione: lingua romena 2 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: 1) un corso tematico, che descrive le caratteristiche morfosintattiche della lingua romena in contesto romanzo, e 2) un “lettorato” (esercitazioni pratiche per l'apprendimento strumentale della lingua), che si propone di attivare le strutture fondamentali del romeno (morfologia, sintassi, lessico), portando lo studente a essere in grado di gestire interazioni comunicative in vari contesti situazionali. Sia il corso che il lettorato sono strutturati in vista del raggiungimento del livello di competenza B1 del QCER, che prevede la capacità di: capire gli elementi principali in un discorso chiaro in lingua standard su argomenti familiari; capire testi scritti di uso corrente legati alla sfera quotidiana o al lavoro; interagire con i parlanti nativi o scrivere testi semplici su argomenti familiari, di interesse personale o riguardanti la vita quotidiana.
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 2 (9 cfu)

      • La II annualità consta di un corso monografico di approfondimento e mira a fornire agli studenti elementi basilari del sistema linguistico polacco. Verrà integrata e approfondita la descrizione dei livelli fonetico-fonologico, morfosintattico e lessicale già introdotti, con particolare riguardo alla morfologia dell’aspetto verbale, prestando anche attenzione ai diversi registri di comunicazione orale e scritta e alle loro diverse dimensioni sincroniche. Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A2+ del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 2 (9 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B2 di conoscenza della lingua spagnola, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER), e si propone di consolidare le competenze comunicative in lingua spagnola acquisite durante il primo anno di studi e di approfondire le conoscenze linguistiche e metalinguistiche pregresse, anche in prospettiva contrastiva con l’italiano e senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento finalizzato allo studio grammaticale. Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 2 (9 cfu)

      • Il corso consiste in due parti: 1) il corso tematico tenuto dal docente e 2) al quale si affiancano esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici madrelingue. Sia il corso che il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B2+ (con riferimento al CEFRL) che prevede la capacità di: comprende testi scritti e orali complessi e estesi su argomenti astratti in vari contesti comunicativi, anche inferendo significati impliciti; scrivere testi chiari, dettagliati e ben strutturati, spiegando punti di vista con argomenti di supporto e applicando i modelli di analisi del testo trattati nel corso del docente; esprimersi con un grado relativamente alto di correttezza, fluenza, e spontaneità su vari argomenti, nonché su concetti teorici del corso docente; interagire con i parlanti nativi senza sforzo per l'interlocutore.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 2 (9 cfu)

      • Il corso mira a consolidare le conoscenze grammaticali e lessicali della lingua russa, a fornire le nozioni teoriche e gli strumenti necessari per sviluppare un approccio metodologico alla traduzione dal russo all'italiano e viceversa di testi appartenenti a generi differenti e, infine, a familiarizzare gli studenti con la cultura russa attraverso l'analisi di film russi, sia sovietici che contemporanei. Al corso monografico del docente si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica media (livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative principali in diversi ambiti socio-culturali, di apprendimento o professionali. Alla fine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello B1, sarà così in grado di padroneggiare le principali strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello B1, saprà esprimersi in maniera efficace e coerente in molteplici situazioni della vita quotidiana e produrre comunicazioni di media complessità, sarà in grado di tradurre dal russo all'italiano testi di media difficoltà, inclusi quelli di genere letterario e giornalistico, sarà in grado di riferire contenuti di film e più in generale di riassumere una storia o la trama di un'opera.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo FLG

    • Filologia
    • Filologia germanica (9 cfu)

      • Introduzione al metodo filologico, focalizzato sulla testimonianze storico-culturali, linguistiche e letterarie delle lingue germaniche attraverso l’analisi e il commento di brani e documenti relativi in lingua originale.
    • Filologia slava (9 cfu)

      • Introduzione al metodo filologico e alla grammatica storica delle lingue slave e alle relative letterature
    • Linguistica romanza (9 cfu)

      • Il corso illustra le principali problematiche connesse all’evoluzione che, a partire dal latino, ha condotto alla formazione delle lingue romanze, e traccia un quadro dei caratteri peculiari che caratterizzano queste ultime. Obiettivo: l'obiettivo è quello di pervenire alla conoscenza della formazione storica delle lingue romanze, dei tratti principali che caratterizzano la struttura medievale e moderna di ciascuna di esse e dei reciproci rapporti
    • Filologia romanza (9 cfu)

      • Lineamenti di storia delle letterature romanze medievali e introduzione al metodo filologico attraverso l'analisi e il commento di testi in diverse lingue romanze.
  • Terzo anno

  • Prova finale (6 cfu)

    • La prova finale consiste in un elaborato redatto in lingua italiana o anche in una lingua L2 curriculare. Il tema della prova finale è concordato con il relatore, il quale può essere un qualsiasi docente del CdS. Il lavoro, pur non dovendo possedere carattere di originalità, deve dimostrare la sicura capacità dello studente di orientarsi nella bibliografia primaria e secondaria e di saper redigere un saggio di analisi critica o una bibliografia ragionata
  • Attività a libera scelta dello studente (12 cfu)


  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 3

    • Lingua 3 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 3 (9 cfu)

      • Nella III annualità gli obiettivi principali saranno una completa acquisizione della sintassi verbale (aspetto verbale, costruzione passiva, participiale e gerundiva), nominale, aggettivale e pronominale e, la capacità di comprensione e traduzione di testi orali e scritti, la conoscenza di stili e registri del polacco scritto e parlato. Alla fine del III anno si mira a raggiungere un livello di competenza linguistica equivalente al livello B1 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 3 (9 cfu)

      • Il corso mira a formare gli studenti su conoscenze specifiche riguardo alla sintassi della lingua francese, anche in chiave contrastiva francese-italiano, identificare le unità fraseologiche in un testo e applicare strategie per la traduzione di tali unità. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello B2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 3 (9 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello C1 di conoscenza della lingua spagnola, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER), e si propone di studiare le strutture discorsive e pragmatiche della lingua spagnola, nelle diverse tipologie del testo complesso o specialistico, anche in prospettiva contrastiva con l’italiano e senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento finalizzato allo studio della lingua. Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato.
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 3 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese III consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B2+ della lingua portoghese. Gli studenti dovranno essere in grado di esprimersi spontaneamente con agilità nelle due principali varietà del portoghese, e di relazionarsi con un’ampia serie di tipologie testuali, riconoscendone significati impliciti ed espliciti; richiede la capacità, da parte degli studenti, di usare la lingua adattandola alle esigenze dei vari contesti sociali, formali e informali; di produrre testi e discorsi chiari, grammaticalmente corretti, adeguatamente strutturati dal punto di vista della coerenza e della coesione, su argomenti anche specialistici, mostrando di saper fare un uso corretto dei modelli organizzativi e dei connettori discorsivi.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 3 (9 cfu)

      • Il corso mira a sviluppare competenze metalinguistiche e abilità testuali stimolando la riflessione sulle strutture sintattiche della lingua russa e sulle strategie e le implicazioni traduttive di testi di diverse tipologie. Al corso monografico del docente si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di buon livello (B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che consenta di soddisfare esigenze comunicative nelle varie sfere socio-culturali e in particolare di svolgere sul posto attività in lingua russa relative alla propria sfera di specializzazione secondo l'indirizzo tecnico-scientifico o umanistico. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello B2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello B2. Saprà quindi comprendere e sostenere una conversazione su argomenti complessi, sia concreti che astratti; esprimersi in maniera spontanea e disinvolta in molteplici situazioni di diversi ambiti comunicativi producendo una reazione congrua; produrre testi chiari e dettagliati su varie tematiche; argomentare un punto di vista fornendo i pro e i contro. Sarà in grado di approfondire le nozioni linguistiche e traduttologiche con particolare attenzione alla conoscenza dell’organizzazione sintattica della lingua russa e alla punteggiatura; userà gli strumenti necessari forniti dal docente per consolidare un approccio metodologico alla traduzione attiva (It-Ru); saprà tradurre testi di diversi stili funzionali, avrà le competenze per poter analizzare e correggere le proprie traduzioni dal punto di vista morfosintattico, semantico e ortografico; sarà in grado di fare l'analisi stilistica e traduttologica di testi autentici e di evidenziare le caratteristiche delle diverse tipologie testuali.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 3 (9 cfu)

      • Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello testo (mezzi di coesione testuale) e pragmatica, utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessitàe allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B2 - Livello intermedio “superiore” descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 3 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Inglese 3 consiste in un corso monografico erogato dal Docente al quale si affiancano esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso che il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza C1 della lingua inglese. Questo livello, secondo il quadro di riferimento europeo, implica che gli studenti siano in grado di esprimersi spontaneamente con scioltezza, e che siano in grado di capire un’ampia serie di tipologie testuali riconoscendone significati impliciti ed espliciti; implica altresì che gli studenti sappiano usare la lingua adattandola alle esigenze dei vari contesti sociali, accademici e professionali; che sappiano produrre testi e discorsi chiari, grammaticalmente corretti, ben strutturati dal punto di vista della coerenza e ella coesione, su argomenti anche complessi, mostrando di saper fare un uso corretto dei patterns organizzativi e dei connettori del testo.
    • Lingua e traduzione: lingua romena 3 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: 1) un corso tematico, che consiste in una riflessione approfondita sui meccanismi linguistici che governano l'organizzazione di varie tipologie di testi nella lingua romena, e 2) un “lettorato” (esercitazioni pratiche per l'apprendimento strumentale della lingua), che si propone di attivare le strutture fondamentali del romeno (morfologia, sintassi, lessico), portando lo studente a essere in grado di gestire interazioni comunicative in vari contesti situazionali. Sia il corso che il lettorato sono concepiti in vista del raggiungimento del livello di competenza B2 del QCER, che prevede la capacità di: capire discorsi di una certa lunghezza e seguire argomentazioni anche complesse su un tema relativamente familiare; leggere articoli e relazioni su questioni d’attualità e comprendere un testo narrativo contemporaneo; comunicare con un grado di spontaneità e scioltezza sufficiente per interagire in modo normale con parlanti nativi; produrre testi e discorsi chiari e articolati su una vasta gamma di argomenti.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo ART-FIL-LET

    • Discipline artistiche-filosofiche-letterarie
    • Introduzione alla lingua latina (6 cfu)

      • Il corso si propone di introdurre gli studenti ai rudimenti della lingua latina, avendo come punto di partenza e costante riferimento la lingua italiana intesa come “erede” del latino. Il corso fornisce anche conoscenze fondamentali per un apprendimento più consapevole delle lingue romanze nel loro insieme. Il corso mira a fornire le conoscenze grammaticali e morfologiche indispensabili per affrontare la lettura di testi latini semplificati: declinazione di nomi e aggettivi, morfologia verbale di base, lessico essenziale.
    • Storia della musica (6 cfu)

      • ' Si affrontano temi, problemi e concetti della storia della musica coinvolgendo diversi autori, generi, stili, contesti produttivi e circuiti di fruizione. Si sviluppano competenze di ascolto e si forniscono strumenti teorici e terminologici utili a riconoscere, contestualizzare storicamente e inquadrare concettualmente le diverse esperienze musicali. Si riserva particolare attenzione alla circolazione della musica attraverso i media in prospettiva storica.
    • Logica (6 cfu)

      • L’insegnamento di questa disciplina intende innanzitutto fornire, da un punto di vista strettamente normativo ed istituzionale, gli strumenti fondamentali (calcolo proposizionale e calcolo dei predicati) necessari per lo studio della logica simbolica moderna; non solo, ma intende fornire anche alcuni strumenti e capacità indispensabili per analizzare e valutare le strutture argomentative dei testi filosofici in genere, in modo da permetterne una lettura più criticamente avvertita da parte degli studenti.
    • Filosofia del linguaggio (6 cfu)

      • Studio dei sistemi conoscitivi e della loro storia nella tradizione occidentale, comprensivo della lettura-commento di classici sia in ambito epistemologico che etico-politico, estetico e logico-linguistico.
    • Estetica (6 cfu)

      • Acquisire una conoscenza di base dei vari modi in cui l'estetica può essere intesa e praticata (anche in riferimento alla storia di questa disciplina). Conoscere e saper commentare uno o più testi di pertinenza estetologica adatti anche a studenti non di filosofia.
    • Storia della cultura e della tradizione classica (6 cfu)

      • Lineamenti di storia della tradizione classica e della sua ricezione nella cultura moderna.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo LET 3

    • Letteratura 3 - prima o seconda lingua
    • Letteratura russa 3 (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dei secoli XX.XXI.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura spagnola 3 (9 cfu)

      • Approfondimento di temi, generi letterari e autori anche attraverso attività seminariali e specifiche metodologie di analisi e interpretazione dei testi letterari.
    • Letteratura tedesca 3 (9 cfu)

      • Consolidamento dei fondamenti di storia delle letterature di lingua tedesca. Affinamento delle competenze interpretative attraverso l’offerta di ulteriori strumenti critici e metodologici. Attività seminariali orientate all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura francese 3 (9 cfu)

      • Approfondimento di temi, generi letterari e autori anche attraverso attività seminariali e specifiche metodologie di analisi e interpretazione dei testi letterari.
    • Letteratura inglese 3 (9 cfu)

      • Introduzione alla concezione di un’idea critica, all’analisi di testi argomentativi, e alla strutturazione di argomentazioni riguardanti l’interpretazione di testi letterari del canone anglofono. Riflessioni su modalità e strategie di ricezione del testo letterario e sui principi dell’estetica letteraria.
    • Letteratura portoghese 3 (9 cfu)

      • Approfondimento di temi, generi letterari e autori portoghesi e lusofoni anche attraverso attività seminariali e specifiche metodologie di analisi e interpretazione dei testi letterari
    • Letteratura romena 3 (9 cfu)

      • Temi di storia letteraria romena dalle origini fino ai giorni nostri. Approfondimento di movimenti letterari e culturali, processi storici, di temi, generi letterari e autori. Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura polacca 3 (9 cfu)

      • Gli studenti approfondiranno la conoscenza di alcuni specifici temi e autori appartenenti alla cultura polacca.
    • Letterature scandinave (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri, attraverso l'approfondimento di temi, generi letterari e autori e con attività seminariali imperniate sull’analisi e sull’interpretazione del testo letterario. Approfondimento del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero. Dato lo stretto contatto culturale e linguistico che lega la civiltà scandinava nel suo insieme, l’analisi testuale non potrà non comprendere, accanto all’area danese, le tradizioni letterarie svedese e norvegese.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo CRIT-LETT

    • Discipline critico-letterarie
    • Fondamenti di analisi del testo letterario (9 cfu)

      • Il corso ambisce a fornire agli studenti gli strumenti utili all'analisi e all'interpretazione di un testo, affinché sviluppino la loro sensibilità e consapevolezza di fronte alle diverse scritture, in specie letterarie.
    • Storia e tecniche della critica letteraria (9 cfu)

      • Familiarizzazione con le questioni fondamentali della storiografia letteraria e apprendimento delle tecniche di analisi del testo letterario. Essere in grado di riconoscere e all'occorrenza applicare strumenti e metodologie della critica letteraria
    • Teoria della letteratura (9 cfu)

      • Un' introduzione ai principali concetti critici e teorici relativi alla metodologia dello studio letterario, con applicazioni ed esemplificazioni su problemi specifici.
    • Letterature comparate (9 cfu)

      • Studio dei metodi d’indagine e delle forme di articolazione dell’interculturalità nei testi letterari

  • B: scienze linguistiche e lingue e letterature europee

    Primo anno

  • Linguistica generale (9 cfu)

    • Introduzione allo studio scientifico del linguaggio quale facoltà specificamente umana, e delle lingue storico-naturali quali sistemi articolati in più livelli, nei loro molteplici aspetti funzionali.
      Scopo del corso è fornire elementi di metodo, da un lato per lo studio dei livelli linguistici di base (fonologia, morfologia, sintassi, semantica), dall'altro per l'identificazione dei tratti universali delle lingue.
  • Abilità informatiche (3 cfu)

    • Acquisizione di abilità informatiche certificate mediante il superamento di un modulo da 3 CFU tra quelli offerti dall'Università di Pisa nell'ambito del progetto SAI@UNIPI. Viene riconosciuta in alternativa la certificazione ECDL START.

  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 1

    • Lingua 1 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua romena 1 (9 cfu)

      • Il corso propone un primo approccio al sistema linguistico romeno contemporaneo nella sua dimensione storica e culturale, tanto dal punto di vista descrittivo-normativo quanto in una prospettiva contrastiva, attraverso l’apprendimento del comparto fonetico e morfosintattico, delle caratteristiche lessicali e della riflessione teorica comparativa rispetto alle peculiarità del Romeno nel contesto delle lingue romanze, nonché dell’apporto non-romanzo (balcanico) alla costituzione ed evoluzione dell’identità linguistica della lingua romena. Allo stesso tempo, si propone un percorso di apprendimento relativo all’uso strumentale della lingua nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale), che mira a raggiungere il livello di competenza linguistica A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER)'.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire le nozioni teoriche di base della linguistica francese, con speciale attenzione alla fonetica e alla fonologia, alla lessicografia, alla morfologia e alla semantica lessicale. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 1 (9 cfu)

      • Le attività della I annualità consistono in un corso di approfondimento metalinguistico ed e mirano all'acquisizione di adeguati livelli fonetico-fonologici, morfosintattici e lessicali, con particolare riguardo alla morfologia e sintassi del verbo (tempi verbali, verbi di moto, primi rudimenti sull’aspetto) e alla morfologia e sintassi dei casi (nominale, aggettivale e pronominale). Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A1+ ed alcune competenze (comprensione di brevi comunicati scritti e orali, capacità di conversazione) del livello A2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una riflessione metalinguistica e una descrizione sistematica della lingua spagnola, in prospettiva contrastiva con l’italiano, senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento di studio e approfondimento. Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B1 di conoscenza della lingua spagnola, stabilito dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato. Le lezioni sono prevalentemente finalizzate all’apprendimento delle competenze grammaticali e comunicative e al consolidamento e ampliamento delle competenze orali e di scrittura.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 1 (9 cfu)

      • Il corso si pone l’obiettivo di introdurre gli studenti allo studio della fonetica, della morfologia e della sintassi russa, fornendo loro i primi rudimenti per l'avviamento alla traduzione scritta dal russo all'italiano e dall'italiano al russo. Al corso monografico del docente, generalmente incentrato sulla storia della lingua russa e sull’evoluzione della sua norma letteraria, si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di base (livello A2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative essenziali in tipici contesti della vita quotidiana. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello A2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello A2, saprà riconoscere e usare le strutture morfosintattiche della lingua russa e spiegarne il funzionamento all’interno della frase. Sarà in grado di produrre e interpretare autonomamente semplici testi in lingua russa e tradurre con spontaneità e scioltezza brevi frasi e dialoghi dal russo all’italiano e dall’italiano al russo.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 1 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: un corso tematico tenuto dai docenti e un “lettorato” (esercitazioni pratiche) tenuto da Collaboratori ed esperti linguistici (CEL) madrelingua inglese. Sia il corso che le esercitazioni linguistiche mirano a portare gli studenti al livello di conoscenza della lingua inglese B2 (utente indipendente), che, secondo il QCERL, implica la capacità di comprendere discorsi estesi e lezioni universitarie e seguire argomentazioni anche complesse; leggere e comprendere testi argomentativi che trattano argomenti di attualità e testi letterari; saper scrivere testi chiari e dettagliati su un'ampia gamma di tematiche riferendo, trasmettendo informazioni o supportando un particolare punto di vista; saper interagire con un certo grado di scioltezza, spontaneità e accuratezza in lingua straniera e presentare descrizioni chiare e dettagliate di un’ampia varietà di temi e concetti, inclusi quelli del corso dei docenti, e supportare le loro opinioni.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 1 (9 cfu)

      • Obiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello sintassi (strutture a parentesi) e testo (mezzi di coerenza spaziale, temporale, causale), utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1 - Livello intermedio "di soglia" descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 1 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese I consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza A2+ della lingua portoghese. Il corso di Lingua Portoghese I fornisce la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese nelle sue due principali varietà, a livello fonetico-fonologico, morfologico (costituenti della parola, processi di formazione della stessa) e lessicale (rinnovamento e arricchimento del lessico), in una prospettiva frasale, utile, quindi, a comprendere il funzionamento di testi scritti e orali semplici e allo sviluppo, da parte dello studente, di competenze comunicative in produzione e in ricezione in contesti non complessi scritti e orali.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LET 1

    • Letteratura 1 - prima e seconda lingua
    • Letteratura tedesca 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura spagnola 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura francese 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura portoghese classica (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini al Seicento e approfondimento critico su un peculiare tema, genere o personaggio selezionato secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura russa 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura inglese 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura romena tra Otto e Novecento (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria romena con particolare riguardo all’arco temporale compreso tra l’inizio dell’Ottocento e l’esaurimento dei paradigmi modernisti. Approfondimento di movimenti letterari e culturali, processi storici, di temi, generi letterari e autori. Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura polacca 1 (9 cfu)

      • Gli studenti acquisiranno una conoscenza dei principali aspetti della letteratura e della storia polacca dei secc. XX-XXI.
    • Letterature ispano-americane (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini all’epoca dell’avvento della modernità e approfondimento critico su un tema, genere o corrente selezionato attenendosi al canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
    • Letterature scandinave (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri, attraverso l'approfondimento di temi, generi letterari e autori e con attività seminariali imperniate sull’analisi e sull’interpretazione del testo letterario. Approfondimento del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero. Dato lo stretto contatto culturale e linguistico che lega la civiltà scandinava nel suo insieme, l’analisi testuale non potrà non comprendere, accanto all’area danese, le tradizioni letterarie svedese e norvegese.
    • Letterature ispano-americane moderne e contemporanee (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un tema, genere o corrente letteraria selezionato secondo il canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
  • 12 cfu a scelta nel gruppo ITAL

    • Italianistica
    • Letteratura italiana contemporanea (12 cfu)

      • Possedere un quadro chiaro dello svolgimento storico della letteratura italiana moderna e contemporanea dall’unità nazionale ad oggi. Conoscere movimenti, autori e opere significativi di tale periodo. Saper riconoscere la specificità stilistica di un testo della letteratura italiana moderna e contemporanea, situandolo nel pertinente contesto storico-letterario; saper interpretare e commentare il testo stesso mediante adeguati strumenti formali.
    • Letteratura italiana (12 cfu)

      • sviluppare nello studente la consapevolezza della specificità della scrittura letteraria tramite la conoscenza degli strumenti fondamentali per l’analisi del testo letterario; consentire una buona conoscenza di alcune delle opere che hanno costituito modelli di riferimento per la letteratura italiana ed europea, educando ad un corretto approccio critico e storico-culturale alle opere fatte oggetto di studio.
  • Secondo anno

  • Glottologia (9 cfu)

    • Fondamenti di linguistica tipologica e genealogica, conoscenza dei principali meccanismi del mutamento e dell’interferenza linguistica ; elementi di sociolinguistica
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LET 2

    • Letteratura 2 - prima e seconda lingua
    • Letteratura portoghese moderna e contemporanea (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un peculiare tema, genere o personaggio selezionato secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura francese 2 (9 cfu)

      • -- Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero. - to explore in workshops critical theories and metodologies for the analysis and interpretation of literary texts. - to explore the interaction between literature, art and the history of thought.
    • Letteratura inglese 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura russa 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura tedesca 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura spagnola 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura romena contemporanea (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria romena contemporanea, con riferimenti anche agli scrittori e alle opere più recenti. Approfondimento di movimenti letterari e culturali, processi storici, di temi, generi letterari e autori. Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura polacca 2 (9 cfu)

      • Gli studenti acquisiranno la conoscenza di alcuni aspetti della letteratura e della storia polacca dei secc. XVI-XIX.
    • Letterature ispano-americane (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini all’epoca dell’avvento della modernità e approfondimento critico su un tema, genere o corrente selezionato attenendosi al canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
    • Letterature scandinave (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri, attraverso l'approfondimento di temi, generi letterari e autori e con attività seminariali imperniate sull’analisi e sull’interpretazione del testo letterario. Approfondimento del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero. Dato lo stretto contatto culturale e linguistico che lega la civiltà scandinava nel suo insieme, l’analisi testuale non potrà non comprendere, accanto all’area danese, le tradizioni letterarie svedese e norvegese.
    • Letterature ispano-americane moderne e contemporanee (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un tema, genere o corrente letteraria selezionato secondo il canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo STO

    • Disciplina storica
    • Istituzioni di storia moderna (6 cfu)

      • Lineamenti di storia moderna e conoscenza delle problematiche connesse
    • Istituzioni di storia contemporanea (6 cfu)

      • Lineamenti di storia contemporanea e conoscenza critica delle problematiche connesse
    • Istituzioni di storia medievale (6 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo fornire agli studenti una conoscenza approfondita dei temi principali della storia medievale, alla luce della storiografia più recente e delle fonti.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 2

    • Lingua 2 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua francese 2 (9 cfu)

      • Il corso mira a sensibilizzare gli studenti verso la sociolinguistica del francese e le problematiche relative alla variazione sociolinguistica del francese contemporaneo nello spazio francofono internazionale, con particolare attenzione alla lingua orale. Fornisce inoltre le basi teoriche di semantica componenziale, enunciativa e interpretativa volta allo studio sistematico del senso delle parole, delle frasi e dei testi. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello B1 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 2 (9 cfu)

      • IObiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedesca a livello sintassi (frasi e costituenti complessi), morfologia e formazione di parola, utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1+ - Livello intermedio “di soglia-superiore” descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 2 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese II consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B1+ della lingua portoghese. Il corso del docente prevede la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese a livello sintattico (costituenti della frase) e semantico (valori temporale, modale e aspettuale). Il conseguimento del livello B1+ implica che lo studente sia in grado di comprendere testi scritti mediamente complessi ed estesi, su temi anche astratti, all’interno di contesti comunicativi variegati, anche inferendo significati impliciti; che sia capace di redigere testi sufficientemente dettagliati, illustrando punti di vista diversi con capacità di argomentazione. Richiede, inoltre, che lo studente sia in grado di esprimersi oralmente con un buon grado di autonomia, di correttezza e di spontaneità su temi di varia natura e mostri una buona competenza anche ricettiva in contesti dell’oralità.
    • Lingua e traduzione: lingua romena 2 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: 1) un corso tematico, che descrive le caratteristiche morfosintattiche della lingua romena in contesto romanzo, e 2) un “lettorato” (esercitazioni pratiche per l'apprendimento strumentale della lingua), che si propone di attivare le strutture fondamentali del romeno (morfologia, sintassi, lessico), portando lo studente a essere in grado di gestire interazioni comunicative in vari contesti situazionali. Sia il corso che il lettorato sono strutturati in vista del raggiungimento del livello di competenza B1 del QCER, che prevede la capacità di: capire gli elementi principali in un discorso chiaro in lingua standard su argomenti familiari; capire testi scritti di uso corrente legati alla sfera quotidiana o al lavoro; interagire con i parlanti nativi o scrivere testi semplici su argomenti familiari, di interesse personale o riguardanti la vita quotidiana.
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 2 (9 cfu)

      • La II annualità consta di un corso monografico di approfondimento e mira a fornire agli studenti elementi basilari del sistema linguistico polacco. Verrà integrata e approfondita la descrizione dei livelli fonetico-fonologico, morfosintattico e lessicale già introdotti, con particolare riguardo alla morfologia dell’aspetto verbale, prestando anche attenzione ai diversi registri di comunicazione orale e scritta e alle loro diverse dimensioni sincroniche. Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A2+ del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 2 (9 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B2 di conoscenza della lingua spagnola, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER), e si propone di consolidare le competenze comunicative in lingua spagnola acquisite durante il primo anno di studi e di approfondire le conoscenze linguistiche e metalinguistiche pregresse, anche in prospettiva contrastiva con l’italiano e senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento finalizzato allo studio grammaticale. Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 2 (9 cfu)

      • Il corso consiste in due parti: 1) il corso tematico tenuto dal docente e 2) al quale si affiancano esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici madrelingue. Sia il corso che il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B2+ (con riferimento al CEFRL) che prevede la capacità di: comprende testi scritti e orali complessi e estesi su argomenti astratti in vari contesti comunicativi, anche inferendo significati impliciti; scrivere testi chiari, dettagliati e ben strutturati, spiegando punti di vista con argomenti di supporto e applicando i modelli di analisi del testo trattati nel corso del docente; esprimersi con un grado relativamente alto di correttezza, fluenza, e spontaneità su vari argomenti, nonché su concetti teorici del corso docente; interagire con i parlanti nativi senza sforzo per l'interlocutore.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 2 (9 cfu)

      • Il corso mira a consolidare le conoscenze grammaticali e lessicali della lingua russa, a fornire le nozioni teoriche e gli strumenti necessari per sviluppare un approccio metodologico alla traduzione dal russo all'italiano e viceversa di testi appartenenti a generi differenti e, infine, a familiarizzare gli studenti con la cultura russa attraverso l'analisi di film russi, sia sovietici che contemporanei. Al corso monografico del docente si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica media (livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative principali in diversi ambiti socio-culturali, di apprendimento o professionali. Alla fine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello B1, sarà così in grado di padroneggiare le principali strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello B1, saprà esprimersi in maniera efficace e coerente in molteplici situazioni della vita quotidiana e produrre comunicazioni di media complessità, sarà in grado di tradurre dal russo all'italiano testi di media difficoltà, inclusi quelli di genere letterario e giornalistico, sarà in grado di riferire contenuti di film e più in generale di riassumere una storia o la trama di un'opera.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo FLG

    • Filologia
    • Filologia germanica (9 cfu)

      • Introduzione al metodo filologico, focalizzato sulla testimonianze storico-culturali, linguistiche e letterarie delle lingue germaniche attraverso l’analisi e il commento di brani e documenti relativi in lingua originale.
    • Filologia slava (9 cfu)

      • Introduzione al metodo filologico e alla grammatica storica delle lingue slave e alle relative letterature
    • Linguistica romanza (9 cfu)

      • Il corso illustra le principali problematiche connesse all’evoluzione che, a partire dal latino, ha condotto alla formazione delle lingue romanze, e traccia un quadro dei caratteri peculiari che caratterizzano queste ultime. Obiettivo: l'obiettivo è quello di pervenire alla conoscenza della formazione storica delle lingue romanze, dei tratti principali che caratterizzano la struttura medievale e moderna di ciascuna di esse e dei reciproci rapporti
    • Filologia romanza (9 cfu)

      • Lineamenti di storia delle letterature romanze medievali e introduzione al metodo filologico attraverso l'analisi e il commento di testi in diverse lingue romanze.
  • Terzo anno

  • Linguistica italiana (6 cfu)

    • Fornire le conoscenze essenziali per l’analisi della lingua italiana (strutture fonetiche, morfologiche, sintattiche e lessicali) e dei modi della sua variazione (diafasica, diastratica, diatopica, diamesica e
      diacronica), con particolare attenzione al rapporto scritto / orale e
      all’emergere di fenomeni substandard nell’italiano contemporaneo.

  • Linguistica applicata (9 cfu)

    • Nozioni basilari di teoria della comunicazione linguistica, rapporti fra lingua e cultura, fondamenti di neurolinguistica
  • Prova finale (6 cfu)

    • La prova finale consiste in un elaborato redatto in lingua italiana o anche in una lingua L2 curriculare. Il tema della prova finale è concordato con il relatore, il quale può essere un qualsiasi docente del CdS. Il lavoro, pur non dovendo possedere carattere di originalità, deve dimostrare la sicura capacità dello studente di orientarsi nella bibliografia primaria e secondaria e di saper redigere un saggio di analisi critica o una bibliografia ragionata
  • Attività a libera scelta dello studente (12 cfu)


  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 3

    • Lingua 3 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 3 (9 cfu)

      • Nella III annualità gli obiettivi principali saranno una completa acquisizione della sintassi verbale (aspetto verbale, costruzione passiva, participiale e gerundiva), nominale, aggettivale e pronominale e, la capacità di comprensione e traduzione di testi orali e scritti, la conoscenza di stili e registri del polacco scritto e parlato. Alla fine del III anno si mira a raggiungere un livello di competenza linguistica equivalente al livello B1 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 3 (9 cfu)

      • Il corso mira a formare gli studenti su conoscenze specifiche riguardo alla sintassi della lingua francese, anche in chiave contrastiva francese-italiano, identificare le unità fraseologiche in un testo e applicare strategie per la traduzione di tali unità. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello B2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 3 (9 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello C1 di conoscenza della lingua spagnola, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER), e si propone di studiare le strutture discorsive e pragmatiche della lingua spagnola, nelle diverse tipologie del testo complesso o specialistico, anche in prospettiva contrastiva con l’italiano e senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento finalizzato allo studio della lingua. Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato.
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 3 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese III consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B2+ della lingua portoghese. Gli studenti dovranno essere in grado di esprimersi spontaneamente con agilità nelle due principali varietà del portoghese, e di relazionarsi con un’ampia serie di tipologie testuali, riconoscendone significati impliciti ed espliciti; richiede la capacità, da parte degli studenti, di usare la lingua adattandola alle esigenze dei vari contesti sociali, formali e informali; di produrre testi e discorsi chiari, grammaticalmente corretti, adeguatamente strutturati dal punto di vista della coerenza e della coesione, su argomenti anche specialistici, mostrando di saper fare un uso corretto dei modelli organizzativi e dei connettori discorsivi.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 3 (9 cfu)

      • Il corso mira a sviluppare competenze metalinguistiche e abilità testuali stimolando la riflessione sulle strutture sintattiche della lingua russa e sulle strategie e le implicazioni traduttive di testi di diverse tipologie. Al corso monografico del docente si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di buon livello (B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che consenta di soddisfare esigenze comunicative nelle varie sfere socio-culturali e in particolare di svolgere sul posto attività in lingua russa relative alla propria sfera di specializzazione secondo l'indirizzo tecnico-scientifico o umanistico. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello B2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello B2. Saprà quindi comprendere e sostenere una conversazione su argomenti complessi, sia concreti che astratti; esprimersi in maniera spontanea e disinvolta in molteplici situazioni di diversi ambiti comunicativi producendo una reazione congrua; produrre testi chiari e dettagliati su varie tematiche; argomentare un punto di vista fornendo i pro e i contro. Sarà in grado di approfondire le nozioni linguistiche e traduttologiche con particolare attenzione alla conoscenza dell’organizzazione sintattica della lingua russa e alla punteggiatura; userà gli strumenti necessari forniti dal docente per consolidare un approccio metodologico alla traduzione attiva (It-Ru); saprà tradurre testi di diversi stili funzionali, avrà le competenze per poter analizzare e correggere le proprie traduzioni dal punto di vista morfosintattico, semantico e ortografico; sarà in grado di fare l'analisi stilistica e traduttologica di testi autentici e di evidenziare le caratteristiche delle diverse tipologie testuali.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 3 (9 cfu)

      • Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello testo (mezzi di coesione testuale) e pragmatica, utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessitàe allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B2 - Livello intermedio “superiore” descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 3 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Inglese 3 consiste in un corso monografico erogato dal Docente al quale si affiancano esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso che il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza C1 della lingua inglese. Questo livello, secondo il quadro di riferimento europeo, implica che gli studenti siano in grado di esprimersi spontaneamente con scioltezza, e che siano in grado di capire un’ampia serie di tipologie testuali riconoscendone significati impliciti ed espliciti; implica altresì che gli studenti sappiano usare la lingua adattandola alle esigenze dei vari contesti sociali, accademici e professionali; che sappiano produrre testi e discorsi chiari, grammaticalmente corretti, ben strutturati dal punto di vista della coerenza e ella coesione, su argomenti anche complessi, mostrando di saper fare un uso corretto dei patterns organizzativi e dei connettori del testo.
    • Lingua e traduzione: lingua romena 3 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: 1) un corso tematico, che consiste in una riflessione approfondita sui meccanismi linguistici che governano l'organizzazione di varie tipologie di testi nella lingua romena, e 2) un “lettorato” (esercitazioni pratiche per l'apprendimento strumentale della lingua), che si propone di attivare le strutture fondamentali del romeno (morfologia, sintassi, lessico), portando lo studente a essere in grado di gestire interazioni comunicative in vari contesti situazionali. Sia il corso che il lettorato sono concepiti in vista del raggiungimento del livello di competenza B2 del QCER, che prevede la capacità di: capire discorsi di una certa lunghezza e seguire argomentazioni anche complesse su un tema relativamente familiare; leggere articoli e relazioni su questioni d’attualità e comprendere un testo narrativo contemporaneo; comunicare con un grado di spontaneità e scioltezza sufficiente per interagire in modo normale con parlanti nativi; produrre testi e discorsi chiari e articolati su una vasta gamma di argomenti.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo LIN C

    • Lingua C
    • Lingua e traduzione: lingua romena 1 (9 cfu)

      • Il corso propone un primo approccio al sistema linguistico romeno contemporaneo nella sua dimensione storica e culturale, tanto dal punto di vista descrittivo-normativo quanto in una prospettiva contrastiva, attraverso l’apprendimento del comparto fonetico e morfosintattico, delle caratteristiche lessicali e della riflessione teorica comparativa rispetto alle peculiarità del Romeno nel contesto delle lingue romanze, nonché dell’apporto non-romanzo (balcanico) alla costituzione ed evoluzione dell’identità linguistica della lingua romena. Allo stesso tempo, si propone un percorso di apprendimento relativo all’uso strumentale della lingua nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale), che mira a raggiungere il livello di competenza linguistica A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER)'.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire le nozioni teoriche di base della linguistica francese, con speciale attenzione alla fonetica e alla fonologia, alla lessicografia, alla morfologia e alla semantica lessicale. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 1 (9 cfu)

      • Le attività della I annualità consistono in un corso di approfondimento metalinguistico ed e mirano all'acquisizione di adeguati livelli fonetico-fonologici, morfosintattici e lessicali, con particolare riguardo alla morfologia e sintassi del verbo (tempi verbali, verbi di moto, primi rudimenti sull’aspetto) e alla morfologia e sintassi dei casi (nominale, aggettivale e pronominale). Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A1+ ed alcune competenze (comprensione di brevi comunicati scritti e orali, capacità di conversazione) del livello A2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una riflessione metalinguistica e una descrizione sistematica della lingua spagnola, in prospettiva contrastiva con l’italiano, senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento di studio e approfondimento. Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B1 di conoscenza della lingua spagnola, stabilito dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato. Le lezioni sono prevalentemente finalizzate all’apprendimento delle competenze grammaticali e comunicative e al consolidamento e ampliamento delle competenze orali e di scrittura.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 1 (9 cfu)

      • Il corso si pone l’obiettivo di introdurre gli studenti allo studio della fonetica, della morfologia e della sintassi russa, fornendo loro i primi rudimenti per l'avviamento alla traduzione scritta dal russo all'italiano e dall'italiano al russo. Al corso monografico del docente, generalmente incentrato sulla storia della lingua russa e sull’evoluzione della sua norma letteraria, si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di base (livello A2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative essenziali in tipici contesti della vita quotidiana. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello A2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello A2, saprà riconoscere e usare le strutture morfosintattiche della lingua russa e spiegarne il funzionamento all’interno della frase. Sarà in grado di produrre e interpretare autonomamente semplici testi in lingua russa e tradurre con spontaneità e scioltezza brevi frasi e dialoghi dal russo all’italiano e dall’italiano al russo.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 1 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: un corso tematico tenuto dai docenti e un “lettorato” (esercitazioni pratiche) tenuto da Collaboratori ed esperti linguistici (CEL) madrelingua inglese. Sia il corso che le esercitazioni linguistiche mirano a portare gli studenti al livello di conoscenza della lingua inglese B2 (utente indipendente), che, secondo il QCERL, implica la capacità di comprendere discorsi estesi e lezioni universitarie e seguire argomentazioni anche complesse; leggere e comprendere testi argomentativi che trattano argomenti di attualità e testi letterari; saper scrivere testi chiari e dettagliati su un'ampia gamma di tematiche riferendo, trasmettendo informazioni o supportando un particolare punto di vista; saper interagire con un certo grado di scioltezza, spontaneità e accuratezza in lingua straniera e presentare descrizioni chiare e dettagliate di un’ampia varietà di temi e concetti, inclusi quelli del corso dei docenti, e supportare le loro opinioni.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 1 (9 cfu)

      • Obiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello sintassi (strutture a parentesi) e testo (mezzi di coerenza spaziale, temporale, causale), utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1 - Livello intermedio "di soglia" descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 1 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese I consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza A2+ della lingua portoghese. Il corso di Lingua Portoghese I fornisce la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese nelle sue due principali varietà, a livello fonetico-fonologico, morfologico (costituenti della parola, processi di formazione della stessa) e lessicale (rinnovamento e arricchimento del lessico), in una prospettiva frasale, utile, quindi, a comprendere il funzionamento di testi scritti e orali semplici e allo sviluppo, da parte dello studente, di competenze comunicative in produzione e in ricezione in contesti non complessi scritti e orali.
    • Lingua danese 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una descrizione della lingua attraverso strumenti scientifici e metodologici teoricamente fondati, a livello fonetico-fonologico, lessicale, frasale. Inoltre, si predispone e si integra un percorso di apprendimento relativo all’uso strumentale della lingua, che mira a raggiungere il livello A2+.

  • C: lingue, letterature e culture artistiche europee

    Primo anno

  • Abilità informatiche (3 cfu)

    • Acquisizione di abilità informatiche certificate mediante il superamento di un modulo da 3 CFU tra quelli offerti dall'Università di Pisa nell'ambito del progetto SAI@UNIPI. Viene riconosciuta in alternativa la certificazione ECDL START.

  • Linguistica generale (9 cfu)

    • Introduzione allo studio scientifico del linguaggio quale facoltà specificamente umana, e delle lingue storico-naturali quali sistemi articolati in più livelli, nei loro molteplici aspetti funzionali.
      Scopo del corso è fornire elementi di metodo, da un lato per lo studio dei livelli linguistici di base (fonologia, morfologia, sintassi, semantica), dall'altro per l'identificazione dei tratti universali delle lingue.
  • Letteratura italiana (12 cfu)

    • sviluppare nello studente la consapevolezza della specificità della scrittura letteraria tramite la conoscenza degli strumenti fondamentali per l’analisi del testo letterario; consentire una buona conoscenza di alcune delle opere che hanno costituito modelli di riferimento per la letteratura italiana ed europea, educando ad un corretto approccio critico e storico-culturale alle opere fatte oggetto di studio.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 1

    • Lingua 1 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua romena 1 (9 cfu)

      • Il corso propone un primo approccio al sistema linguistico romeno contemporaneo nella sua dimensione storica e culturale, tanto dal punto di vista descrittivo-normativo quanto in una prospettiva contrastiva, attraverso l’apprendimento del comparto fonetico e morfosintattico, delle caratteristiche lessicali e della riflessione teorica comparativa rispetto alle peculiarità del Romeno nel contesto delle lingue romanze, nonché dell’apporto non-romanzo (balcanico) alla costituzione ed evoluzione dell’identità linguistica della lingua romena. Allo stesso tempo, si propone un percorso di apprendimento relativo all’uso strumentale della lingua nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale), che mira a raggiungere il livello di competenza linguistica A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER)'.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire le nozioni teoriche di base della linguistica francese, con speciale attenzione alla fonetica e alla fonologia, alla lessicografia, alla morfologia e alla semantica lessicale. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 1 (9 cfu)

      • Le attività della I annualità consistono in un corso di approfondimento metalinguistico ed e mirano all'acquisizione di adeguati livelli fonetico-fonologici, morfosintattici e lessicali, con particolare riguardo alla morfologia e sintassi del verbo (tempi verbali, verbi di moto, primi rudimenti sull’aspetto) e alla morfologia e sintassi dei casi (nominale, aggettivale e pronominale). Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A1+ ed alcune competenze (comprensione di brevi comunicati scritti e orali, capacità di conversazione) del livello A2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una riflessione metalinguistica e una descrizione sistematica della lingua spagnola, in prospettiva contrastiva con l’italiano, senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento di studio e approfondimento. Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B1 di conoscenza della lingua spagnola, stabilito dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato. Le lezioni sono prevalentemente finalizzate all’apprendimento delle competenze grammaticali e comunicative e al consolidamento e ampliamento delle competenze orali e di scrittura.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 1 (9 cfu)

      • Il corso si pone l’obiettivo di introdurre gli studenti allo studio della fonetica, della morfologia e della sintassi russa, fornendo loro i primi rudimenti per l'avviamento alla traduzione scritta dal russo all'italiano e dall'italiano al russo. Al corso monografico del docente, generalmente incentrato sulla storia della lingua russa e sull’evoluzione della sua norma letteraria, si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di base (livello A2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative essenziali in tipici contesti della vita quotidiana. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello A2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello A2, saprà riconoscere e usare le strutture morfosintattiche della lingua russa e spiegarne il funzionamento all’interno della frase. Sarà in grado di produrre e interpretare autonomamente semplici testi in lingua russa e tradurre con spontaneità e scioltezza brevi frasi e dialoghi dal russo all’italiano e dall’italiano al russo.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 1 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: un corso tematico tenuto dai docenti e un “lettorato” (esercitazioni pratiche) tenuto da Collaboratori ed esperti linguistici (CEL) madrelingua inglese. Sia il corso che le esercitazioni linguistiche mirano a portare gli studenti al livello di conoscenza della lingua inglese B2 (utente indipendente), che, secondo il QCERL, implica la capacità di comprendere discorsi estesi e lezioni universitarie e seguire argomentazioni anche complesse; leggere e comprendere testi argomentativi che trattano argomenti di attualità e testi letterari; saper scrivere testi chiari e dettagliati su un'ampia gamma di tematiche riferendo, trasmettendo informazioni o supportando un particolare punto di vista; saper interagire con un certo grado di scioltezza, spontaneità e accuratezza in lingua straniera e presentare descrizioni chiare e dettagliate di un’ampia varietà di temi e concetti, inclusi quelli del corso dei docenti, e supportare le loro opinioni.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 1 (9 cfu)

      • Obiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello sintassi (strutture a parentesi) e testo (mezzi di coerenza spaziale, temporale, causale), utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1 - Livello intermedio "di soglia" descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 1 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese I consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza A2+ della lingua portoghese. Il corso di Lingua Portoghese I fornisce la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese nelle sue due principali varietà, a livello fonetico-fonologico, morfologico (costituenti della parola, processi di formazione della stessa) e lessicale (rinnovamento e arricchimento del lessico), in una prospettiva frasale, utile, quindi, a comprendere il funzionamento di testi scritti e orali semplici e allo sviluppo, da parte dello studente, di competenze comunicative in produzione e in ricezione in contesti non complessi scritti e orali.
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LET 1

    • Letteratura 1 - prima e seconda lingua
    • Letteratura tedesca 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura spagnola 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura francese 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura portoghese classica (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini al Seicento e approfondimento critico su un peculiare tema, genere o personaggio selezionato secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura russa 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura inglese 1 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura romena tra Otto e Novecento (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria romena con particolare riguardo all’arco temporale compreso tra l’inizio dell’Ottocento e l’esaurimento dei paradigmi modernisti. Approfondimento di movimenti letterari e culturali, processi storici, di temi, generi letterari e autori. Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura polacca 1 (9 cfu)

      • Gli studenti acquisiranno una conoscenza dei principali aspetti della letteratura e della storia polacca dei secc. XX-XXI.
    • Letterature ispano-americane (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini all’epoca dell’avvento della modernità e approfondimento critico su un tema, genere o corrente selezionato attenendosi al canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
    • Letterature scandinave (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri, attraverso l'approfondimento di temi, generi letterari e autori e con attività seminariali imperniate sull’analisi e sull’interpretazione del testo letterario. Approfondimento del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero. Dato lo stretto contatto culturale e linguistico che lega la civiltà scandinava nel suo insieme, l’analisi testuale non potrà non comprendere, accanto all’area danese, le tradizioni letterarie svedese e norvegese.
    • Letterature ispano-americane moderne e contemporanee (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un tema, genere o corrente letteraria selezionato secondo il canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
  • Secondo anno

  • 18 cfu a scelta nel gruppo LET 2

    • Letteratura 2 - prima e seconda lingua
    • Letteratura portoghese moderna e contemporanea (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un peculiare tema, genere o personaggio selezionato secondo il canone letterario di ambito lusofono.
    • Letteratura francese 2 (9 cfu)

      • -- Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero. - to explore in workshops critical theories and metodologies for the analysis and interpretation of literary texts. - to explore the interaction between literature, art and the history of thought.
    • Letteratura inglese 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazionedi strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione deltesto letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letterariae altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura russa 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura tedesca 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura spagnola 2 (9 cfu)

      • - Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri.- Approfondimento di temi, generi letterari e autori- Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario- Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero
    • Letteratura romena contemporanea (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria romena contemporanea, con riferimenti anche agli scrittori e alle opere più recenti. Approfondimento di movimenti letterari e culturali, processi storici, di temi, generi letterari e autori. Attività seminariali, con utilizzazione di strumenti metodologici orientati all’analisi e all’interpretazione del testo letterario. Aspetti del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero.
    • Letteratura polacca 2 (9 cfu)

      • Gli studenti acquisiranno la conoscenza di alcuni aspetti della letteratura e della storia polacca dei secc. XVI-XIX.
    • Letterature ispano-americane (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini all’epoca dell’avvento della modernità e approfondimento critico su un tema, genere o corrente selezionato attenendosi al canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
    • Letterature scandinave (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dalle origini ai giorni nostri, attraverso l'approfondimento di temi, generi letterari e autori e con attività seminariali imperniate sull’analisi e sull’interpretazione del testo letterario. Approfondimento del rapporto tra cultura letteraria e altre manifestazioni delle arti e del pensiero. Dato lo stretto contatto culturale e linguistico che lega la civiltà scandinava nel suo insieme, l’analisi testuale non potrà non comprendere, accanto all’area danese, le tradizioni letterarie svedese e norvegese.
    • Letterature ispano-americane moderne e contemporanee (9 cfu)

      • Introduzione generale alla storia letteraria dal Settecento ai giorni nostri e approfondimento critico su un tema, genere o corrente letteraria selezionato secondo il canone letterario dei paesi americani di lingua spagnola.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo ART

    • Disciplina artistica
    • Storia della musica (6 cfu)

      • ' Si affrontano temi, problemi e concetti della storia della musica coinvolgendo diversi autori, generi, stili, contesti produttivi e circuiti di fruizione. Si sviluppano competenze di ascolto e si forniscono strumenti teorici e terminologici utili a riconoscere, contestualizzare storicamente e inquadrare concettualmente le diverse esperienze musicali. Si riserva particolare attenzione alla circolazione della musica attraverso i media in prospettiva storica.
    • Istituzioni di storia dell'arte contemporanea (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica moderna e contemporanea a partire dalla metà del XIX secolo
    • Istituzioni di storia dell'arte medievale in Italia e in Europa (6 cfu)

      • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica dal VI al XIV secolo
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 2

    • Lingua 2 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua francese 2 (9 cfu)

      • Il corso mira a sensibilizzare gli studenti verso la sociolinguistica del francese e le problematiche relative alla variazione sociolinguistica del francese contemporaneo nello spazio francofono internazionale, con particolare attenzione alla lingua orale. Fornisce inoltre le basi teoriche di semantica componenziale, enunciativa e interpretativa volta allo studio sistematico del senso delle parole, delle frasi e dei testi. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello B1 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 2 (9 cfu)

      • IObiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedesca a livello sintassi (frasi e costituenti complessi), morfologia e formazione di parola, utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1+ - Livello intermedio “di soglia-superiore” descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 2 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese II consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B1+ della lingua portoghese. Il corso del docente prevede la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese a livello sintattico (costituenti della frase) e semantico (valori temporale, modale e aspettuale). Il conseguimento del livello B1+ implica che lo studente sia in grado di comprendere testi scritti mediamente complessi ed estesi, su temi anche astratti, all’interno di contesti comunicativi variegati, anche inferendo significati impliciti; che sia capace di redigere testi sufficientemente dettagliati, illustrando punti di vista diversi con capacità di argomentazione. Richiede, inoltre, che lo studente sia in grado di esprimersi oralmente con un buon grado di autonomia, di correttezza e di spontaneità su temi di varia natura e mostri una buona competenza anche ricettiva in contesti dell’oralità.
    • Lingua e traduzione: lingua romena 2 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: 1) un corso tematico, che descrive le caratteristiche morfosintattiche della lingua romena in contesto romanzo, e 2) un “lettorato” (esercitazioni pratiche per l'apprendimento strumentale della lingua), che si propone di attivare le strutture fondamentali del romeno (morfologia, sintassi, lessico), portando lo studente a essere in grado di gestire interazioni comunicative in vari contesti situazionali. Sia il corso che il lettorato sono strutturati in vista del raggiungimento del livello di competenza B1 del QCER, che prevede la capacità di: capire gli elementi principali in un discorso chiaro in lingua standard su argomenti familiari; capire testi scritti di uso corrente legati alla sfera quotidiana o al lavoro; interagire con i parlanti nativi o scrivere testi semplici su argomenti familiari, di interesse personale o riguardanti la vita quotidiana.
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 2 (9 cfu)

      • La II annualità consta di un corso monografico di approfondimento e mira a fornire agli studenti elementi basilari del sistema linguistico polacco. Verrà integrata e approfondita la descrizione dei livelli fonetico-fonologico, morfosintattico e lessicale già introdotti, con particolare riguardo alla morfologia dell’aspetto verbale, prestando anche attenzione ai diversi registri di comunicazione orale e scritta e alle loro diverse dimensioni sincroniche. Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A2+ del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 2 (9 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B2 di conoscenza della lingua spagnola, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER), e si propone di consolidare le competenze comunicative in lingua spagnola acquisite durante il primo anno di studi e di approfondire le conoscenze linguistiche e metalinguistiche pregresse, anche in prospettiva contrastiva con l’italiano e senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento finalizzato allo studio grammaticale. Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 2 (9 cfu)

      • Il corso consiste in due parti: 1) il corso tematico tenuto dal docente e 2) al quale si affiancano esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici madrelingue. Sia il corso che il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B2+ (con riferimento al CEFRL) che prevede la capacità di: comprende testi scritti e orali complessi e estesi su argomenti astratti in vari contesti comunicativi, anche inferendo significati impliciti; scrivere testi chiari, dettagliati e ben strutturati, spiegando punti di vista con argomenti di supporto e applicando i modelli di analisi del testo trattati nel corso del docente; esprimersi con un grado relativamente alto di correttezza, fluenza, e spontaneità su vari argomenti, nonché su concetti teorici del corso docente; interagire con i parlanti nativi senza sforzo per l'interlocutore.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 2 (9 cfu)

      • Il corso mira a consolidare le conoscenze grammaticali e lessicali della lingua russa, a fornire le nozioni teoriche e gli strumenti necessari per sviluppare un approccio metodologico alla traduzione dal russo all'italiano e viceversa di testi appartenenti a generi differenti e, infine, a familiarizzare gli studenti con la cultura russa attraverso l'analisi di film russi, sia sovietici che contemporanei. Al corso monografico del docente si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica media (livello B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative principali in diversi ambiti socio-culturali, di apprendimento o professionali. Alla fine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello B1, sarà così in grado di padroneggiare le principali strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello B1, saprà esprimersi in maniera efficace e coerente in molteplici situazioni della vita quotidiana e produrre comunicazioni di media complessità, sarà in grado di tradurre dal russo all'italiano testi di media difficoltà, inclusi quelli di genere letterario e giornalistico, sarà in grado di riferire contenuti di film e più in generale di riassumere una storia o la trama di un'opera.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo FLG

    • Filologia
    • Filologia germanica (9 cfu)

      • Introduzione al metodo filologico, focalizzato sulla testimonianze storico-culturali, linguistiche e letterarie delle lingue germaniche attraverso l’analisi e il commento di brani e documenti relativi in lingua originale.
    • Filologia slava (9 cfu)

      • Introduzione al metodo filologico e alla grammatica storica delle lingue slave e alle relative letterature
    • Linguistica romanza (9 cfu)

      • Il corso illustra le principali problematiche connesse all’evoluzione che, a partire dal latino, ha condotto alla formazione delle lingue romanze, e traccia un quadro dei caratteri peculiari che caratterizzano queste ultime. Obiettivo: l'obiettivo è quello di pervenire alla conoscenza della formazione storica delle lingue romanze, dei tratti principali che caratterizzano la struttura medievale e moderna di ciascuna di esse e dei reciproci rapporti
    • Filologia romanza (9 cfu)

      • Lineamenti di storia delle letterature romanze medievali e introduzione al metodo filologico attraverso l'analisi e il commento di testi in diverse lingue romanze.
  • 9 cfu a scelta nel gruppo LIN C

    • Lingua C
    • Lingua e traduzione: lingua romena 1 (9 cfu)

      • Il corso propone un primo approccio al sistema linguistico romeno contemporaneo nella sua dimensione storica e culturale, tanto dal punto di vista descrittivo-normativo quanto in una prospettiva contrastiva, attraverso l’apprendimento del comparto fonetico e morfosintattico, delle caratteristiche lessicali e della riflessione teorica comparativa rispetto alle peculiarità del Romeno nel contesto delle lingue romanze, nonché dell’apporto non-romanzo (balcanico) alla costituzione ed evoluzione dell’identità linguistica della lingua romena. Allo stesso tempo, si propone un percorso di apprendimento relativo all’uso strumentale della lingua nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale), che mira a raggiungere il livello di competenza linguistica A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER)'.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire le nozioni teoriche di base della linguistica francese, con speciale attenzione alla fonetica e alla fonologia, alla lessicografia, alla morfologia e alla semantica lessicale. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 1 (9 cfu)

      • Le attività della I annualità consistono in un corso di approfondimento metalinguistico ed e mirano all'acquisizione di adeguati livelli fonetico-fonologici, morfosintattici e lessicali, con particolare riguardo alla morfologia e sintassi del verbo (tempi verbali, verbi di moto, primi rudimenti sull’aspetto) e alla morfologia e sintassi dei casi (nominale, aggettivale e pronominale). Alla fine del corso si mira a raggiungere una competenza linguistica equivalente al livello A1+ ed alcune competenze (comprensione di brevi comunicati scritti e orali, capacità di conversazione) del livello A2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una riflessione metalinguistica e una descrizione sistematica della lingua spagnola, in prospettiva contrastiva con l’italiano, senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento di studio e approfondimento. Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello B1 di conoscenza della lingua spagnola, stabilito dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato. Le lezioni sono prevalentemente finalizzate all’apprendimento delle competenze grammaticali e comunicative e al consolidamento e ampliamento delle competenze orali e di scrittura.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 1 (9 cfu)

      • Il corso si pone l’obiettivo di introdurre gli studenti allo studio della fonetica, della morfologia e della sintassi russa, fornendo loro i primi rudimenti per l'avviamento alla traduzione scritta dal russo all'italiano e dall'italiano al russo. Al corso monografico del docente, generalmente incentrato sulla storia della lingua russa e sull’evoluzione della sua norma letteraria, si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di base (livello A2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che permetta al candidato di soddisfare le esigenze comunicative essenziali in tipici contesti della vita quotidiana. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello A2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello A2, saprà riconoscere e usare le strutture morfosintattiche della lingua russa e spiegarne il funzionamento all’interno della frase. Sarà in grado di produrre e interpretare autonomamente semplici testi in lingua russa e tradurre con spontaneità e scioltezza brevi frasi e dialoghi dal russo all’italiano e dall’italiano al russo.
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 1 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: un corso tematico tenuto dai docenti e un “lettorato” (esercitazioni pratiche) tenuto da Collaboratori ed esperti linguistici (CEL) madrelingua inglese. Sia il corso che le esercitazioni linguistiche mirano a portare gli studenti al livello di conoscenza della lingua inglese B2 (utente indipendente), che, secondo il QCERL, implica la capacità di comprendere discorsi estesi e lezioni universitarie e seguire argomentazioni anche complesse; leggere e comprendere testi argomentativi che trattano argomenti di attualità e testi letterari; saper scrivere testi chiari e dettagliati su un'ampia gamma di tematiche riferendo, trasmettendo informazioni o supportando un particolare punto di vista; saper interagire con un certo grado di scioltezza, spontaneità e accuratezza in lingua straniera e presentare descrizioni chiare e dettagliate di un’ampia varietà di temi e concetti, inclusi quelli del corso dei docenti, e supportare le loro opinioni.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 1 (9 cfu)

      • Obiettivi formativi: Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello sintassi (strutture a parentesi) e testo (mezzi di coerenza spaziale, temporale, causale), utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessità e allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B1 - Livello intermedio "di soglia" descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 1 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese I consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza A2+ della lingua portoghese. Il corso di Lingua Portoghese I fornisce la descrizione delle caratteristiche fondamentali della lingua portoghese nelle sue due principali varietà, a livello fonetico-fonologico, morfologico (costituenti della parola, processi di formazione della stessa) e lessicale (rinnovamento e arricchimento del lessico), in una prospettiva frasale, utile, quindi, a comprendere il funzionamento di testi scritti e orali semplici e allo sviluppo, da parte dello studente, di competenze comunicative in produzione e in ricezione in contesti non complessi scritti e orali.
    • Lingua danese 1 (9 cfu)

      • Il corso mira a fornire una descrizione della lingua attraverso strumenti scientifici e metodologici teoricamente fondati, a livello fonetico-fonologico, lessicale, frasale. Inoltre, si predispone e si integra un percorso di apprendimento relativo all’uso strumentale della lingua, che mira a raggiungere il livello A2+.
  • Terzo anno

  • Attività a libera scelta dello studente (12 cfu)


  • Istituzioni di storia dell'arte moderna in Italia e in Europa (6 cfu)

    • Conoscenza dei lineamenti generali della cultura artistica dal XV all’inizio del XIX secolo
  • Prova finale (6 cfu)

    • La prova finale consiste in un elaborato redatto in lingua italiana o anche in una lingua L2 curriculare. Il tema della prova finale è concordato con il relatore, il quale può essere un qualsiasi docente del CdS. Il lavoro, pur non dovendo possedere carattere di originalità, deve dimostrare la sicura capacità dello studente di orientarsi nella bibliografia primaria e secondaria e di saper redigere un saggio di analisi critica o una bibliografia ragionata
  • Metodologia della ricerca storico-artistica (6 cfu)

    • Conoscenza dei principali metodi di studio e di analisi delle opere d’arte
  • Tirocinio (6 cfu)

    • Stage presso soggetti privati e pubblici operanti nei diversi settori della produzione economica e culturale, finalizzati all’integrazione e applicazione delle conoscenze teoriche acquisite
  • 18 cfu a scelta nel gruppo LIN 3

    • Lingua 3 - prima e seconda lingua
    • Lingua e traduzione: lingua polacca 3 (9 cfu)

      • Nella III annualità gli obiettivi principali saranno una completa acquisizione della sintassi verbale (aspetto verbale, costruzione passiva, participiale e gerundiva), nominale, aggettivale e pronominale e, la capacità di comprensione e traduzione di testi orali e scritti, la conoscenza di stili e registri del polacco scritto e parlato. Alla fine del III anno si mira a raggiungere un livello di competenza linguistica equivalente al livello B1 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua francese 3 (9 cfu)

      • Il corso mira a formare gli studenti su conoscenze specifiche riguardo alla sintassi della lingua francese, anche in chiave contrastiva francese-italiano, identificare le unità fraseologiche in un testo e applicare strategie per la traduzione di tali unità. Unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici (CEL), il corso offrirà gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il raggiungimento del livello B2 del QCER.
    • Lingua e traduzione: lingua spagnola 3 (9 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo il raggiungimento del livello C1 di conoscenza della lingua spagnola, secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER), e si propone di studiare le strutture discorsive e pragmatiche della lingua spagnola, nelle diverse tipologie del testo complesso o specialistico, anche in prospettiva contrastiva con l’italiano e senza escludere la riflessione sui processi di traduzione come strumento finalizzato allo studio della lingua. Le lezioni frontali con il docente, che si articolano in una parte generale e in approfondimenti mirati, unitamente alle esercitazioni scritte e orali svolte dai collaboratori ed esperti linguistici, offriranno gli strumenti per acquisire, perfezionare e potenziare le competenze linguistiche e comunicative previste per il livello indicato.
    • Lingua e traduzione: lingua portoghese 3 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Portoghese III consiste in un corso monografico erogato dal docente (54 ore, 9 CFU) e dalle esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso sia il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza B2+ della lingua portoghese. Gli studenti dovranno essere in grado di esprimersi spontaneamente con agilità nelle due principali varietà del portoghese, e di relazionarsi con un’ampia serie di tipologie testuali, riconoscendone significati impliciti ed espliciti; richiede la capacità, da parte degli studenti, di usare la lingua adattandola alle esigenze dei vari contesti sociali, formali e informali; di produrre testi e discorsi chiari, grammaticalmente corretti, adeguatamente strutturati dal punto di vista della coerenza e della coesione, su argomenti anche specialistici, mostrando di saper fare un uso corretto dei modelli organizzativi e dei connettori discorsivi.
    • Lingua e traduzione: lingua russa 3 (9 cfu)

      • Il corso mira a sviluppare competenze metalinguistiche e abilità testuali stimolando la riflessione sulle strutture sintattiche della lingua russa e sulle strategie e le implicazioni traduttive di testi di diverse tipologie. Al corso monografico del docente si accompagnano le esercitazioni pratiche di lettorato tenute dagli esperti linguistici madrelingua e volte a sviluppare una competenza linguistica di buon livello (B1 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue) che consenta di soddisfare esigenze comunicative nelle varie sfere socio-culturali e in particolare di svolgere sul posto attività in lingua russa relative alla propria sfera di specializzazione secondo l'indirizzo tecnico-scientifico o umanistico. Al termine del corso lo studente avrà acquisito competenze linguistico-comunicative del livello B2 e sarà in grado di padroneggiare le strutture grammaticali della lingua russa e il lessico richiesto dal livello B2. Saprà quindi comprendere e sostenere una conversazione su argomenti complessi, sia concreti che astratti; esprimersi in maniera spontanea e disinvolta in molteplici situazioni di diversi ambiti comunicativi producendo una reazione congrua; produrre testi chiari e dettagliati su varie tematiche; argomentare un punto di vista fornendo i pro e i contro. Sarà in grado di approfondire le nozioni linguistiche e traduttologiche con particolare attenzione alla conoscenza dell’organizzazione sintattica della lingua russa e alla punteggiatura; userà gli strumenti necessari forniti dal docente per consolidare un approccio metodologico alla traduzione attiva (It-Ru); saprà tradurre testi di diversi stili funzionali, avrà le competenze per poter analizzare e correggere le proprie traduzioni dal punto di vista morfosintattico, semantico e ortografico; sarà in grado di fare l'analisi stilistica e traduttologica di testi autentici e di evidenziare le caratteristiche delle diverse tipologie testuali.
    • Lingua e traduzione: lingua tedesca 3 (9 cfu)

      • Il corso prevede la descrizione di caratteristiche fondamentali del sistema della lingua tedescaa livello testo (mezzi di coesione testuale) e pragmatica, utili a comprendere il funzionamento dei testi di qualsiasi genere e livello di complessitàe allo sviluppo di competenze metalinguistiche in studenti di discipline umanistiche. Al corso si accompagna un percorso di apprendimento all’uso veicolare della lingua, mirante a raggiungere, nei diversi ambiti (comprensione di elaborati scritti, comprensione della lingua parlata, produzione scritta e abilità nella comunicazione orale, un livello di competenze orientato al B2 - Livello intermedio “superiore” descritto dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
    • Lingua e traduzione: lingua inglese 3 (9 cfu)

      • Il corso di Lingua Inglese 3 consiste in un corso monografico erogato dal Docente al quale si affiancano esercitazioni di lettorato (scritte e orali) erogate da collaboratori ed esperti linguistici. Sia il corso che il lettorato contribuiscono a portare gli studenti al livello di competenza C1 della lingua inglese. Questo livello, secondo il quadro di riferimento europeo, implica che gli studenti siano in grado di esprimersi spontaneamente con scioltezza, e che siano in grado di capire un’ampia serie di tipologie testuali riconoscendone significati impliciti ed espliciti; implica altresì che gli studenti sappiano usare la lingua adattandola alle esigenze dei vari contesti sociali, accademici e professionali; che sappiano produrre testi e discorsi chiari, grammaticalmente corretti, ben strutturati dal punto di vista della coerenza e ella coesione, su argomenti anche complessi, mostrando di saper fare un uso corretto dei patterns organizzativi e dei connettori del testo.
    • Lingua e traduzione: lingua romena 3 (9 cfu)

      • Il corso si compone di due parti: 1) un corso tematico, che consiste in una riflessione approfondita sui meccanismi linguistici che governano l'organizzazione di varie tipologie di testi nella lingua romena, e 2) un “lettorato” (esercitazioni pratiche per l'apprendimento strumentale della lingua), che si propone di attivare le strutture fondamentali del romeno (morfologia, sintassi, lessico), portando lo studente a essere in grado di gestire interazioni comunicative in vari contesti situazionali. Sia il corso che il lettorato sono concepiti in vista del raggiungimento del livello di competenza B2 del QCER, che prevede la capacità di: capire discorsi di una certa lunghezza e seguire argomentazioni anche complesse su un tema relativamente familiare; leggere articoli e relazioni su questioni d’attualità e comprendere un testo narrativo contemporaneo; comunicare con un grado di spontaneità e scioltezza sufficiente per interagire in modo normale con parlanti nativi; produrre testi e discorsi chiari e articolati su una vasta gamma di argomenti.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo STO

    • Disciplina storica
    • Istituzioni di storia moderna (6 cfu)

      • Lineamenti di storia moderna e conoscenza delle problematiche connesse
    • Istituzioni di storia contemporanea (6 cfu)

      • Lineamenti di storia contemporanea e conoscenza critica delle problematiche connesse
    • Istituzioni di storia medievale (6 cfu)

      • Il corso ha come obiettivo fornire agli studenti una conoscenza approfondita dei temi principali della storia medievale, alla luce della storiografia più recente e delle fonti.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di più, consulta l'informativa